Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto

Investimenti - Valutazione mercato locale.


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
67 risposte a questa discussione

#21 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 15 ottobre 2013 - 20:33

Visitanto la capitale (molto bella) mi sono reso conto della mancanza di tanti servizi, che noi italiani siamo abituati a vedere in Italia. Parlo della ristorazione, parlo di attività di servizi ecc

Per rispondere a Marietto è chiaro che in Moldavia non manca niente (?!) ma tanti servizi per come noi l'intendiamo non ci sono.. Esempio, non esistono supermercati.. non esistono catene.. non esiste un internet point ecc ecc..

 

Benvenuto Francesco.

Ti sarei grato se mi spiegassi un po' meglio cosa intendi per mancanza dei servizi.

Ti ringrazio ...


Messaggio modificato da CarloP il 15 ottobre 2013 - 20:34


#22 Adriana

Adriana

    Member


  • 66 messaggi
  • Iscritto il: 12-ottobre 13

Inviato 15 ottobre 2013 - 20:43

 

 

Per rispondere a Marietto è chiaro che in Moldavia non manca niente (?!) ma tanti servizi per come noi l'intendiamo non ci sono.. Esempio, non esistono supermercati.. non esistono catene.. non esiste un internet point ecc ecc..

 

 

Scusa Francesco.. sicuramente avrò capito male.... a Chisinau non hai trovato questi servizi? Supermercati, internet point etc? Non ci credo. 



#23 Francesco_R

Francesco_R

    Newbie


  • 9 messaggi
  • Iscritto il: 13-ottobre 13

Inviato 15 ottobre 2013 - 20:57

Mi sono spiegato malissimo. 

 

Mettiamo da parte solo per un istante "il vantaggio della manodopera".

 

Ho avuto l'impressione girando per la capitale (ci ho girato pochino solo una mezza giornata. Purtroppo il tour aveva un suo etinerario) di vedere un Italia degli anni 60. E' chiaro che non manca nessun servizio, ma penso che tanti di essi si possano migliorare. Mi sembra di ricordare che tante strade non ero illuminate. Un altro esempio: non mi sembra di aver visto internet point, ho visto un solo grande centro commerciale vicino all'ereoporto (che accidenti non sono riuscito a visitare, lo farò a dicembre), non mi sembra di aver visto migliaia di gelaterie con gelato artigianale.. ecc ecc. 

 

Tutta via queste mie osservazioni (opinabili) hanno scaturito in me delle domande; forse banali, forse da imprenditore-sognatore. Se apressi una gelateria con gelato artigianale? Potrebbe funzionare? E' sensato pensare che il mercato possa essere in forte sviluppo? E di conseguenza pensare di aprire un internet point con.. che so' caffetteria.. ecc.

 

Questi miei pensieri nascono anche dal fatto che sono stufo di investire in italia.

 

.



#24 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 15 ottobre 2013 - 21:15

Alle volte mi chiedo se chi parla o risponde, ha capito cosa sia l'impreditoria in generale.

 

Ho avuto l'impressione girando per la capitale (ci ho girato pochino solo una mezza giornata. Purtroppo il tour aveva un suo etinerario) di vedere un Italia degli anni 60. E' chiaro che non manca nessun servizio, ma penso che tanti di essi si possano migliorare. Mi sembra di ricordare che tante strade non ero illuminate. Un altro esempio: non mi sembra di aver visto internet point, ho visto un solo grande centro commerciale vicino all'ereoporto (che accidenti non sono riuscito a visitare, lo farò a dicembre), non mi sembra di aver visto migliaia di gelaterie con gelato artigianale.. ecc ecc. 

 

Tutta via queste mie osservazioni (opinabili) hanno scaturito in me delle domande; forse banali, forse da imprenditore-sognatore. Se apressi una gelateria con gelato artigianale? Potrebbe funzionare? E' sensato pensare che il mercato possa essere in forte sviluppo? E di conseguenza pensare di aprire un internet point con.. che so' caffetteria.. ecc.

Questi miei pensieri nascono anche dal fatto che sono stufo di investire in italia.

 

Vedo Francesco che hai bisogno di una conoscenza piu' approfondita della situazione, senza ironia.

Gelateria, ne stanno aprendo proprio ora una. Ma non credo sia un business qui in Moldova.

Le sorprese le avrai quando comincerai a cercare un magazzino per aprire l'attivita'.


Messaggio modificato da CarloP il 15 ottobre 2013 - 21:16


#25 Adriana

Adriana

    Member


  • 66 messaggi
  • Iscritto il: 12-ottobre 13

Inviato 15 ottobre 2013 - 21:16

Mi sono spiegato malissimo. 

 

Mettiamo da parte solo per un istante "il vantaggio della manodopera".

 

Ho avuto l'impressione girando per la capitale (ci ho girato pochino solo una mezza giornata. Purtroppo il tour aveva un suo etinerario) di vedere un Italia degli anni 60. E' chiaro che non manca nessun servizio, ma penso che tanti di essi si possano migliorare. Mi sembra di ricordare che tante strade non ero illuminate. Un altro esempio: non mi sembra di aver visto internet point, ho visto un solo grande centro commerciale vicino all'ereoporto (che accidenti non sono riuscito a visitare, lo farò a dicembre), non mi sembra di aver visto migliaia di gelaterie con gelato artigianale.. ecc ecc. 

 

Tutta via queste mie osservazioni (opinabili) hanno scaturito in me delle domande; forse banali, forse da imprenditore-sognatore. Se apressi una gelateria con gelato artigianale? Potrebbe funzionare? E' sensato pensare che il mercato possa essere in forte sviluppo? E di conseguenza pensare di aprire un internet point con.. che so' caffetteria.. ecc.

 

Questi miei pensieri nascono anche dal fatto che sono stufo di investire in italia.

 

.

Ok....ti confesso che anch'io mi sto scervellando pensando a che cosa di nuovo, "originale" si possa creare qui, come attività, qui la gente ci tiene a passare il tempo, con la famiglia, amici a mangiare fuori, esempio se delle volte (att. parlo di Cahul) a Andy's Pizza specialmente d'estate e pieno quasi sempre, si mangia un gelato, diciamo discreto,la pizza anche. Quando sono stata in Italia ho mangiato del gelato da leccarsi le orecchie, a Chisinau ho mangiato un gelato al pistacchio che faceva schifo pietà misericordia, ma vedevo che la gente lo comprava, ma figurati che mettendo una gelateria alla Italiana, con tanto di ingredienti italiani, buona come la fanno in Italia, la gente non viene a spendere qualche leu in più, ma perlomeno ti mangi un gelato "tanto di cappello" .   Chi è di Chisinau mi può dire se c'è una buona gelateria?


Messaggio modificato da Adriana il 15 ottobre 2013 - 21:18


#26 Francesco_R

Francesco_R

    Newbie


  • 9 messaggi
  • Iscritto il: 13-ottobre 13

Inviato 15 ottobre 2013 - 21:22

@Adriana, che fai mi fotti l'idea : )

 

CarloP, sei un persona gentile. Hai ragione, non ho molta conoscenza del terriorio, sto solo cercando di capire in che campo investire.



#27 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 15 ottobre 2013 - 21:32

@Adriana, che fai mi fotti l'idea : )

 

CarloP, sei un persona gentile. Hai ragione, non ho molta conoscenza del terriorio, sto solo cercando di capire in che campo investire.

 

Lasciate agli altri queste idee.

Non si fa un gran business, in questo settore. Ho avuto un bellissimo ristorante in Italia,

di cui conservo la proprieta', ma non ne aprirei mai uno qui (avete presente il costo di un locale

o l'affitto, gli orari lunghissimi del servizio ?), sarebbe rovinarsi la vita.

Dopo un anno e mezzo di studio, unito agli altri 12 di frequentazione, non aprirei un'attivita'

commerciale, qui a Chisinau o in Moldova in generale.

Quello che farei (ed in parte lo hanno gia' fatto) ....



#28 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 15 ottobre 2013 - 21:35

Quando sono stata in Italia ho mangiato del gelato da leccarsi le orecchie, a Chisinau ho mangiato un gelato al pistacchio che faceva schifo pietà misericordia, ma vedevo che la gente lo comprava, ma figurati che mettendo una gelateria alla Italiana, con tanto di ingredienti italiani, buona come la fanno in Italia, la gente non viene a spendere qualche leu in più, ma perlomeno ti mangi un gelato "tanto di cappello" .   Chi è di Chisinau mi può dire se c'è una buona gelateria?

 

Credo proprio che non lo farebbe. Ora lo posso dire con certezza !


Messaggio modificato da CarloP il 15 ottobre 2013 - 21:35


#29 vasia

vasia

    Advanced Member


  • 1497 messaggi
  • Iscritto il: 02-luglio 08

Inviato 15 ottobre 2013 - 21:35

Mi sono spiegato malissimo. 

 

Mettiamo da parte solo per un istante "il vantaggio della manodopera".

 

Ho avuto l'impressione girando per la capitale (ci ho girato pochino solo una mezza giornata. Purtroppo il tour aveva un suo etinerario) di vedere un Italia degli anni 60. E' chiaro che non manca nessun servizio, ma penso che tanti di essi si possano migliorare. Mi sembra di ricordare che tante strade non ero illuminate. Un altro esempio: non mi sembra di aver visto internet point, ho visto un solo grande centro commerciale vicino all'ereoporto (che accidenti non sono riuscito a visitare, lo farò a dicembre), non mi sembra di aver visto migliaia di gelaterie con gelato artigianale.. ecc ecc. 

 

Tutta via queste mie osservazioni (opinabili) hanno scaturito in me delle domande; forse banali, forse da imprenditore-sognatore. Se apressi una gelateria con gelato artigianale? Potrebbe funzionare? E' sensato pensare che il mercato possa essere in forte sviluppo? E di conseguenza pensare di aprire un internet point con.. che so' caffetteria.. ecc.

 

Questi miei pensieri nascono anche dal fatto che sono stufo di investire in italia.

 

.

 

Ok....ti confesso che anch'io mi sto scervellando pensando a che cosa di nuovo, "originale" si possa creare qui, come attività, qui la gente ci tiene a passare il tempo, con la famiglia, amici a mangiare fuori, esempio se delle volte (att. parlo di Cahul) a Andy's Pizza specialmente d'estate e pieno quasi sempre, si mangia un gelato, diciamo discreto,la pizza anche. Quando sono stata in Italia ho mangiato del gelato da leccarsi le orecchie, a Chisinau ho mangiato un gelato al pistacchio che faceva schifo pietà misericordia, ma vedevo che la gente lo comprava, ma figurati che mettendo una gelateria alla Italiana, con tanto di ingredienti italiani, buona come la fanno in Italia, la gente non viene a spendere qualche leu in più, ma perlomeno ti mangi un gelato "tanto di cappello" .   Chi è di Chisinau mi può dire se c'è una buona gelateria?

Alcuni già sono riusciti a fallimentare con la gelateria italiana. I prezzi sono alti, se fai un prezzo medio normale per la vita moldava, può anche andare. 



#30 Francesco_R

Francesco_R

    Newbie


  • 9 messaggi
  • Iscritto il: 13-ottobre 13

Inviato 15 ottobre 2013 - 21:46

Ho visto ristoranti italiani nella capitale, funazionare alla grande.

 

CarloP, dice sempre:

 

no, no, no..

 

Allora qual è il tuo si? I tuoi soldi.. tu che abiti in Moldova e conosci il territori dove l'investiresti?



#31 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 15 ottobre 2013 - 21:53

Allora qual è il tuo si? I tuoi soldi.. tu che abiti in Moldova e conosci il territori dove l'investiresti?


Scusa tanto Frank

ma tu che competenze hai da spendere in MD ?

Vedo che spazi dal tessile ai pulmini

dalle gelaterie ai ristoranti

dagli internet point ai caffe

ma ..... terrei cmq ben presente un consigilio in uso a Milano

" O fele fa el to meste!"

#32 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 15 ottobre 2013 - 21:53

Ho visto ristoranti italiani nella capitale, funazionare alla grande.

 

E allora devo andare dall'oculista !



#33 Francesco_R

Francesco_R

    Newbie


  • 9 messaggi
  • Iscritto il: 13-ottobre 13

Inviato 15 ottobre 2013 - 22:10

Sto chiedendo a voi proprio perchè ho parziali conoscenze del posto.. mi sembra di averlo scritto.

 

E scusami chi fa abbigliamento non può investire in ristorazione? Non può investire in teconologie?

 

Mi permetto, secondo me alcuni vostri concetti rapportati a come intendo io l'impreditoria sono limitati. Mi permetto con tutta umiltà.

 

E' vero produco abbigliamento, tutta via se fiuto opportunità in paese emergenti, ci investo! Che si tratti di gelati, pomodori, cacao "per dire". Non li devo fare io..

 

Che poi ognuno ha un suo campo dove eccelle è un altro discorso.


Messaggio modificato da Francesco_R il 15 ottobre 2013 - 22:12


#34 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 15 ottobre 2013 - 22:23

il punto è che già la Md non è un paese facile

se poi pensi di fare business solo mettendoci i soldi

beh ,

il rischio di far la fine del pollo è piuttosto alta .


Quindi , qualsiasi sia la nostra idea di impresa

il consiglio è di fare cmq qualcosa in cui tu possa spendere la tua esperienza

per avere sempre ben saldo il polso della situazione

Messaggio modificato da Rick il 15 ottobre 2013 - 22:23


#35 Adriana

Adriana

    Member


  • 66 messaggi
  • Iscritto il: 12-ottobre 13

Inviato 16 ottobre 2013 - 06:07

@Adriana, che fai mi fotti l'idea : )

 

 

 Ma nooo.... io mi sono innamorata del gelato in Italia, mi sono detta ma perchè in Moldavia non c'è un gelato cosi? .... Poi l'idea è venuta prima a me :tongue2: ....    



#36 Adriana

Adriana

    Member


  • 66 messaggi
  • Iscritto il: 12-ottobre 13

Inviato 16 ottobre 2013 - 06:27

 

Dopo un anno e mezzo di studio, unito agli altri 12 di frequentazione, non aprirei un'attivita'

commerciale, qui a Chisinau o in Moldova in generale.

Quello che farei (ed in parte lo hanno gia' fatto) ....

Carlo, Rick, e tutti gli altri, voi che venite da un paese con un certo livello economico, avete una certa cultura imprenditoriale, modi di fare etc.... secondo voi perchè non è tanto redditizio aprire un'attività commerciale qui?  Mancanza di soldi (per i modavi), il territorio è troppo piccolo, non c'è cultura del lavoro, il sistema fiscale/politico, PIL, PUL, PAL....? Sicuramente in parte mi sono risposta da sola, ma vorrei sapere anche l'oppinione da quelli che vengono da fuori. 


Messaggio modificato da Adriana il 16 ottobre 2013 - 06:28


#37 jerrydrake

jerrydrake

    Advanced Member


  • 9846 messaggi
  • Iscritto il: 22-agosto 05

Inviato 16 ottobre 2013 - 08:05

A Chisinau ci sono piu' internet point che bar! E comunque Chisinau è tra le citta piu coperte da Wi fi forse di tutto il globo :))



#38 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 16 ottobre 2013 - 08:06

Carlo, Rick, e tutti gli altri, voi che venite da un paese con un certo livello economico, avete una certa cultura imprenditoriale, modi di fare etc.... secondo voi perchè non è tanto redditizio aprire un'attività commerciale qui?  Mancanza di soldi (per i modavi), il territorio è troppo piccolo, non c'è cultura del lavoro, il sistema fiscale/politico, PIL, PUL, PAL....? Sicuramente in parte mi sono risposta da sola, ma vorrei sapere anche l'oppinione da quelli che vengono da fuori. 

 

In parte, effettivamente, ti sei risposta da sola.

Le attivita' commerciali hanno senso fino ad un certo punto. Comprare e rivendere, qui, con i piccoli numeri, e soprattutto con i valori locativi per questo tipo di immobili, francamente non ne vale la pena.

Per non parlare di tutto il resto ... (controlli fiscali etc.).



#39 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 16 ottobre 2013 - 09:26

In parte, effettivamente, ti sei risposta da sola.
Le attivita' commerciali hanno senso fino ad un certo punto. Comprare e rivendere, qui, con i piccoli numeri, e soprattutto con i valori locativi per questo tipo di immobili, francamente non ne vale la pena.
Per non parlare di tutto il resto ... (controlli fiscali etc.).


xò .... però qui come sempre
alla fin della fiera si finisce con il parlare sempre e solo del Chisinaustan

mentre lei scrive da Cahul .
e da quelle parti
c'è ancora molto da fare

Normale chidersi il perche nessuno o pochi abbiano sin ora avuto il coraggio di farlo
soprattutto per non incorrere in errori .

Secondo me la risposta è abbastanza semplice

L'economia moldava è sostanzialmente un'economia farlocca ,
si basa per il 70 % sul consumo di beni importati

consumi in buona parte alimentati dalle rimesse dall'estero .


Non esiste quindi un circuito virtuoso
in cui la produzione alimenti il mercato
e fornisca i mezzi ai dipendenti per l'acquisto .

Un' economia basata sul consumo di beni importati
è una sostanziale perdita secca

non genera nessun volano virtuoso
per cui si possa immaginare che il mercato abbia un trend positivo di crescita

in quanto i potenziali consumatori saranno sempre +/- solo gli stessi
sempre +/- solo quelli che hanno parenti all'estero
sempre +/- solo quelli che hanno la fortuna di lavorare in quei pochi posti remunerativi

La società moldava è sostanzialmente ingessata
bloccata in una stagnazione della classe media che non cresce
e se non cresce la classe media non ci sono margini di sviluppo

Alla mangiatoia si presnterano sempre e solo i soliti noti !

troppo pochi .


FAciamo un esempio pratico , la vostra gelateria ,

aprite , inizialmente riuscite a mettere assieme un certo numero di clienti
e legittimamente pensate che questo sia il solo inizio ,
penstae che col tempo gli affari continueranni a crescere
ed invece scoprirete ben presto che quel bacino di utenza iniziale
si avvicina molto
al vostro bacino di utenza definitivo

Questo perchè chi può
ha sete di novità e ci si butta subito sopra
e chi non può semplicemente tira avanti
e continuerà a farlo per molto

a meno che qualcuno di famiglia emigri , o diventi un politico ,
o compri un posto in polizia
o si metta a fare pratiche per i documenti di chi emigra .

La vostra gelateria quindi entrerà in stagnazione , non crescerà
e se un'impresa non cresce non è remunerativa
vivacchia

Messaggio modificato da Rick il 16 ottobre 2013 - 09:31


#40 Marietto Exup

Marietto Exup

    Member


  • 42 messaggi
  • Iscritto il: 05-agosto 13

Inviato 16 ottobre 2013 - 12:42

Alle volte mi chiedo se chi parla o risponde, ha capito cosa sia l'impreditoria in generale.

 

Ringrazio tutti per la vostre risposte; ho letto con attenzione il post di Adriana e le risposte di Rick.

 

Cara Adriana ciò che hai scritto è interessante, ma la speculazione non è il mio campo. Per quanto riguarda spostare parte di produzione in Moldavia, il motivo principale è l'enorme fiscalità italiana.

Avendo ancora un briciolo di dignità.. mi sono stancato di pagare servizi che poi non ricevo. Ormai la produzione italiana E' MORTA, quasi il 67% del made in Italy è fatto all'estero.

 

Per rispondere a Marietto è chiaro che in Moldavia non manca niente (?!) ma tanti servizi per come noi l'intendiamo non ci sono.. Esempio, non esistono supermercati.. non esistono catene.. non esiste un internet point ecc ecc..

 

Io sto parlando di una Holding; essendo convinto che il mercato locale in un lasso di tempo "breve" (5-10 anni) possa svilupparsi, su cosa è auspicabile investire?

Tutto qui.

 

Il 12 dicembre sarò di nuovo in Moldavia, per approfondire le mie indagini.


 

No! anche tanti altri brand a noi sconosciuti in Moldavia sono cari, se paragonati agli stipendi.

non devi pensare all'italiana in MD, daltronde ogni paese ha la sua cultura e le sue tradizioni.... noi abbiamo centri commerciali e supermercati che hanno avuto uno sviluppo negli ultimi 15 - 20 anni, in MD c'è il mercato dove trovi di tutto. per quanto riguarda i centri commerciali ad esempio in capitale c'e nè parecchi ed anche ben forniti con negozi bar e ristoranti in perfetto stile europeo. come anche gli internet point.... ovviamente bisogna guardare oltre le proprie abitudini... dall'esterno tu vedi un palazzo, ma se entri trovi che ad ogni porta c'è un negozietto, un piccolo artigiano, una lavanderia od un negozio di riparazioni... vedi una vetrinetta di una gioielleria ed entrando ti accorgi che solo divisa da alcune pareti posticce ci sono altri 2 - 3 attività diverse l'una dall'altra come cambio valute (onnipresenti) ed altro.... 

le potenzialità di sviluppo secondo me sono nel portare il know how italiano modificando il proprio pensiero, dimenticandosi la volontà di burocratizzare ogni respiro ed ogni pensiero, togliendosi dalla testa che la sola cosa importante sia l'aspetto esteriore delle cose... tieni presente che tantissimi moldavi ormai lavorano e vivono in EU e e di conseguenza, purtroppo, si stanno "europeizzando" cogliendo solo il peggio.... (soldi fama fama soldi).... 

se si pensa di voler trasferire un'attività per lavorare là solo con la gente del luogo la vedo dura (non impossibile ma dura) l'interesse è a mio avviso nello sviluppo futuro in quanto quello che realmente manca è il turismo.

per concludere sono convinto che nell'arco dei prossimi 2 - 4 anni saranno molto interessanti per speculatori ed avventurieri mentre nei prossimi 5 - 8 anni per chi ha intenzione di tornare a vivere da uomo libero ed orgoglioso della propria dignità.

Secondo me i settori su cui investire sono soprattutto i servizi, ma avendo la possibilità di contattare le persone giuste c'è tutto un mondo che si deve sviluppare nel campo delle energie, nella specializzazione dell'agricoltura, nelle infrastrutture, 

io personalmente mi sto informando su alcuni miei progetti che per ora non posso avviare in quanto mancano le risorse economiche. ma come aveva detto tempo a dietro Carlo in un suo post, bisogna prima avere un progetto ben preciso e poi valutare fattibilità, pro e contro senza divagare sul generalistico.

Posso chiederti in che zona andrai?