Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto

come se vive oggi in moldova


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
76 risposte a questa discussione

#1 lilianaamore

lilianaamore

    Member


  • 63 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 12

Inviato 21 agosto 2012 - 08:00

ciao a tutti,sono nuova,mi chiamo liliana,però vorrei racontarvi la mia storia cuando sono andata in moldavia 2 anni fa,io avevo la mia figlia maggiore con mia madre,che lo avuta dal mio matrimonio precedente,dopo che sono sposata qui in italia,ci siamo recati io e mio marito attuale,in moldavia.non ho visti mia bambina per ben quatro anni,mi mancava da morire,e alla fine ce;labbiamo fatta,cuando ho revisto mia figlia mi sebrava che mi crolla mondo a dosso.vi giuro era una sensazione multo forte,pero vi vorrei dire che mio marito italiano si e trovato multo male nel mio paese di originenon capiva la lingua,no gli piaceva il cibo,e stato un vero dizastro,e forse per cuesto che no mi vuole porta di nuovo in moldavia,io invecce vorrei andare,come se puo fare,se mio marito non vuole,gratie a chi dedica un po di tempo a legere il mio messaggio,Lilly

#2 Daniele

Daniele

    Corrispondente Moldweb da Bucarest


  • 684 messaggi
  • Iscritto il: 24-aprile 07

Inviato 21 agosto 2012 - 10:38

ciao a tutti,sono nuova,mi chiamo liliana,però vorrei racontarvi la mia storia cuando sono andata in moldavia 2 anni fa,io avevo la mia figlia maggiore con mia madre,che lo avuta dal mio matrimonio precedente,dopo che sono sposata qui in italia,ci siamo recati io e mio marito attuale,in moldavia.non ho visti mia bambina per ben quatro anni,mi mancava da morire,e alla fine ce;labbiamo fatta,cuando ho revisto mia figlia mi sebrava che mi crolla mondo a dosso.vi giuro era una sensazione multo forte,pero vi vorrei dire che mio marito italiano si e trovato multo male nel mio paese di originenon capiva la lingua,no gli piaceva il cibo,e stato un vero dizastro,e forse per cuesto che no mi vuole porta di nuovo in moldavia,io invecce vorrei andare,come se puo fare,se mio marito non vuole,gratie a chi dedica un po di tempo a legere il mio messaggio,Lilly

Ciao e benvenuta.
Racconto emozionante il tuo...sono felice che comunque alla fine, hai potuto rivedere e abbracciare tua figlia.
Come potrai leggere qui sul forum, sono invece tanti gli italiani che si trovano bene in Moldova al punto da trasferirsi in maniera definitiva.
Che dirti...sono d'accordo con quanto riportato da giobruno.

questo è la morale della vita:
patria est ubicumque est bene = la patria è dovunque stai bene......aggiungerei.... con te stesso.

Probabilmente tuo marito, senza nulla volergli togliere, non ha molta capacità di sapersi "adattare e ambientare in mezzo alle diversità".
Ma se si ragiona così, si finisce col trovarsi a stare bene solo a casa propria non credi?
In ogni paese che vai, non solo la Moldova, troverai barriere tipo usanze diverse, cibi diversi, abitudini, lingua.

#3 bacco

bacco

    Advanced Member


  • 1565 messaggi
  • Iscritto il: 02-maggio 06

Inviato 21 agosto 2012 - 10:56

Ciao e benvenuta,io tuo marito lo posso capire,anzi lo capisco,
se posso darti un consiglio prova a chiedergli cosa gli manca cosa vuole mangiare si insomma scopri come vuole vivere in Moldova ciao e tanti auguri.

Messaggio modificato da bacco il 21 agosto 2012 - 10:57


#4 giannipi

giannipi

    Member


  • 42 messaggi
  • Iscritto il: 08-maggio 12

Inviato 21 agosto 2012 - 11:40

comunicate, parlate, trasmettetevi emozioni, venitevi incontro. lontano da casa non tutti si adattano alla stessa maniera. se conosci le sue abitudini, prova a farlo sentire come a casa in italia.
non ti abbattere, afferra tutto cio' che ti rende felice e mostralo a tuo marito.

#5 antonov81

antonov81

    Advanced Member


  • 436 messaggi
  • Iscritto il: 19-gennaio 10

Inviato 21 agosto 2012 - 12:28

Ci sono tante cose in Moldova che non mi piacciono.
Eppure l'amore per la mia futura moglie mi fa amare anche il paese in cui è nata e cresciuta...
Penso che sia molto brutto (quasi crudele) impedire a tua moglie di tornare nel suo paese, soprattutto per visitare amici e famigliari...
Pensaci bene e cerca di farglielo capire. Prova a spiegare che anche per te è stata dura adattarsi a vivere in Italia, ecc...

Buona fortuna!

PS: ahhhh....questi uomini italiani pantofolai mammoni......

#6 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 21 agosto 2012 - 13:05

ciao a tutti,sono nuova,mi chiamo liliana,però vorrei racontarvi la mia storia cuando sono andata in moldavia 2 anni fa,io avevo la mia figlia maggiore con mia madre,che lo avuta dal mio matrimonio precedente,dopo che sono sposata qui in italia,ci siamo recati io e mio marito attuale,in moldavia.non ho visti mia bambina per ben quatro anni,mi mancava da morire,e alla fine ce;labbiamo fatta,cuando ho revisto mia figlia mi sebrava che mi crolla mondo a dosso.vi giuro era una sensazione multo forte,pero vi vorrei dire che mio marito italiano si e trovato multo male nel mio paese di originenon capiva la lingua,no gli piaceva il cibo,e stato un vero dizastro,e forse per cuesto che no mi vuole porta di nuovo in moldavia,io invecce vorrei andare,come se puo fare,se mio marito non vuole,gratie a chi dedica un po di tempo a legere il mio messaggio,Lilly


ma la filgia l'hai portata in italia ?

#7 nikita

nikita

    Advanced Member


  • 6673 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 05

Inviato 21 agosto 2012 - 13:31

ciao a tutti,sono nuova,mi chiamo liliana,però vorrei racontarvi la mia storia cuando sono andata in moldavia 2 anni fa,io avevo la mia figlia maggiore con mia madre,che lo avuta dal mio matrimonio precedente,dopo che sono sposata qui in italia,ci siamo recati io e mio marito attuale,in moldavia.non ho visti mia bambina per ben quatro anni,mi mancava da morire,e alla fine ce;labbiamo fatta,cuando ho revisto mia figlia mi sebrava che mi crolla mondo a dosso.vi giuro era una sensazione multo forte,pero vi vorrei dire che mio marito italiano si e trovato multo male nel mio paese di originenon capiva la lingua,no gli piaceva il cibo,e stato un vero dizastro,e forse per cuesto che no mi vuole porta di nuovo in moldavia,io invecce vorrei andare,come se puo fare,se mio marito non vuole,gratie a chi dedica un po di tempo a legere il mio messaggio,Lilly


Non è la prima volta che sento questi discorsi.
Fa il paio con certe affermazioni di quelle donne moldave divorziate che dicono..."mio marito beveva". Mi domando e dico..." ma come?...non conoscevi tuo marito prima di sposarlo?...non sapevi come la pensava?...perchè non avete fatto un viaggio in Moldova prima del matrimonio?". Conoscere e capire il modo di vivere, le tradizioni, il paese da cui proviene il tuo partner è fondamentale in un matrimonio, a prescindere dal paese di provenienza.
Hai mangiato un monte di sale insieme a lui prima di sposarlo? No? Hai...hai...hai!
Purtroppo ti è capitato un italiano ignorante e conservatore con scarsa propenzione alle novità.

#8 cemento

cemento

    Advanced Member


  • 814 messaggi
  • Iscritto il: 04-settembre 07

Inviato 21 agosto 2012 - 13:51

ciao a tutti,sono nuova,mi chiamo liliana,però vorrei racontarvi la mia storia cuando sono andata in moldavia 2 anni fa,io avevo la mia figlia maggiore con mia madre,che lo avuta dal mio matrimonio precedente,dopo che sono sposata qui in italia,ci siamo recati io e mio marito attuale,in moldavia.non ho visti mia bambina per ben quatro anni,mi mancava da morire,e alla fine ce;labbiamo fatta,cuando ho revisto mia figlia mi sebrava che mi crolla mondo a dosso.vi giuro era una sensazione multo forte,pero vi vorrei dire che mio marito italiano si e trovato multo male nel mio paese di originenon capiva la lingua,no gli piaceva il cibo,e stato un vero dizastro,e forse per cuesto che no mi vuole porta di nuovo in moldavia,io invecce vorrei andare,come se puo fare,se mio marito non vuole,gratie a chi dedica un po di tempo a legere il mio messaggio,Lilly


Fai in modo che conosce noi del forum....si registri,

vedrai che quando ci conoscerà, in Moldavia verrà mooolto più contento,

con qualche bicchierino di più si aggiusta tutto.

#9 antonio168

antonio168

    Il padano comunista


  • 474 messaggi
  • Iscritto il: 02-maggio 08

Inviato 21 agosto 2012 - 14:01

Fai in modo che conosce noi del forum....si registri,

vedrai che quando ci conoscerà, in Moldavia verrà mooolto più contento,

con qualche bicchierino di più si aggiusta tutto.


Condivido!! :notworthy:

#10 lilianaamore

lilianaamore

    Member


  • 63 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 12

Inviato 21 agosto 2012 - 14:24

Ciao di nuovo a tutti che hanno risposto al mio messaggio,vi ringrazio tanto per le cose belle che mi avete scritto,sono quasi sette anni che sono in Italia,e mi sono adatata qui benissimo,ho lavorato sodo,prima di conoscere mio marito,ho pianto pure tanto,perche non ce la facevo piu lavorare in nero,come badante e golf,mi sono abituata con tutto e con tutti,e pure con cibo italiano mi sono abituata benisimo,però mio marito non e cozi,lui e vero e piu mamone,preferisci solo europa,insomma casa sua e meglio di tutti,ho cercato tante volte ha spiegarli,che mio paese e un paese meraviglioso con brave gente,però lui mi dice ultimamente che ormai paese mio e Italia,mia figlia maggiore ,che oggi ha 8 anni e mezzo non po parlare moldavo,perche il papa dice che no gli serve piu,in cuesto modo purtroppo non puo parlare con sua nonna che sta in moldavia,sono stanca da dirle che non e giusto a fare cosi,però ho capito che inutile.devo suportare cosi purtroppo.se non vi dispiace,mi sfuoco un po con voi,amici.grazie a tutti

#11 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 21 agosto 2012 - 14:53

Chiedo scusa a tutti, compreso "Lilianaamore", ma queste storie non mi convincono.
Dietro queste identita' non vorrei che ci fosse qualcuno che si diverte.

#12 jerrydrake

jerrydrake

    Advanced Member


  • 9846 messaggi
  • Iscritto il: 22-agosto 05

Inviato 21 agosto 2012 - 14:57

ciao a tutti,sono nuova,mi chiamo liliana,però vorrei racontarvi la mia storia cuando sono andata in moldavia 2 anni fa,io avevo la mia figlia maggiore con mia madre,che lo avuta dal mio matrimonio precedente,dopo che sono sposata qui in italia,ci siamo recati io e mio marito attuale,in moldavia.non ho visti mia bambina per ben quatro anni,mi mancava da morire,e alla fine ce;labbiamo fatta,cuando ho revisto mia figlia mi sebrava che mi crolla mondo a dosso.vi giuro era una sensazione multo forte,pero vi vorrei dire che mio marito italiano si e trovato multo male nel mio paese di originenon capiva la lingua,no gli piaceva il cibo,e stato un vero dizastro,e forse per cuesto che no mi vuole porta di nuovo in moldavia,io invecce vorrei andare,come se puo fare,se mio marito non vuole,gratie a chi dedica un po di tempo a legere il mio messaggio,Lilly


digli che in Moldova c'è una banda di pazzi italiani che ha lasciato l' Italia per vivere qui

E se non ti crede portalo a fare un giro da noi ;)

#13 bacco

bacco

    Advanced Member


  • 1565 messaggi
  • Iscritto il: 02-maggio 06

Inviato 21 agosto 2012 - 15:21

Chiedo scusa a tutti, compreso "Lilianaamore", ma queste storie non mi convincono.
Dietro queste identita' non vorrei che ci fosse qualcuno che si diverte.


stavo pensando anche io non credo che un Italiano metta dei paletti in modo da vietare di parlare in moldavo alla bambina
parliamoci chiaro questo è un forum serio non venite a raccontare cavolate.

#14 lilianaamore

lilianaamore

    Member


  • 63 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 12

Inviato 21 agosto 2012 - 15:23

Chiedo scusa a tutti, compreso "Lilianaamore", ma queste storie non mi convincono.
Dietro queste identita' non vorrei che ci fosse qualcuno che si diverte.

salve,cuello che ho scritto oggi e la pura verita,e la mia storia,giuro.LILLY

stavo pensando anche io non credo che un Italiano metta dei paletti in modo da vietare di parlare in moldavo alla bambina
parliamoci chiaro questo è un forum serio non venite a raccontare cavolate.

Non sono cavolate ,e la verità

#15 bacco

bacco

    Advanced Member


  • 1565 messaggi
  • Iscritto il: 02-maggio 06

Inviato 21 agosto 2012 - 15:32

salve,cuello che ho scritto oggi e la pura verita,e la mia storia,giuro.LILLY

Non sono cavolate ,e la verità


sparale meno grosse e vedrai che qui troverai tutto l'aiuto che ti serve
e con questo chiudo le trasmissioni .

#16 Daniele

Daniele

    Corrispondente Moldweb da Bucarest


  • 684 messaggi
  • Iscritto il: 24-aprile 07

Inviato 21 agosto 2012 - 15:53

stavo pensando anche io non credo che un Italiano metta dei paletti in modo da vietare di parlare in moldavo alla bambina
parliamoci chiaro questo è un forum serio non venite a raccontare cavolate.

E' del tutto normale avere dubbi o sospetti di questi atteggiamenti per chi non è in linea con il carattere e le idee del marito di Lilly .

Purtroppo però non dimentichiamo che i comunisti esistono ovunque e sanno dare il meglio di se in campo famigliare, quando si confrontano con una persona comprensiva e più disposta alla sottomissione per il bene della famiglia.

#17 antonov81

antonov81

    Advanced Member


  • 436 messaggi
  • Iscritto il: 19-gennaio 10

Inviato 21 agosto 2012 - 16:54

E' del tutto normale avere dubbi o sospetti di questi atteggiamenti per chi non è in linea con il carattere e le idee del marito di Lilly .

Purtroppo però non dimentichiamo che i comunisti esistono ovunque e sanno dare il meglio di se in campo famigliare, quando si confrontano con una persona comprensiva e più disposta alla sottomissione per il bene della famiglia.


Immagine Postata

#18 giobruno

giobruno

    Il Prof


  • 1451 messaggi
  • Iscritto il: 03-febbraio 10

Inviato 21 agosto 2012 - 17:08

Ci sono tante cose in Moldova che non mi piacciono.
Eppure l'amore per la mia futura moglie mi fa amare anche il paese in cui è nata e cresciuta...
Penso che sia molto brutto (quasi crudele) impedire a tua moglie di tornare nel suo paese, soprattutto per visitare amici e famigliari...
Pensaci bene e cerca di farglielo capire. Prova a spiegare che anche per te è stata dura adattarsi a vivere in Italia, ecc...

Buona fortuna!

PS: ahhhh....questi uomini italiani pantofolai mammoni......


caro Antonov amante degli aerei, hai espresso molto in poche parole..Beh adesso che ho conosciuto Ala la tua futura moglie, posso capire i tuoi sentimenti.

Proviamo a chiederci quanti italiani verrebbero in Moldavia, se non avessero una donna moldava che amano tanto intensamente da rinunciare ai propri dubbi e pregiudizi e a tollerare tutto quel che di negativo c'è nel paese della tua donna. Se hai una donna che ti riempe la vita, allora l'amore si traduce non solo nella dolcezza che è quella che vedo nel vostro rapporto, ma anche nella tollleranza, compresnsione, adattabilità, rinunzia a pregiudizi....

Voi due al seguito della carovana moldweb in Transnistria, siete stati una piacevole parentesi perchè avete mostrato a tutti cosa significa stare bene insieme.

Ho scritto nelja conclusione del mio libro Transnistria: ..... . Un secondo aspetto dell’attaccamento alla terra moldava, forse il più condizionante, è certamente legato agli affetti che avete qui. Ami il paese della donna che ami. Se ami la tua donna e l’ambiente famigliare che la circonda, automaticamente finisci per sentirti vicina la terra in cui vivi. E poi, è proprio la terra stessa che ti prende: ‘sporcarsi’ le mani con questa terra e lavorarla, a me dà un fascino the ti riporta indietro ai tuoi anni più ‘verdi’.

Vorrei tanto che Lilly facesse leggere queste riflessioni a suo marito. Chissà.....e se non cambia nulla nel loro rapporto, allora non si tratta di vero amore


#19 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 21 agosto 2012 - 18:44

Vorrei tanto che Lilly facesse leggere queste riflessioni a suo marito. Chissà.....e se non cambia nulla nel loro rapporto, allora non si tratta di vero amore

E soprattutto quale futuro puoi avere con un uomo simile.
Ma come si fa a vivere con una persona e non essere libera di amare la propria terra.
Io ho lasciato tutto, agi e comodita' ed altro, compreso la mia famiglia, quella che rimane,
per cambiare stile di vita amando quello che gli occhi di mia moglie amano.
Rifletti Lilly, per il tuo bene.

#20 lilianaamore

lilianaamore

    Member


  • 63 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 12

Inviato 22 agosto 2012 - 09:52

sparale meno grosse e vedrai che qui troverai tutto l'aiuto che ti serve
e con questo chiudo le trasmissioni .

ogni tanto deve credere,che ci sono le persone che da vero sofrono,però ogni uno di noi a il santo sacro diritto a credere cio che vuole.grazie di cuore.Lilly