Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto
- - - - -

Comprare Auto in Moldova matenendo tarfa moldava in italia


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
52 risposte a questa discussione

#21 jerrydrake

jerrydrake

    Advanced Member


  • 9846 messaggi
  • Iscritto il: 22-agosto 05

Inviato 23 dicembre 2013 - 21:48

Scusami se mi permetto ma a questo argomento è già stato trattato ed in questione l'Italia è molto chiara. Se sei residente in Italia (indipendentemente se sei italiano, europeo o extracomunitario) ripeto se sei residente in Italia la macchina deve avere targhe comunitarie altrimenti (ossia in caso di targhe extracomunitarie quindi anche MD), se ti prendono, c'è il sequestro oltre alla multa,

 

http://www3.varesene...li svizzeri.pdf

 

 

E chi parla di residenti.....????



#22 jerrydrake

jerrydrake

    Advanced Member


  • 9846 messaggi
  • Iscritto il: 22-agosto 05

Inviato 23 dicembre 2013 - 22:00

E chi parla di residenti.....????

 

 

Mi spiego meglio: di residenti Aire siamo oltre un milione solo in europa. Chi ti verifica se un domani  cambi la residenza? (Ammesso che sia necessaria cambiarla) Hai una carta d' identità che attesta tale fatto. Ripeto: nel caso ci cittadino extra eu conta la carta verde.



#23 Andreas A

Andreas A

    Advanced Member


  • 634 messaggi
  • Iscritto il: 04-maggio 13

Inviato 23 dicembre 2013 - 22:27

Mi spiego meglio: di residenti Aire siamo oltre un milione solo in europa. Chi ti verifica se un domani  cambi la residenza? (Ammesso che sia necessaria cambiarla) Hai una carta d' identità che attesta tale fatto. Ripeto: nel caso ci cittadino extra eu conta la carta verde.

 

guarda non sono affari miei poi domani è la vigilia di Natale quindi non ho nessuna intenzione di fare polemiche!

 

Quello che sò è che l'Italia permette di condurre ad una persona residente in Italia un veicolo con targhe extracomunitarie (quindi anche svizzere) in Italia nei seguenti casi:

 

per motivi d'urgenza massimo 5 giorni

per uso occasionale massimo 5 giorni

per noleggio massimo 8 giorni

 

in tutti i 3 casi quando il conducente entra in Italia deve dichiarare il veicolo altrimenti vi è il reato DOGANALE di contrabbando e conseguente sequestro! Oltre a multa. E non solo!!! La direttiva dell'Agenzia delle dogane italiane estende questa normativa all'entrata del veicolo in territorio doganale EU. Come questo sia possibile applicare non riesco a capire!

 

Ossia se una persona residente in Italia entra in Romania (territorio doganale EU) a bordo di una macchina targata MD (extra EU) in teoria dovrebbe dichiarare per l'Italia l'entrata, in Romania, della macchina in territorio doganale EU. BOH ???



#24 Andreas A

Andreas A

    Advanced Member


  • 634 messaggi
  • Iscritto il: 04-maggio 13

Inviato 23 dicembre 2013 - 23:02

Per completezza aggiungo che conosco le normative italiane (che sono sempre state, in questo caso, molto severe). Non conosco le normative, attenzione in questo caso sempre DOGANALI e non di circolazione!), di altri paesi CE.

 

La prassi è che si dovrebbe avere la targa del paese nel quale si ha la residenza (così non ci sono problemi!). Poi aggiungo:

 

Qualche settimana fà ho conosciuto un italiano che fra l'altro mi ha spiegato che ha trovato il sistema perfetto:

 

la sua macchina ha la targa italiana ma in Italia non paga più niente, ossia niente bollo, assicurazione, niente di niente!

in Moldavia paga la vignetta ed ha fatto la RC (che costa quasi niente)

se và in Italia fà la carta verde (in Moldavia si può fare da un minimo di 15 giorni fino a 12 mesi)

 

È convinto di essere in regola! Io ho preferito non fare commenti ! Ancora, ancora mi stà bene in Moldavia. Polizia moldava controlla e vede vignetta ed al massimo assicurazione moldava (a loro non interessa se paga il bollo in Italia). Ma solo andare in Romania non mi sembra una buona idea !

 

Comunque se a qualche d'uno dovesse venire in mente di seguire l'esempio io non mi assumo nessuna responsabilità per quanto ho scritto !!!



#25 jerrydrake

jerrydrake

    Advanced Member


  • 9846 messaggi
  • Iscritto il: 22-agosto 05

Inviato 23 dicembre 2013 - 23:09


 

la sua macchina ha la targa italiana  (moldava vorrai dire...)ma in Italia non paga più niente, ossia niente bollo, assicurazione, niente di niente!

in Moldavia paga la vignetta ed ha fatto la RC (che costa quasi niente)

se và in Italia fà la carta verde (in Moldavia si può fare da un minimo di 15 giorni fino a 12 mesi)

 

È convinto di essere in regola! 

 

 

Se è cosi è perfettamente in  regola ed è proprio quello che voglio dire


Messaggio modificato da jerrydrake il 23 dicembre 2013 - 23:11


#26 Andreas A

Andreas A

    Advanced Member


  • 634 messaggi
  • Iscritto il: 04-maggio 13

Inviato 23 dicembre 2013 - 23:39

Se è cosi è perfettamente in  regola ed è proprio quello che voglio dire

 

Non hai capito ! Và in giro con la targa italiana (NON MOLDAVA!) ma in Italia non paga più il bollo ne assicurazione (OSSIA PER LA MACCHINA NON PAGA PIÙ NIENTE IN ITALIA!)

 

Questa è, quello che lui pensa, la grande trovata! Và in giro con targa italiana ma paga la RC in Moldavia e la tassa di circolazione in Moldavia (ossia la vignetta) che in realtà, da poco tempo, è stata fatta per le macchine con targhe straniere che vogliono circolare in Moldavia (quindi non è la tassa di circolazione moldava). Ma lui così ritiene di essere in regola  :lolu:  :lolu:  :lolu: e non è uno scherzo!!!



#27 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 28 dicembre 2013 - 09:05

Non hai capito ! Và in giro con la targa italiana (NON MOLDAVA!) ma in Italia non paga più il bollo ne assicurazione (OSSIA PER LA MACCHINA NON PAGA PIÙ NIENTE IN ITALIA!)

 

Questa è, quello che lui pensa, la grande trovata! Và in giro con targa italiana ma paga la RC in Moldavia e la tassa di circolazione in Moldavia (ossia la vignetta) che in realtà, da poco tempo, è stata fatta per le macchine con targhe straniere che vogliono circolare in Moldavia (quindi non è la tassa di circolazione moldava). Ma lui così ritiene di essere in regola  :lolu:  :lolu:  :lolu: e non è uno scherzo!!!

Strano, veramente molto strano. Penso che il signore del racconto prima o poi riceverà qualche brutta sorpresa. Tutti sappiamo che se hai una macchina con targa italiana devi pagare la mitica TASSA DI POSSESSO ogni anno altrimenti si diventa evasore fiscale; tutti sappiamo che la macchina può anche non avere l'assicurazione (ma ti assumi la responsabilità se circoli).

Non so come faccia il signore in questione ad avere un'assicurazione in MOLDOVA su un 'auto italiana (un mistero) mi piacerebbe sapere qualche cosa in più.Veramente un miracolo natalizio.

 

PAllino 


Messaggio modificato da pallino il 28 dicembre 2013 - 09:06


#28 Andreas A

Andreas A

    Advanced Member


  • 634 messaggi
  • Iscritto il: 04-maggio 13

Inviato 28 dicembre 2013 - 11:12

Strano, veramente molto strano. Penso che il signore del racconto prima o poi riceverà qualche brutta sorpresa. Tutti sappiamo che se hai una macchina con targa italiana devi pagare la mitica TASSA DI POSSESSO ogni anno altrimenti si diventa evasore fiscale; tutti sappiamo che la macchina può anche non avere l'assicurazione (ma ti assumi la responsabilità se circoli).

Non so come faccia il signore in questione ad avere un'assicurazione in MOLDOVA su un 'auto italiana (un mistero) mi piacerebbe sapere qualche cosa in più.Veramente un miracolo natalizio.

 

PAllino 

 

Ho conosciuto il signore circa un mese fà. Stavamo facendo la fila all'autolavaggio e abbiamo cominciato a chiaccherare. Ha visto che la mia macchina ha le targhe provvisorie moldave così si è parlato di targhe.

 

Fino a circa 2 anni fà si poteva circolare in Moldavia con targhe estere anche scadute. Si doveva andare alla motorizzazione dove, dietro pagamento di una tassa, veniva rilasciato un permesso di circolazione (chiaramente in questo caso poi meglio non più uscire dalla Moldavia con la macchina!!!).

 

Adesso vi è la vignetta stradale che viene rilasciata anche per un anno. Poi pensi che se vai da un assicuratore in Moldavia questo ti risponde che non ti fà l'assicurazione  :xm_06:

 

Ancora adesso (molto meno rispetto a 2 o 3 anni fà) circolano macchine con targhe scadute. Qualche giorno fà ad esempio ho visto una mercedes con targhe francesi valide fino al 2008. Da quanto capisco alla Moldavia interessa che hai l'assicurazione e che hai pagato la vignetta stradale mentre il resto non interessa.



#29 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 29 dicembre 2013 - 18:12

Ho conosciuto il signore circa un mese fà. Stavamo facendo la fila all'autolavaggio e abbiamo cominciato a chiaccherare. Ha visto che la mia macchina ha le targhe provvisorie moldave così si è parlato di targhe.

 

Fino a circa 2 anni fà si poteva circolare in Moldavia con targhe estere anche scadute. Si doveva andare alla motorizzazione dove, dietro pagamento di una tassa, veniva rilasciato un permesso di circolazione (chiaramente in questo caso poi meglio non più uscire dalla Moldavia con la macchina!!!).

 

Adesso vi è la vignetta stradale che viene rilasciata anche per un anno. Poi pensi che se vai da un assicuratore in Moldavia questo ti risponde che non ti fà l'assicurazione  :xm_06:

 

Ancora adesso (molto meno rispetto a 2 o 3 anni fà) circolano macchine con targhe scadute. Qualche giorno fà ad esempio ho visto una mercedes con targhe francesi valide fino al 2008. Da quanto capisco alla Moldavia interessa che hai l'assicurazione e che hai pagato la vignetta stradale mentre il resto non interessa.

IO penso che questo signore racconti delle panzanate. Continuo a dire che in Italia non esiste più la mitica tassa di circolazione ma la tassa di possesso che si paga solo per il fatto che tu hai un'auto intestata. E' ovvio che ognuno può anche non pagare niente e poi si assume la responsabilità e le conseguenze di tutto ciò che può accadere. Altro discorso è circolare in MOLDOVA con targa straniera, tutto può andare bene ma se ti becca la POLIZIA RUTIERA  e applica le regole vedrai cosa succede. Io ritengo che la cosa migliore sia il rispetto delle regole perchè solo così puoi stare tranquilli  e non avere rogne.

LA gente racconta molte favole io so solo che se compri un'auto con targa straniera  devi devamarla ; fino a poco tempo fa la gente girava con procura e probabilmente c'è ancora che lo fa ma questa gente non è in regola.

 

Pallino



#30 Andreas A

Andreas A

    Advanced Member


  • 634 messaggi
  • Iscritto il: 04-maggio 13

Inviato 29 dicembre 2013 - 20:49

IO penso che questo signore racconti delle panzanate. Continuo a dire che in Italia non esiste più la mitica tassa di circolazione ma la tassa di possesso che si paga solo per il fatto che tu hai un'auto intestata. E' ovvio che ognuno può anche non pagare niente e poi si assume la responsabilità e le conseguenze di tutto ciò che può accadere. Altro discorso è circolare in MOLDOVA con targa straniera, tutto può andare bene ma se ti becca la POLIZIA RUTIERA  e applica le regole vedrai cosa succede. Io ritengo che la cosa migliore sia il rispetto delle regole perchè solo così puoi stare tranquilli  e non avere rogne.

LA gente racconta molte favole io so solo che se compri un'auto con targa straniera  devi devamarla ; fino a poco tempo fa la gente girava con procura e probabilmente c'è ancora che lo fa ma questa gente non è in regola.

 

Pallino

 

Se vuoi provare a capire la Moldavia devi venire a vivere in Moldavia!

 

I moldavi dicono che se hai tanti soldi puoi fare quello che vuoi! Su questo non sono d'accordo. Penso che in Moldavia, se hai tanti soldi puoi fare quasi tutto quello che vuoi. Importante che non vai contro una persona moldava che ha più soldi di te! Se non sei ricco ma hai soldi puoi vivere bene. E come scrivi meglio essere in regola. Comunque sappi che già solo se vuoi mandare tuo figlio all'asilo bisogna pagare (anche se in teoria dovrebbe essere gratis). Se non hai soldi ti lascio immaginare da solo come può essere la vita in Moldavia.



#31 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 30 dicembre 2013 - 11:58

Se vuoi provare a capire la Moldavia devi venire a vivere in Moldavia!

 

I moldavi dicono che se hai tanti soldi puoi fare quello che vuoi! Su questo non sono d'accordo. Penso che in Moldavia, se hai tanti soldi puoi fare quasi tutto quello che vuoi. Importante che non vai contro una persona moldava che ha più soldi di te! Se non sei ricco ma hai soldi puoi vivere bene. E come scrivi meglio essere in regola. Comunque sappi che già solo se vuoi mandare tuo figlio all'asilo bisogna pagare (anche se in teoria dovrebbe essere gratis). Se non hai soldi ti lascio immaginare da solo come può essere la vita in Moldavia.

La MOLDOVA è un paese con i suoi pregi e i suoi difetti . Vedi Andreas  non è solo in MOLDOVA che i soldi aprono tante porte ma ci sono tantissimi paesi  nelle stesse e medesime condizioni. Con i soldi si può vivere bene in qualunque parte del mondo ; penso che i soldi siano una componente importante ma non sono l'unica cosa.

Senza soldi la vita è molto grama anche in ITALIA  , probabilmente in MOLDOVA ci sarà qualche problema in più.

 

Pallino



#32 Andreas A

Andreas A

    Advanced Member


  • 634 messaggi
  • Iscritto il: 04-maggio 13

Inviato 30 dicembre 2013 - 15:07

La MOLDOVA è un paese con i suoi pregi e i suoi difetti . Vedi Andreas  non è solo in MOLDOVA che i soldi aprono tante porte ma ci sono tantissimi paesi  nelle stesse e medesime condizioni. 

 

Hai ragione.

 

Non mi sono espresso bene. Ho fatto l'esempio dell'asilo per questo motivo. Se paghi tuo figlio viene messo in cima alla lista d'attesa. Se non paghi ovvio che resta in lista d'attesa perchè verrà sempre scavalcato da quelli che pagano. Poi i soldi che paghi o se li mette in tasca la direttrice, e questo non mi stà molto bene, oppure la direttrice li usa per la manutenzione dell'asilo perchè i soldi dallo stato non arrivano. Se sei ricco o povero questo in Italia non penso che succeda. Forse qualche caso isolato ma in questo caso basta una denuncia.

 

Poi hai scritto "penso che il signore racconta panzanate" a proposito della storia targhe. Giriamo la cosa. Se un moldavo viene in Italia per un mese in vacanza e vi è un controllo della stradale cosa succede? Se i documenti sono in regola e c'è la carta verde penso che non ci sono problemi. L'agente italiano non controlla se il conducente ha pagato la tassa di circolazione in Moldavia. Come potrebbe farlo e comunque la cosa non gli interessa e nemmeno gli compete. Giusto o no ?



#33 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 30 dicembre 2013 - 17:06

l'errore che fate
è quello di discutere su una mezza furbata con logiche di legalità

mentre è più che evidente che di tale c'è ben poco

Partiamo dalla premessa che in italia devi pagare la tassa di proprietà solo quando il veicolo è iscritto al pra

Quindi che tu sia con la tua auto
in moldova od in cina

se non hai radiato l'auto in patria

le cartelle esattoriali si accumulano .

Ed allora come fare per avere l'auto radiata e mantenere sia targhe che libretto
essenziali per circolare ?

Si fa una denuncia di smarrimento sia delle targhe che del libretto
e con questa ci si presenta per la radiazione giustificando l'assenza di targhe e libretto

Ovviamente è meglio fare ciò quando il veicolo è già fuori dall'italia

Chiaramente non è che così facendo sei in una botte
controlli sui veicoli italiani gli fanno anche in moldova da quando è diventato di dominio comune che molte auto rubate in italia circolano indisturbate in moldova

Certo però che presentando documenti dell'auto originali
i sospetti saranno minimi

Sin che dura . . .

Poi ci sarebbe tutto il discorso sullo status del cittadino italiano in moldova ,
se residente o meno
e dei relativi obblighi che ne derivano

ma dubito che sia il caso del nostrano furbacchione

#34 Andreas A

Andreas A

    Advanced Member


  • 634 messaggi
  • Iscritto il: 04-maggio 13

Inviato 30 dicembre 2013 - 17:46

l'errore che fate
è quello di discutere su una mezza furbata con logiche di legalità

mentre è più che evidente che di tale c'è ben poco

Partiamo dalla premessa che in italia devi pagare la tassa di proprietà solo quando il veicolo è iscritto al pra

Quindi che tu sia con la tua auto
in moldova od in cina

se non hai radiato l'auto in patria

le cartelle esattoriali si accumulano .

Ed allora come fare per avere l'auto radiata e mantenere sia targhe che libretto
essenziali per circolare ?

Si fa una denuncia di smarrimento sia delle targhe che del libretto
e con questa ci si presenta per la radiazione giustificando l'assenza di targhe e libretto

Ovviamente è meglio fare ciò quando il veicolo è già fuori dall'italia

Chiaramente non è che così facendo sei in una botte
controlli sui veicoli italiani gli fanno anche in moldova da quando è diventato di dominio comune che molte auto rubate in italia circolano indisturbate in moldova

Certo però che presentando documenti dell'auto originali
i sospetti saranno minimi

Sin che dura . . .

Poi ci sarebbe tutto il discorso sullo status del cittadino italiano in moldova ,
se residente o meno
e dei relativi obblighi che ne derivano

ma dubito che sia il caso del nostrano furbacchione

 

Non stò "discutendo" solo "rispondendo" quindi mi permetto dire che non stò facendo "errori".

 

A parte questo ti dò assolutamente ragione !



#35 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 30 dicembre 2013 - 19:00

Non stò "discutendo" solo "rispondendo" quindi mi permetto dire che non stò facendo "errori".

 

A parte questo ti dò assolutamente ragione !

 

pur non comprendendo il perchè tu ti senta chiamato in causa in prima persona

 

cosa è una discussione se non uno scambio di risposte ?



#36 Andreas A

Andreas A

    Advanced Member


  • 634 messaggi
  • Iscritto il: 04-maggio 13

Inviato 30 dicembre 2013 - 19:12

pur non comprendendo il perchè tu ti senta chiamato in causa in prima persona

 

cosa è una discussione se non uno scambio di risposte ?

 

Tu conosci molto meglio di me la lingua italiana.

 

In questo caso non mi sento chiamato in causa.

 

Poi se non sbaglio, se la discussione diventa animata, si rischia che invece di scambi di risposte si arriva a scambi di ......................



#37 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 31 dicembre 2013 - 08:36

l'errore che fate
è quello di discutere su una mezza furbata con logiche di legalità

mentre è più che evidente che di tale c'è ben poco

Partiamo dalla premessa che in italia devi pagare la tassa di proprietà solo quando il veicolo è iscritto al pra

Quindi che tu sia con la tua auto
in moldova od in cina

se non hai radiato l'auto in patria

le cartelle esattoriali si accumulano .

Ed allora come fare per avere l'auto radiata e mantenere sia targhe che libretto
essenziali per circolare ?

Si fa una denuncia di smarrimento sia delle targhe che del libretto
e con questa ci si presenta per la radiazione giustificando l'assenza di targhe e libretto

Ovviamente è meglio fare ciò quando il veicolo è già fuori dall'italia

Chiaramente non è che così facendo sei in una botte
controlli sui veicoli italiani gli fanno anche in moldova da quando è diventato di dominio comune che molte auto rubate in italia circolano indisturbate in moldova

Certo però che presentando documenti dell'auto originali
i sospetti saranno minimi

Sin che dura . . .

Poi ci sarebbe tutto il discorso sullo status del cittadino italiano in moldova ,
se residente o meno
e dei relativi obblighi che ne derivano

ma dubito che sia il caso del nostrano furbacchione

D'accordo con te Rick ; In Italia quando un'auto ha a targa viene automaticamente iscritta al PRA  da questo scaturiscono le varie incombenze fiscali. Altri strani percorsi possono essere fatti ma ognuno si assume le proprie responsabilità su certe cose.

Io so che  i controlli effettutai in Moldova sono molto scrupolosi in certi momenti  per esempio se devi immatricolare un'auto dopo la devamazione fanno una accurata ispezione  , vedono se l'auto è stata radiata nel paese di appartenenza, verificano i numeri del telaio , guardano le parti nascoste, analizzano i gas di scarico,  insomma prima di emettere la nuova carta di circolazione fanno un vero check-up;una vera verifica  ; è chiaro che le furbate possono essere fatte ma certe cose si fanno  in tutti i paesi .

 

Pallino



#38 TOROROLO

TOROROLO

    Advanced Member


  • 482 messaggi
  • Iscritto il: 03-febbraio 07

Inviato 31 dicembre 2013 - 08:54

D'accordo con te Rick ; In Italia quando un'auto ha a targa viene automaticamente iscritta al PRA  da questo scaturiscono le varie incombenze fiscali. Altri strani percorsi possono essere fatti ma ognuno si assume le proprie responsabilità su certe cose.

Io so che  i controlli effettutai in Moldova sono molto scrupolosi in certi momenti  per esempio se devi immatricolare un'auto dopo la devamazione fanno una accurata ispezione  , vedono se l'auto è stata radiata nel paese di appartenenza, verificano i numeri del telaio , guardano le parti nascoste, analizzano i gas di scarico,  insomma prima di emettere la nuova carta di circolazione fanno un vero check-up;una vera verifica  ; è chiaro che le furbate possono essere fatte ma certe cose si fanno  in tutti i paesi .

 

Pallino

 

fatta la legge trovato l'inganno.

quello che raccontate mi fa venire in mente la buffofanata delle revisioni periodiche, dovrebbero garantire la perfetta efficienza dei veicoli in circolazione,  invece ci sono alcuni addetti, non tutti, che utilizzano la norma per revisionare con esito positivo veicoli che non potrebbero circolare se non a prezzo di salati costi di ricondizionamento (freni,gomme, impianto elettrico etc etc).

stesso discorso per la revisione delle patenti...

stesso discorso per i guard rail in autostrada, vi ricordate l'incidente a Aqualonga dove un eroico autista di bus tento di fermare il mezzo, ormai senza freni (ancorchè recentemente revisionato)  e incontrollabile,  strisciando sulla montagna e appoggiandosi al guard rail? sembra che quel guard rail, recentemente revisionato, si sia staccato facendo cadere il pullman nel burrone e causando 40 morti perchè le viti di fissaggio erano corrose dal sale antighiaccio.

Chi controlla i controllori?

Comunque, basterebbe  vietare agli italiani e agli stranieri residenti di guidare veicoli con targa straniera sul suolo italiano, anche a noleggio o per procura di parenti compiacenti,


Messaggio modificato da TOROROLO il 31 dicembre 2013 - 08:55


#39 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 03 gennaio 2014 - 10:29

fatta la legge trovato l'inganno.

quello che raccontate mi fa venire in mente la buffofanata delle revisioni periodiche, dovrebbero garantire la perfetta efficienza dei veicoli in circolazione,  invece ci sono alcuni addetti, non tutti, che utilizzano la norma per revisionare con esito positivo veicoli che non potrebbero circolare se non a prezzo di salati costi di ricondizionamento (freni,gomme, impianto elettrico etc etc).

stesso discorso per la revisione delle patenti...

stesso discorso per i guard rail in autostrada, vi ricordate l'incidente a Aqualonga dove un eroico autista di bus tento di fermare il mezzo, ormai senza freni (ancorchè recentemente revisionato)  e incontrollabile,  strisciando sulla montagna e appoggiandosi al guard rail? sembra che quel guard rail, recentemente revisionato, si sia staccato facendo cadere il pullman nel burrone e causando 40 morti perchè le viti di fissaggio erano corrose dal sale antighiaccio.

Chi controlla i controllori?

Comunque, basterebbe  vietare agli italiani e agli stranieri residenti di guidare veicoli con targa straniera sul suolo italiano, anche a noleggio o per procura di parenti compiacenti,

La gente prima deve capire che guidare e essere proprietari di un'auto comporta responsabilità  ragion per per cui il veicolo deve essere sempre mantenuto in perfetto stato di efficienza; ahimè la maggior parte fa i furbi e le conseguenze li vediamo e li leggiamo sulle cronache di tutti i giorni. Sono convinto che le regole vanno sempre rispettate e che le sanzioni dovranno diventare sempre più severe perchè solo cosi riusciremo ad avere il rispetto verso gli altri. L'esempio delle revisioni che fai calza a pennello  ma vedi basterebbe molto poco , far fare controlli seri dai vigili urbani , polizia con ritiro del libretto in caso di inosservanza e risalire al centro che ha fatto la revisione e ritirare l'autorizzazione all'esercizio. Il vero dramma sta nel fatto della mancanza di rispetto verso gli altri altrimenti non si capisce il perchè di tanti mancati soccorsi, di guida in stato di ebbrezza etc; sono anche convinto che prima o poi chi commette certi abusi dovranno pagare caro.

La targa straniera non autorizza   a certi abusi ma è solo l'inciviltà che alberga nella gente.

 

Pallino



#40 pussycat

pussycat

    Advanced Member


  • 121 messaggi
  • Iscritto il: 21-agosto 12

Inviato 03 gennaio 2014 - 12:16

Caro Andreas: non hai ancora detto che auto hai--e se sei residente in Regione Lombardia: se è di nuova costruzione ed euro 3-4-5, da noi non si paga il bollo di proprietà per sempre (almeno fino a quando ci sarà Maroni a Presidente)  se hai preso qualche catorcio costruito per la Moldova devi fare controllare bene in che classe è