Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto
- - - - -

10 anni di Regina Pacis in Moldova ed i 50 anni di Don Cesare Lodeserto


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
89 risposte a questa discussione

#81 Giumarti59

Giumarti59

    Member


  • 65 messaggi
  • Iscritto il: 04-settembre 10

Inviato 30 dicembre 2010 - 15:33

Tranquillo...che se voglio trovarti... so dove trovarti......a te e alla tua amica ballerina che qualche *azzo, farebbe meglio a tenerselo in bocca....... saluti





:xm_302: :xm_302: :xm_302:
Se parli di don Cesare come parli di me allora è tutto chiaro... non hai la più pallida idea di cosa (chi) parli... :xm_302:
Sei semplicemente il solito imbecille quaquaraqua... sapessi quanti ne abbiamo visti passare qui su Moldweb... aspetto ancora di leggere qualcosa di concreto da parte tua... in caso di necessità sai dove trovarmi... :xm_305:
Buon anno! :xm_00:



#82 Danza

Danza

    Mamma Moldweb


  • 4420 messaggi
  • Iscritto il: 03-ottobre 05

Inviato 30 dicembre 2010 - 17:56

e alla tua amica ballerina



passando al personale e facendo delle supposizioni come solo una mente malata sa fare,
hai dimostrato il grande livello del tuo IQ Immagine Postata Immagine Postata

buone feste e attento a non morderti la lingua

con tanto veleno che contiene, potresti farti male da solo Immagine Postata

#83 cemento

cemento

    Advanced Member


  • 814 messaggi
  • Iscritto il: 04-settembre 07

Inviato 30 dicembre 2010 - 19:59

In fondo voi non eravate certo fans del signor Cesare, latitante e pregiudicato in contumacia, forse è stata una mia impressione, un'illusione ottica. Bisognerebbe dirlo a chi, anche qui nel forum l'altro ieri, paragonava chi scappa dalla giustizia ai vari Noriega.[/size]

Bhè ad oggi di sentenze definitive non ce ne sono..... quindi non è mai stato giudicato in contumacia,

anzi nei processi in secondo grado .....ad oggi è stato anche assolto...non è latitante come continui a

scrivere tu, dicendo il falso, 15 giorni fà era in Italia, non aveva neanche una multa da pagare.

Io non sono molto pratico, ma per latitante per me s' intende uno che non si sa dove sia,

ora non capisco perchè tu sai dove si trova.... il Don, e non vai alla stazione dei carabinieri del tuo paese

e denunci il fatto, come tu sai visto che sei un politico, nell' ambasciata dove lavora....tutti lo sanno,

lavorano anche i carabinieri......quindi il caso è chiuso, ma tu in mezzo alle gambe hai dei piccoli

bottoncini....e credi che ti servono per chiudere la cerniera dei pantaloni.

Ora io ti spiego quelli lì si chiamano coglion......i che bisogna utilizzarli nel momento giusto, cioè

come in questo caso,.......certo da uno come te non è che ci sia molto da pretendere,

Visto la foto che tieni con il vestito della cresima, la cravatta recuperata in un fine matrimonio,

sai quando ormai a notte fonda sei stanco, ti slacci la cravatta....la lasci lì sulla sedia......

e personaggi come te la portano via.......con quei capelli tipo spazzolone per staccare la merd.....a del cesso.

No tu non hai le palle per denunciare tutto questo, perchè li usi per chiudere la cerniera, dei pantaloni.

Allora ti do una possibilità di usare i tuoi bottoncini....cioè denunzia me.....dopo aver detto un sacco di

cose false di qualcosa di vero, come nell'altro topic....imprese che sono finite nella centrale a rischio delle

banche....si è vero ....certo difficile trovare politici.....banditi.... assassini....ecc. nella centrale del rischio,

caro mio lì trovi gente che lavora, che RISCHIA, non troverai mai un parassita della società come te,

non troverari mai lo stalliere di ARCORE con qualche omicidio,

Ma tu da uomo politico sei felice che molte imprese sono nel....rischio....per te è una vittoria

come è una vittoria che il Don sia condannato (falso), ma sei in un partito dove voglio essere buono siamo a

natale il 90% dovrebbe già essere in galera.....poi dopo facciamo il processo,

Potrei continuare a dirti tante altre cose.....ma sei come una vecchia pubblicità del preservativo AKUEL,

come se non ci fosse nulla,..........la cosa che mi ha fatto incazzar....e di più....che i fan si genuoflettuano al

DON........ecco vale per tutte le altre cose......si può discutere......ma quella frase mi sta un pò sui coglion...i

non sui bottoncini come i tuoi,....non accusarmi di atti mafiosi....se volevo venivo a trovarti siamo vicini di casa,

ma ti autorizzo a denunciarmi, per tutto il falso che hai scritto.

Viene l'anno nuovo ed io ti faccio un augurio spera, che io e te non c' incontriamo.....perchè allora

uno dei due si dovrà genuflettere.....scommetto i miei coglion.....i che non sarò io.

UN FAN DI DON CESARE CHE SI GENUFLETTE OGNI VOLTA CHE LO VEDE,

ED OGGI NELLLA CENTRALE A RISCHIO

Messaggio modificato da Danza il 03 gennaio 2011 - 19:53
by personal request


#84 Domenico

Domenico

    Advanced Member


  • 7179 messaggi
  • Iscritto il: 01-agosto 05

Inviato 02 gennaio 2011 - 11:09

Tranquillo...che se voglio trovarti... so dove trovarti......a te e alla tua amica ballerina che qualche *azzo, farebbe meglio a tenerselo in bocca....... saluti


Hai dimostrato in modo definitivo che sei semplicemente un imbecille quaquaraqua...:xm_11:

P.S. queste frasi

qualche *azzo, farebbe meglio a tenerselo in bocca.......


tienitele per le tue amiche ballerine che frequenti in MD, qui su Moldweb portano alla bannatura dell'account... consideralo un ultimo avviso!

#85 Domenico

Domenico

    Advanced Member


  • 7179 messaggi
  • Iscritto il: 01-agosto 05

Inviato 02 gennaio 2011 - 11:12

Ora tu dimmi cosa intendi in ginocchio tipo pom....pino, oppure

a 90 gradi tipo scopa....ta alla pecorina....mi devi spiegare come mi sonno messo io......visto che sono

nella griglia dei fans.....


Gaetano, ma che razza di linguaggio è questo???

#86 Paolo C.

Paolo C.

    Advanced Member


  • 1542 messaggi
  • Iscritto il: 13-agosto 05

Inviato 02 gennaio 2011 - 11:23

Nessuna illusione ottica caro Paolo... :newyear:
Puoi tranquillamente considerarmi un fan del signor Cesare, la cosa non mi disturba affatto... così come non mi fanno ne caldo ne freddo le condanne... non sento la necessità di difenderlo più di tanto, non sono il suo avvocato d'ufficio... ma conosco la storia del Regina Pacis praticamente da quando è nato a San Foca... tanto mi basta per farmi una MIA, personalissima, idea su tutta sta storia...


Domenico, tu non hai né cariche pubbliche né uffici diplomatici da dirigere, quindi puoi anche permetterti di non criticare più tanto un prete condannato per violenze che sbriga pratiche in un'Ambasciata. Di certo è comunque singolare affermare prima del processo che occorre aspettare le sentenze e poi, quando queste arrivano insieme a delle pesanti condanne, sostenere che in fondo le sentenze non contano ma l'unica cosa importante è l'attività dell'associazione Regina Pacis (che c'entra poco con le violenze accertate dall'autorità giudiziaria).

Diverso invece dovrebbe essere l'atteggiamento dell'Ambasciatore, se è una persona normale dovrebbe aver provato un certo imbarazzo del salutarlo con stessa stretta di mano nei corridoi dell'Ambasciata dopo aver saputo che un tribunale italiano lo ha condannato. E se non così non è stato, immagino gli sguardi increduli del personale diplomatico nel vedere che il capo della missione italiana continui a consegnare le chiavi della nostra rappresentanza a un soggetto così strano e discutibile come il signor Cesare.

Insomma penso che ce ne sia abbastanza per far finire questa consuetudine di un ex prete latitante che ha preso in mano l'ufficio visti dell'Ambasciata. E per la cronaca io non ho mai avuto bisogno di visti.






#87 cemento

cemento

    Advanced Member


  • 814 messaggi
  • Iscritto il: 04-settembre 07

Inviato 02 gennaio 2011 - 12:19

Gaetano, ma che razza di linguaggio è questo???


Chiedo scusa, ma il sottoscritto non si è mai genoflesso davanti a nessuno, non è possibile che questo signore

si possa permettere di dire una cosa del genere, solo perchè io difendo la verità, .....secondo me, intendiamoci.

ma considerare il Don un latitante, o condannato in contumacia, E' FALSO.

Io credo che tutti abbiamo un pò di dignità, e un pò di orgolio personale,

quindi non è accetabile che mi si venga detto che mi genufletto davanti al Don.

Il mio linguaggio è volgare, perchè è espresso in modo volgare, ma è la traduzione di GENUFLETTERE.

Oltre a chiedere scusa se per favore lo cancelli, .......grazie.

Messaggio modificato da cemento il 02 gennaio 2011 - 12:25


#88 cemento

cemento

    Advanced Member


  • 814 messaggi
  • Iscritto il: 04-settembre 07

Inviato 02 gennaio 2011 - 12:22

Non ci posso credere....Finché state in Italia oppure finché commentate la situazione italiana dal vostro salotto di Chisinau continuate a predicare la legalità, l'anticorruzione, la questione morale della classe dirigente (politica e soprattutto imprenditoriale del nostro Paese), poi appena oltrepassate la frontiera vi genuflettete di fronte a personaggi che per la Repubblica Italiana sono dei latitanti e per la Chiesa Cattolica dei sospesi dal ministero sacerdotale per le malefatte che hanno combinato indossando l'abito talare, profittando della buona fede che la gente vede dietro quei paramenti sacri. Non c'è proprio nessuno che ricevendo quella lettera non si è fatto un sorrisino dicendo: "Per forza che è costretto a festeggiare qui, in Italia la torta gliela avrebbero portata a San Vittore." Non c'è un Carabiniere nell'Ambasciata italiana che può dire a questo signore: "Guardi che lei ha un mandato di cattura, io la devo arrestare! Oppure per favore non faccia più in modo che io la veda, altrimenti non posso far finta di niente".



Traduci tu questa parola

#89 cemento

cemento

    Advanced Member


  • 814 messaggi
  • Iscritto il: 04-settembre 07

Inviato 21 gennaio 2011 - 18:17

Oggi c'è stata un' altra assoluzione per Don Cesare.........

#90 Domenico

Domenico

    Advanced Member


  • 7179 messaggi
  • Iscritto il: 01-agosto 05

Inviato 02 giugno 2011 - 14:28

Domenico, tu non hai né cariche pubbliche né uffici diplomatici da dirigere


Sicuramente a chi come te segue da vicino tutto ciò che riguarda la politica estera italiana non sarà sfuggita questa interrogazione parlamentare del gennaio scorso...


GIULIETTI. - Al Ministro degli affari esteri, al Ministro del lavoro e delle politiche sociali. - Per sapere - premesso che:
in data 14 dicembre 2010, l'ex direttore del centro di permanenza temporanea Regina Pacis di San Foca (Lecce), don Cesare Lodeserto, è stato condannato con rito abbreviato a un anno e quattro mesi di reclusione per truffa aggravata ai danni dello Stato. Don Cesare avrebbe indebitamente percepito oltre 230.000 euro da parte del Dipartimento per le pari opportunità, somma destinata al programma «Ali Nuove» - per il recupero delle donne scampate alla prostituzione e alla cosiddetta «tratta di esseri umani» - mai utilizzata per il finanziamento del programma;
per don Lodeserto si tratta della quarta condanna. Nel maggio del 2005 era stato condannato a otto mesi di reclusione per simulazione di reato, avendo inviato al proprio telefono cellulare minacce di morte al fine della concessione della scorta. Nel luglio dello stesso anno era stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione per violenza privata e lesioni ai danni di 17 migranti di origine maghrebina che avevano tentato la fuga dal centro di Regina Pacis. Infine, nel settembre del 2007, era stato condannato dal gup del tribunale di Lecce a cinque anni e quattro mesi di reclusione per i reati di calunnia, minaccia per costringere a commettere reati, abuso di mezzi di correzione e sequestro di persona nei confronti di alcune ragazze migranti ospiti del centro;
don Lodeserto vive dalla fine del 2007 in Moldavia, a Chisinau, dove è stato inviato dall'arcivescovo di Lecce monsignore Cosmo Francesco Ruppi in missione fidei donum; ivi continua a gestire altri progetti della fondazione regina pacis -:
risulta dal medesimo sito della fondazione che il patronato Acli di Chisinau, soggetto che agisce sotto la vigilanza del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, abbia sottoscritto un accordo con la fondazione «Regina Pacis» del 2009 e che il Ministero degli affari esteri fosse informato di tale accordo;
nonostante le condanne nei confronti di don Cesare Lodeserto risulterebbe che la fondazione «Regina Pacis» continui a lavorare in Moldova, Ucraina, Romania e nel territorio della Transnistria -:
se esistano forme di collaborazione tra la fondazione «Regina Pacis» e i Ministeri o enti sottoposti alla vigilanza dei Ministri interrogati e se non si ritenga di interrompere ogni collaborazione con la citata fondazione fintantoché don Cesare Lodeserto ricopra ruoli di responsabilità


nella medesima, viste le gravi e numerose condanne nelle quali è incorso.
(4-10609)

e la relativa risposta del "tuo" MAE Immagine Postata

Risposta. - In merito a quanto rappresentato dall'interrogante nella presente interrogazione si forniscono i seguenti elementi di informazione.
Sulla base di una verifica effettuata dalle rappresentanze diplomatiche e consolari italiane, non risultano attività della fondazione «Regina Pacis», né in Romania, né in Ucraina.
Per quanto riguarda la Moldova, esiste in quel paese una Fondazione «Regina Pacis», quale organismo di diritto moldavo (oltre che regolamentato dal diritto ecclesiastico, in quanto svolge la propria attività all'interno e per conto della Diocesi cattolica di Chisinau). La fondazione risulta sostenuta dalla Chiesa cattolica italiana in ragione della sua attività di carattere sociale e missionario: ha infatti avviato numerosi servizi di assistenza a beneficio di ragazzi di strada, anziani e giovani in difficoltà, tra cui case-famiglia, mense sociali e centri sanitari. L'azione della fondazione a favore delle fasce sociali più deboli è stimata ed apprezzata, tanto che, risulta che l'istituto collabori con il locale ufficio del programma delle Nazioni unite per lo sviluppo nei settori dell'accoglienza, dell'assistenza e del sostegno ai poveri del paese. La fondazione ha inoltre collaborato con la locale rappresentanza dell'unione europea nella realizzazione di un progetto di confidence building con la Transnistria.
Don Cesare Lodeserto è legale rappresentante della fondazione, su mandato e responsabilità del suo vescovo di origine (Diocesi di Lecce) nonché del vescovo della Diocesi cattolica di Chisinau, di cui Monsignor Lodeserto è vicario.
Si segnala, infine che il presidente della Moldova Voronin ha concesso la cittadinanza del paese a Monsignor Lodeserto «per meriti straordinari acquisiti nel settore sociale».
Il Sottosegretario di Stato per gli affari esteri: Alfredo Mantica.