Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto

Meno Male Che Non è Vero........


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
64 risposte a questa discussione

#21 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 05 marzo 2009 - 12:17

Ti spiego il perchè della marcia in più delle donne dell'est. La spiegazione è semplicissima, dietro ad ogni ragazza c'è una storia di vita spesso molto triste, hanno figli in tenera età, molto spesso sono divorziate, molto spesse sono maltrattate e picchiate dal compagno che la considera meno di niente, la propria terra li costringe ad emigrare, lasciano il figlio e/o figli a parenti in patria. Ritengo che queste cose ti mettono un marchio indelebile per tutta la vita. Sicuramente le donne italiane queste cose non le vivono , forse le ns. nonne ma, attualmente le donne italiane vivono a mio giudizio uno stadio di gran agiatezza sotto tutti i punti di visti.
Penso che la risposta possa bastare

Ciao

Pallino

#22 liliana07

liliana07

    Advanced Member


  • 3656 messaggi
  • Iscritto il: 08-dicembre 07

Inviato 05 marzo 2009 - 12:23

dietro ad ogni ragazza c'è una storia di vita spesso molto triste, hanno figli in tenera età, molto spesso sono divorziate, molto spesse sono maltrattate e picchiate dal compagno che la considera meno di niente, la propria terra li costringe ad emigrare, lasciano il figlio e/o figli a parenti in patria. Ritengo che queste cose ti mettono un marchio indelebile per tutta la vita. Ciao

Pallino



in parole povere.....PROVATE PIETA' ....

io invece li chiamo scelte di vita sbagliate spesso dettate dall'ignoranza..... ;)

#23 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 05 marzo 2009 - 13:30

A mio giudizio sbagli nel valutare ciò che dico; rifletti su quanto ho scritto bene e vedrai che i motivi che ho elencato sono la pura realtà e questo è innegabile. Se a te questo sembra pietà.
Per me è tutt'altra cosa.

Ciao

Pallino

#24 liliana07

liliana07

    Advanced Member


  • 3656 messaggi
  • Iscritto il: 08-dicembre 07

Inviato 05 marzo 2009 - 14:05

quando io dico ignoranza e vero....

la maggior parte di queste persone si sposano giovanissime
formano una famiglia senza però sapere che essa comporta grandi responsabilita e grandi sacrifici
e con due parole ho praticamente detto tutto...
ma come sempre accade queste persone non sono pronte ai grandi sacrifici
e li iniziano i problemi ....
litigi causati spesso dalla mancanza dei soldi....e mancanza del lavoro visto che la maggior parte non hanno ne anche finito il liceo
miseria e povertà,
cioè niente casa,niente lavoro e con un figlio in arrivo e con grandi sogni in sospeso per entrambi....
iniziano le violenze sia psichiche che fisiche e via dicendo chi ne ha più ne metta...
il divorzio ormai e inevitabile....

ci sarebbero da scrivere pagine intere su questa facenda ......
ma tutti i discorsi che si possono fare condurrebbero ad una cosa sola.....scritta da me sopra...

#25 nikita

nikita

    Advanced Member


  • 6673 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 05

Inviato 05 marzo 2009 - 15:18

Ma io i libri che li scrivo a fare se poi non li leggete! :lol3:
Nel racconto "Inutili frontiere" spiego molto bene la situazione. Il racconto è emblematico di una certa realtà: ci si sposa troppo giovani, difficoltà economiche, lui non pronto per il matrimonio, rifugio nell'alcool da parte di lui, le liti furibonde...il divorzio inevitabile.

Messaggio modificato da nikita il 05 marzo 2009 - 15:19


#26 liliana07

liliana07

    Advanced Member


  • 3656 messaggi
  • Iscritto il: 08-dicembre 07

Inviato 05 marzo 2009 - 15:31

Ma io i libri che li scrivo a fare se poi non li leggete! :lol3:



Se per quello tu hai ancora un conto aperto con me... :lol3:

invece del formaggio pke non mi invi un bel libro scritto da te .... :hmm: ;)

#27 nikita

nikita

    Advanced Member


  • 6673 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 05

Inviato 05 marzo 2009 - 15:44

Se per quello tu hai ancora un conto aperto con me... :lol3:

invece del formaggio pke non mi invi un bel libro scritto da te .... :hmm: ;)


Hai ragione!
Rimedierò quanto prima. Leggi su Skype. ;)

#28 liliana07

liliana07

    Advanced Member


  • 3656 messaggi
  • Iscritto il: 08-dicembre 07

Inviato 05 marzo 2009 - 15:53

Hai ragione!
Rimedierò quanto prima. Leggi su Skype. ;)


Grazieeee.... :smiley31:
sta sera...adesso sono in ufficio... :angel_not:

#29 lala

lala

    Member


  • 28 messaggi
  • Iscritto il: 28-gennaio 09

Inviato 05 marzo 2009 - 18:26

Ti spiego il perchè della marcia in più delle donne dell'est. La spiegazione è semplicissima, dietro ad ogni ragazza c'è una storia di vita spesso molto triste, hanno figli in tenera età, molto spesso sono divorziate, molto spesse sono maltrattate e picchiate dal compagno che la considera meno di niente, la propria terra li costringe ad emigrare, lasciano il figlio e/o figli a parenti in patria. Ritengo che queste cose ti mettono un marchio indelebile per tutta la vita. Sicuramente le donne italiane queste cose non le vivono , forse le ns. nonne ma, attualmente le donne italiane vivono a mio giudizio uno stadio di gran agiatezza sotto tutti i punti di visti.
Penso che la risposta possa bastare

Ciao

Pallino


Hm..ci provo a scrivere io un po` come sono le cose
sono poche le ragazze che hanno una storia triste..anzi pochissime..si ` piu` difficile vivere in un paese povero , non impossibile pero`. e poi spesso vano proprio quelle che vivono bene qui ma vogliono avere due case due macchine vestiti etc etc,.. spesso non e` una necesita` vitale di andare fuori paese, e nn se ne fregano niente di lasciare dietro due tre figli.. dicono che lo fanno per i figli, per offrirli una vita` migliore.mah, di che vita buona si parla? si hano tante cose si hanno soldo ma gli manca la cosa piu` importante : una mamma che gli consoglia che gli insegna cos`e` la vita. e cosi cresce una generazione senza meti, abituata ad avere tutto senza fare un minimo sforzo...il divorzio? boh il divorzio arriva dopo due tre anni che lei sta in Italia, e` torna nel suo paese solo per vedere i figli, a volte neanche questo fanno..

#30 vasia

vasia

    Advanced Member


  • 1497 messaggi
  • Iscritto il: 02-luglio 08

Inviato 05 marzo 2009 - 18:38

Hm..ci provo a scrivere io un po` come sono le cose
sono poche le ragazze che hanno una storia triste..anzi pochissime..si ` piu` difficile vivere in un paese povero , non impossibile pero`. e poi spesso vano proprio quelle che vivono bene qui ma vogliono avere due case due macchine vestiti etc etc,.. spesso non e` una necesita` vitale di andare fuori paese, e nn se ne fregano niente di lasciare dietro due tre figli.. dicono che lo fanno per i figli, per offrirli una vita` migliore.mah, di che vita buona si parla? si hano tante cose si hanno soldo ma gli manca la cosa piu` importante : una mamma che gli consoglia che gli insegna cos`e` la vita. e cosi cresce una generazione senza meti, abituata ad avere tutto senza fare un minimo sforzo...il divorzio? boh il divorzio arriva dopo due tre anni che lei sta in Italia, e` torna nel suo paese solo per vedere i figli, a volte neanche questo fanno..


Bravo Lala :smiley32: :smiley32: :smiley32:

Purtropo e cosi, ma purtropo ci sono anche dei casi, che non vanno per piacere in Italia e lasciano i bambini acasa.
Moldavia e un paese agricolo, chi ha voglia di lavorare e importante non consumare il alcool.
Allora vivono bene anche qua, i nostri nonni non hanno saputo dei soldi e delle machine e delle ville con due tre piani.
Adesso si sono amalati la nova genrazione, e una maladia incurabile che si chiama INVIDIA.

Infine ogni uno con la sua vita.

;)

Messaggio modificato da vasia il 05 marzo 2009 - 23:49


#31 lala

lala

    Member


  • 28 messaggi
  • Iscritto il: 28-gennaio 09

Inviato 05 marzo 2009 - 18:44

Bravo Lala :smiley32: :smiley32: :smiley32:

Purtropo e cosi, ma purtropo ci sono anche dei casi, che non vanno per piacere in Italia e lasciano i bambini acasa.
Moldavia e un paese agricolo, chi ha voglia di lavorare e importante non consumare il alcool.
Allora vivono bene anche qua, i nostri nonni non hanno saputo dei soldi e delle machine e delle ville con due tre piani.
Adesso si sono amalati la nova genrazione, e una maladia incorabile che si chiama INVIDIA.

Infine ogni uno con la sua vita.

;)


si ci sono anche altri casi, pero` pochissimi.. se uno vuole e ci si impegna vive abbastanza bene pure nel suo paese, non esistono problemi senza soluzioni!!

#32 vabi

vabi

    Advanced Member


  • 159 messaggi
  • Iscritto il: 25-aprile 08

Inviato 05 marzo 2009 - 22:29

Buona sera a tutti.

La fama di "avventuriere" che negli ultimi anni si attribuisce alle donne dell'Est fa dimenticare che esistono almeno altrettante "signore" italiane che nell'attività di "rovinafamiglie", descritta dalle righe riportate da Liliana07, riescono ad applicarsi con risultati a dir poco sorprendenti, da far sembrare le altre "dilettanti allo sbaraglio".
I "polli da spennare" lo sono a prescindere...
Prima di parlare di mancanza di cultura, assenza di religione, deviazioni o costumi discutibili attribuiti a donne straniere (peraltro tutti da discutere), varrebbe la pena, magari, di aprire tutti e due gli occhi per vedere cosa cresciamo i casa nostra.
Concordo con chi ha detto che "le cose si fanno in due" e sono molto critico nei confronti di quegli individui che non conoscono il significato del termine "responsabilità".
Mi sembra che anche la cultura e l'educazione con cui siamo cresciuti, che ci porta a decidere di abbandonare la famiglia che abbiamo creato per seguire queste "avventuriere/i", si dimostri discutibile, per non dire deleteria.
Una famiglia è un edificio eretto da chi la compone. Se viene costruito senza fondamenta da chi la inizia, è probabile che crolli a prescindere dal punto cardinale di provenienza.
Credo sia una limitazione, anche un po' strumentale, attribuire colpe e responsabilità ad una parte sola...

#33 Livi

Livi

    Advanced Member


  • 3079 messaggi
  • Iscritto il: 27-ottobre 05

Inviato 05 marzo 2009 - 23:55

Se ti riferisci a me hai sbagliato strada Livi ;)

e non credo che il cosi detto "pollo italiano" ne sia consapevole di tutto ciò....anzi...
e assurdo pensare che una persona si faccia fregare ....in tale maniera...solo per un pezzo di f***a
al meno che non é un errore della natura....


per quale motivo dovrei riferirmi a te??? :eek: :eek:
OHH uno si assenta due giorni ...e già perde il senso dei discorsi qui???? :lol3: :lol3:

Comunque tornando al ragionamento sotto
io sono convinta che si sappia che la fregatura è dietro l'angolo...solo che non si vuole guardare dietro quell'angolo :lol3: :lol3: :lol3:
Se non si vuole predere atto di una realtà...ci sarà un cavolo di motivo...
e il cavolo di motivo è al 99,99% il PROPRIO anche solo TEMPORANEO benessere
Perchè rinnegare quel momentaneo benessere DOPO??
E' questo che non capisco :hmm:

#34 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 06 marzo 2009 - 09:05

Hm..ci provo a scrivere io un po` come sono le cose
sono poche le ragazze che hanno una storia triste..anzi pochissime..si ` piu` difficile vivere in un paese povero , non impossibile pero`. e poi spesso vano proprio quelle che vivono bene qui ma vogliono avere due case due macchine vestiti etc etc,.. spesso non e` una necesita` vitale di andare fuori paese, e nn se ne fregano niente di lasciare dietro due tre figli.. dicono che lo fanno per i figli, per offrirli una vita` migliore.mah, di che vita buona si parla? si hano tante cose si hanno soldo ma gli manca la cosa piu` importante : una mamma che gli consoglia che gli insegna cos`e` la vita. e cosi cresce una generazione senza meti, abituata ad avere tutto senza fare un minimo sforzo...il divorzio? boh il divorzio arriva dopo due tre anni che lei sta in Italia, e` torna nel suo paese solo per vedere i figli, a volte neanche questo fanno..


Donne

Per piacere torniamo nel mondo reale. La realtà non si può negare, le cose che sono state elencate sono solo una piccolissima parte della vera realtà esistente oggi in Moldova e tutti lo sanno. E' vero che molte persone si sposano giovanissime, che non sanno a cosa vanno incontro etc, , tutto vero ma,quando questo fenomeno è percentualmente diffuso significa che, il problema è da un'altra parte. Personalmente ritengo che uno dei motivi principali sta nella miseria e nella povertà che regna in Moldova; gli indicatori principali (non quelli ufficiali che sono addomesticati dalle autorità) sono : elevato tasso di emigrazione; elevato tasso di alcoolismo; territorio devastato; mancanza di infrastrutture; ospedali privi di attrezzature diagnostiche etc; l'elenco è molto lungo e tralascio volutamente il resto.
Come si può vedere tutte queste cose spingono molti onesti Moldavi a cercare fortuna altrove con i sacrifici che ne conseguono; queste persone si lasciano alle spalle figli piccolissimi e spesso sperano di colmare il disavanzo affettivo inviando soldi in patria , creando falsi illusioni. Molti di loro spesso pensano di trovare in altri paesi (italia compresa l'isola felice) ma, spesso non è vero. Queste esperienze di vita così pesanti devastano l'esistenza e a molte persone fanno perdere tutti i valori nobili della vita.
Come si può vedere non è un problema di ignoranza , di cultura ma solo un normalissimo istinto naturale che è in tutti noi, questo istinto ogni giorno ci spinge, PUò ESSERE definito INVIDIA,AMBIZIONE, voglia di emergere etc ma è la sola cosa che spinge. Purtroppo la società di oggi ha perso molti valori fondamentali e tutto si basa sull'appariscenza e sul denaro. chiudo dicitando un proverbio: IL LUPO QUANDO HA FAME VA CONTRO IL FUCILE . Questa è una legge naturale.
.

Ciao

Pallino

#35 vasia

vasia

    Advanced Member


  • 1497 messaggi
  • Iscritto il: 02-luglio 08

Inviato 06 marzo 2009 - 10:05

E bene la dove non ci siamo noi.... ;)

#36 liliana07

liliana07

    Advanced Member


  • 3656 messaggi
  • Iscritto il: 08-dicembre 07

Inviato 06 marzo 2009 - 13:30

Pallin'....

non riesco a capire...pke tu vuoi mostrare il contrario....a tutti i costi

cioè: uno si comporta in una certa maniera .....per sopravvivere...

e non pke e ignorante....


aho, ne sei proprio convinto eh.....

Messaggio modificato da liliana07 il 06 marzo 2009 - 13:30


#37 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 06 marzo 2009 - 14:40

x Liliana07

Io non voglio dimostrare assolutamente niente, faccio solo un'analisi con un angolatura diversa . Tu sei liberissima (come del resto tutti) di esprimere la tua opinione sull'argomento. Se non sei daccordo con quanto dico rispetto la tua opinione ma non la condivido.

Ciao

Pallino

#38 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 06 marzo 2009 - 14:40

x Liliana07

Io non voglio dimostrare assolutamente niente, faccio solo un'analisi con un angolatura diversa . Tu sei liberissima (come del resto tutti) di esprimere la tua opinione sull'argomento. Se non sei daccordo con quanto dico rispetto la tua opinione ma non la condivido.

Ciao

Pallino

#39 liliana07

liliana07

    Advanced Member


  • 3656 messaggi
  • Iscritto il: 08-dicembre 07

Inviato 06 marzo 2009 - 14:58

x Liliana07

Io non voglio dimostrare assolutamente niente, faccio solo un'analisi con un angolatura diversa . Tu sei liberissima (come del resto tutti) di esprimere la tua opinione sull'argomento. Se non sei daccordo con quanto dico rispetto la tua opinione ma non la condivido.

Ciao

Pallino




Ok Pallino....ti ho capito benissimo

non c'era bisogno di postare lo stesso post 5 volte.... ;)

#40 vasia

vasia

    Advanced Member


  • 1497 messaggi
  • Iscritto il: 02-luglio 08

Inviato 06 marzo 2009 - 15:03

Ok Pallino....ti ho capito benissimo

non c'era bisogno di postare lo stesso post 5 volte.... ;)

:lol3: :lol3: :lol3: :lol3: :lol3:

Si e emozionato