Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto
- - - - -

MOLDOVA: LE CITTA' SOTTERRANEE DEL VINO


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
42 risposte a questa discussione

#41 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 22 giugno 2011 - 16:04

L'impegno degli agricoltori, la loro fatica tra le zolle della vigna, il loro sudore nelle giornate afose della vendemmia, rappresentano una delle basi strutturali dell'economia del territorio moldavo.

Pensare e vivere il territorio moldavo rimanda immediatamente alla sua più grande risorsa: la campagna ed il suo immenso vigneto.

La consapevolezza di dovere custodire questo importante patrimonio ci permette di parlare un linguaggio maturo di valorizzazione, di salvaguardia, di tutela del territorio e del suo paesaggio rurale.

E' in questo ambito che nasce il progetto “Moldova: le città sotterranee del vino”, progetto ambizioso per la valorizzazione del territorio moldavo e per creare i presupposti di un turismo enogastronomico.

Messaggio modificato da cp55 il 22 giugno 2011 - 16:05


#42 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 23 giugno 2011 - 14:11


L'invenzione della gioia
Un libro da leggere, un vero e proprio “pezzo unico” per chi vuole fare un viaggio che odora di mosto.

“Il vino è una specie di riso interiore che per un istante rende bello il volto dei nostri pensieri” scriveva Henri de Régnier e l’Invenzione della gioia, il libro di Sandro Sangiorgi, sembra suggerirci proprio questo. Quella di Sangiorgi può essere definita una vera e propria opera omnia sul vino, che con le sue oltre 500 pagine di riflessioni, poesie, dipinti e citazioni, sintetizza il lavoro di oltre 7 anni.

Un libro che consiglio a chi ama l'argomento "vino e dintorni".

Il libro offre una lettura articolata, una lista infinita di contributi e tante le sezioni che ci conducono passo dopo passo alla scoperta di questa meravigliosa bevanda.
La prima sezione, “Approccio al vino”, rivolta a chi ha giù scoperto una passione per il culto di Bacco, è dedicata all’assaggio, al riconoscimento e alla descrizione del vino buono.
La seconda, “Le parole del vino”, nasce come risultato di un’intensa e appassionata indagine linguistica; vuole proporsi come una sorta di dizionario filosofico dei termini e degli aggettivi che si possono usare per qualificare il vino, evitando sterili tecnicismi e utilizzando appieno la ricchezza lessicale della lingua italiana.

La terza parte del libro, “La Dispensa”, è dedicata soprattutto a coloro che vogliono avere informazioni basilari sugli aspetti tecnico-produttivi e degustativi, che nell’opera sono stati aggiornati grazie al contributo tecnico e scientifico di autorevoli rappresentanti del mondo della ricerca e della produzione vinicola.

http://www.youtube.com/watch?v=lMCYvtkJXDY&feature=player_embedded

Messaggio modificato da cp55 il 23 giugno 2011 - 14:25


#43 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 24 giugno 2011 - 10:59

Oggi ho "scoperto" questo piccolo catalogo di vini che va nella direzione che da tempo mi auguravo.

Credo che in Moldova ci sia bisogno di piccoli produttori e quindi di produzioni vinicole di nicchia per migliorare il livello qualitativo generale.
Oggi in Moldova esistono delle immense cantine, con produzioni vastissime, ma molto meno "piccoli produttori" ...

Qualcosa comunque si muove ... questo ne è un esempio.
Meritano molto rispetto ... ma soprattutto è bello vedere che sono giovani, ragazzi che credono che qualcosa possa cambiare e tutti sappiamo quanto forte sia il bisogno di avere persone come queste per avere la speranza di un futuro diverso in Moldova.

Piccole produzioni, belle bottiglie, "etichette" giuste ... e sicuramente buon vino. Spero di poterli assaggiare presto...

Volevo, comunque, lasciare qui il mio personale ringraziamento. Bravi ragazzi.


Allega File


Messaggio modificato da cp55 il 24 giugno 2011 - 13:43