Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

- - - - -

Cento regali per cento bambini


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
146 risposte a questa discussione

#141 Guest_Domenico_*

Guest_Domenico_*

  • Iscritto il: --

Inviato 20 gennaio 2006 - 01:52

si pero' mi piacerebbe capire di piu'! Ok io non sono mai stato in orfanatrofio... e solo l'asilo con le suore mi metteva tristezza... e non vedevo l'ora di tornare a casa!

Ma un bambino/a in orfanotrofio cosa vorrebbe? Un regalo "inutile" ma "personale" oppure e' indifferente e meglio se uguale a tutti gli altri ed "utile"?


"Domenico,ti assicuro che non vogliono tanto,ma quel poco che cercano ,nei orfanotrofi quasi non esiste,almeno da noi era così...e' l'affetto,e' quella cosa che ti fa "sentire in sicurezza"...Da noi ci si sgridava abbastanza(spero che a Bender non e' cosi) e per questo tutti ci chiudevamo in noi stessi...Vedi,per questo i bambini diventano seri...forse sono trattati con fredezza,e' chiaro che un orfanotrofio non e' una famiglia...ma per noi l'atteggiamento degli educatori contava molto,e se questo non era proprio positivo..beh....Per quanto riguardano i regali,io ero gia' grande quando sono arrivati da noi.Mi ricordo che contavano molto quelli dai paesi stranieri che dal nostro..come si diceva sul forum:meglio una cioccolata made in Italy che due dalle nostre...sarebbe bello se a Pasqua o il 1 giugno(festa del bambino)a Bender, ognuno riceva il suo regalo,con il nome ma che sia portato da qui.E' piu' difficile,ma anche piu' bello!...Insomma Domenico,da noi ci sono stati tempi duri...e poi,ci sono passati tanti anni...Ma non pensare troppo a cosa vuole un bambino dal orfanotrofio,lui e' sempre contento se riceve un giocatolo,un sorriso,un po' di affetto...Comunque se il girno di primo giugno si potrebbe fare una piccola festa per loro,anche questo sarebbe bello..."


#142 Guest_Domenico_*

Guest_Domenico_*

  • Iscritto il: --

Inviato 20 gennaio 2006 - 02:03


sarebbe bello se a Pasqua o il 1 giugno(festa del bambino)a Bender, ognuno riceva il suo regalo,con il nome ma che sia portato da qui.


Livi non è che per caso la ICAM vuol donare un centinaio di uova di Pasqua? :fisch:

#143 oxana_80

oxana_80

    Advanced Member


  • 607 messaggi
  • Iscritto il: 11-novembre 05

Inviato 20 gennaio 2006 - 11:16

Livi non è che per caso la ICAM vuol donare un centinaio di uova di Pasqua? :fisch:



Magari per loro sarebbè una favola... Penso che nn hanno mai ricevuto un uovo di Pasqua (perche da noi nn esiste) sono sicura che loro nemeno sanno della sua esistenza...

Sarebbè molto bello e sono sicura che nn dimenticherannò mai il giorno di Pasqua 2006.....Se ICAM nn lo fara lo possiamo fare sempre noi ordinando le uova (magare al posto della sorpresa possono mettere in via ecezionale "la famosa maglieta con il nome di ogni bambino" o una cosa del genere)... No :hmm:


#144 Lilium

Lilium

    Member


  • 69 messaggi
  • Iscritto il: 10-gennaio 06

Inviato 20 gennaio 2006 - 14:27


Magari per loro sarebbè una favola... Penso che nn hanno mai ricevuto un uovo di Pasqua (perche da noi nn esiste) sono sicura che loro nemeno sanno della sua esistenza...

Sarebbè molto bello e sono sicura che nn dimenticherannò mai il giorno di Pasqua 2006.....Se ICAM nn lo fara lo possiamo fare sempre noi ordinando le uova (magare al posto della sorpresa possono mettere in via ecezionale "la famosa maglieta con il nome di ogni bambino" o una cosa del genere)... No :hmm:

Splendida idea Oxsana. Penso che per loro sara un regalo indeminticabile . :

#145 linus61

linus61

    Advanced Member


  • 182 messaggi
  • Iscritto il: 05-settembre 05

Inviato 21 gennaio 2006 - 23:50

Ciao a tutti sono linus61 , probabilmente molti non mi conoscono ma seguo da tempo il sito anche se non partecipo molto al forum , ma Domenico . Lello78 e Fabrizio ,Aliona ed altri mi conoscono !
Volevo rendervi partecipi dell'inizio di una piccola iniziativa del Gruppo Missionario Aquero' che ha sede a Torre del Greco (Napoli) presso le Suore della Provvidenza (la stessa Congregazione di Suor Michelina Bettega che si trova a Chisianau ), e cioè questo pommeriggio ho portato al Pulmann moldavo 5 pacchi di vestiario in ottimo stato per l'orfanotrofio di Bender !! I pacchi arriveranno a Chisinau saranno
ricevuti da volontari del Regina Pacis e quindi portati a Bender , tutto questo grazie alla squisita disponibilità di Don Cesare Lodeserto e di Ilie Zabica .
Devo anche dar atto che tutto ciò è scaturito durante una conversazione telefonica con Domenico che mi parlava di questo orfanotrofio , a Domenico rinnovo gli auguri per la nascita di InMoldovaOnlus e ripeto la mia disponibilità per un eventuale aiuto per l'Associazione a Napoli e provicia , ciao a tutti e un mare di sarut !!!
:P

#146 Guest_Domenico_*

Guest_Domenico_*

  • Iscritto il: --

Inviato 21 gennaio 2006 - 23:57

Bravo! Grazie mille! :graduated:

#147 Tatiana Nogailic

Tatiana Nogailic

    Advanced Member


  • 100 messaggi
  • Iscritto il: 12-settembre 09

Inviato 23 marzo 2011 - 18:32


Salve a tutti.


Questo articolo mi sa che parla dell'orfanatrofio dove siamo stati noi . E crollato il pavimento???:190:


S-a prăbuşit podeaua la o şcoală-internatSocietatea civilă din Tighina/Bender a sesizat autorităţile oraşului în contextul unei situaţii grave ce se atestă la şcoala-internat pentru copii cu deficienţe intelectuale, solicitând, alocări de fonduri pentru redresarea situaţiei. Directoarea şcolii-internat, Larisa Kuzmina, citată de presă transnistreană, spune că sediul instituţiei este într-o stare deplorabilă. Podeaua coridorului care leagă blocurile instituţiei s-a prăbuşit, fapt ce reprezintă un pericol real pentru cei 156 de copii ai instituţiei.

Administraţia şcolii-internat cere intervenţia autorităţilor locale încă din 2009 în contextul soluţionării problemelor instituţiei. Din cei 156 de copii de la şcoala-internat din Tighina/Bender, circa 25 sunt persoane cu handicap, iar zece – orfani, precizează SOMATO-info.

Administraţia oraşului Tighina/Bender spune că va repune în practică o iniţiativă mai veche – de a permite agenţilor economici să patroneze unele instituţii sociale.

Autor: HotNews
Sursa: hotnews.md