Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto

Arrivederci


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
33 risposte a questa discussione

#1 vasia

vasia

    Advanced Member


  • 1497 messaggi
  • Iscritto il: 02-luglio 08

Inviato 11 febbraio 2009 - 19:52











#2 Danza

Danza

    Mamma Moldweb


  • 4420 messaggi
  • Iscritto il: 03-ottobre 05

Inviato 11 febbraio 2009 - 20:08

ed io che pensavo che si tratta di un ennesimo topic del tipo:

ME NE VADO! PER SEMPRE!

VADO LI' DOVE NON C'E' DITTATURA DELL'ADMIN, DEI VETERANI....ecc.


GRAZIE A TUTTI...MA...ARRIVEDERCI!



-------------


p.s. potresti anche specificare di cosa si tratta... ;)

#3 vasia

vasia

    Advanced Member


  • 1497 messaggi
  • Iscritto il: 02-luglio 08

Inviato 11 febbraio 2009 - 20:12

ed io che pensavo che si tratta di un ennesimo topic del tipo:

ME NE VADO! PER SEMPRE!

VADO LI' DOVE NON C'E' DITTATURA DELL'ADMIN, DEI VETERANI....ecc.


GRAZIE A TUTTI...MA...ARRIVEDERCI!



-------------


p.s. potresti anche specificare di cosa si tratta... ;)

:lol3: :lol3: :lol3: ehe.... solo se saro banato per la vita... :lol3: :lol3: :lol3:

Si trata di un film , di piu potrete vedere QUA

#4 willyy

willyy

    Advanced Member


  • 1174 messaggi
  • Iscritto il: 21-novembre 05

Inviato 11 febbraio 2009 - 22:25

:lol3: :lol3: :lol3: ehe.... solo se saro banato per la vita... :lol3: :lol3: :lol3:

Si trata di un film , di piu potrete vedere QUA

Questo film si può recuperare da qualche parte? Tv, Dvd , internet ecc.ecc.

#5 vasia

vasia

    Advanced Member


  • 1497 messaggi
  • Iscritto il: 02-luglio 08

Inviato 11 febbraio 2009 - 22:52

Questo film si può recuperare da qualche parte? Tv, Dvd , internet ecc.ecc.


So che e un bellissimo film, mi devo informare...

Io ho visto solo quella parte di sopra e mi vieni a :crybaby: :crybaby: :crybaby:

Mi immagino il intero film ...

Messaggio modificato da vasia il 11 febbraio 2009 - 22:53


#6 nina

nina

    Advanced Member


  • 348 messaggi
  • Iscritto il: 14-giugno 07

Inviato 12 febbraio 2009 - 02:51

Mentre guardavo il filmato, mi sono ritrovata con lacrime che scendevano senza rendermene conto

#7 nikita

nikita

    Advanced Member


  • 6673 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 05

Inviato 12 febbraio 2009 - 06:14

Su questo forum abbiamo parlato spesso della problematica messa in evidenza nel lungometraggio, il film è fatto molto bene e coglie benissimo la situazione in cui si trovano molte famiglie in Moldova. Anche se il regista non si è fatto sfuggire l'occasione per calcare la mano sulla facile retorica e, a mio modesto avviso, sull'enfasi scenica.
Il film lo proietterei nelle piazze di tutti i villaggi della Moldova a spese del governo con la speranza di far ravvedere molti che pensano che emigrare sia l'unica soluzione per risolvere i problemi economici.
Emigrare, forse, risolve un problema , ma ne crea un'altro altrettanto devastane come quello del disfacimento della famiglia, nucleo fondamentale di tutte le società.
Dal servizio mandato in onda su ProTV si capisce che ci sono problemi per la diffusione del film in Moldova vista la campagna elettorale ormai in atto, forse il partito al governo ha il timore, a mio avviso infondato, che il film denunci la situazione critica in cui versa il paese dal punto di vista economico.
Come tutti sanno, o dovrebbero sapere, l'emigrazione in Moldova è cominciata nel 1994-1995 con governi cosiddetti liberali e che il PCRM non ancora esisteva. Sono propri i governi liberali risalenti a quegli anni che hanno portato il paese al default economico, governanti che hanno distrutto l'industria esistente ed hanno svenduto tutte le poche attività produttive agli amici, un vero e proprio assalto alla diligenza che ha portato il paese al tracollo economico.
Inutile star qui a ricordare il passaggio dal rublo al leu e nefandezze di questo genere che testimoniano senza ombra di dubbio che i politici dell'epoca avevano a cuore le loro tasche e non quella dei moldavi.
Ben venga il film quindi, ennesima testimonianza della dabbenaggine dei politici corrotti e incapaci!

#8 vale

vale

    Advanced Member


  • 966 messaggi
  • Iscritto il: 15-marzo 06

Inviato 12 febbraio 2009 - 09:48

Gentilmente,
non sarebbe meglio spostare la discussione nel topic che parla del cinema?

http://forum.moldweb...amp;qpid=116019


Dal servizio mandato in onda su ProTV si capisce che ci sono problemi per la diffusione del film in Moldova vista la campagna elettorale ormai in atto, forse il partito al governo ha il timore, a mio avviso infondato, che il film denunci la situazione critica in cui versa il paese dal punto di vista economico.

Infatti hai raggione, ma ancora nessuna fonte media non ne parla in merito. Non so perché..sto ancora cercando di capire alcune cose, ma ho la sensazione che sia esattamente al contrario.

Come tutti sanno, o dovrebbero sapere, l'emigrazione in Moldova è cominciata nel 1994-1995 con governi cosiddetti liberali e che il PCRM non ancora esisteva. Sono propri i governi liberali risalenti a quegli anni che hanno portato il paese al default economico, governanti che hanno distrutto l'industria esistente ed hanno svenduto tutte le poche attività produttive agli amici, un vero e proprio assalto alla diligenza che ha portato il paese al tracollo economico.


E' ovvio che a quei governi non ci si può dare molta raggione, tuttavia, il vero esodo della gente mi pare sia successo proprio in quest'ultimi anni!

#9 vasia

vasia

    Advanced Member


  • 1497 messaggi
  • Iscritto il: 02-luglio 08

Inviato 13 febbraio 2009 - 10:36

Filmul artistic „Arrivederci" va fi proiectat la Chişinău pe 12-15 februarie curent

Filmul artistic „Arrivederci" al regizorului moldovean Valeriu Jereghi va fi derulat pe 12-15 februarie curent la cinematograful „Odeon" din Chişinău. Filmul este realizat în limba română, cu subtitrare în limba rusă.

Chişinăul este primul oraş pe ruta turneului prin Moldova al filmului „Arrivederci" şi al echipei de creaţie. În lunile februarie-martie pelicula va fi proiectată şi la Edineţ, Soroca, Bălţi, Ungheni, Călărăşi, Leova, Cahul, Bender şi Tiraspol. Acest turneu vine să continue itinerarul european al filmului, început la 26 ianuarie la Bruxelles, unde a fost vizionat de către europarlamentari, într-o şedinţă a Parlamentului European şi continuat la Paris, Madrid, Lisabona şi mai multe oraşe din Italia.

Filmul „Arrivederci" pune în lumină drama prin care trec copiii, ai căror părinţi sunt plecaţi la muncă în străinătate - o altă latură, decât cea economică, a fenomenului de migraţie cu care se confruntă Republica Moldova. "Arrivederci" a fost filmat în satul Trebujeni, rolurile fiind interpretate de săteni. În rolurile principale - copiii Ion şi Mihaela Babenco.

Biletele se găsesc în casele cinematografului „Odeon" la preţul de 20 lei.

#10 vasia

vasia

    Advanced Member


  • 1497 messaggi
  • Iscritto il: 02-luglio 08

Inviato 13 febbraio 2009 - 10:45

Cine merge miine la film? :)

#11 vale

vale

    Advanced Member


  • 966 messaggi
  • Iscritto il: 15-marzo 06

Inviato 13 febbraio 2009 - 10:59

Intanto ieri è stato proiettato in prima serata:

http://www.protv.md/stiri/social/o-sala-pe-jumatate-plina-si-un-film-despre-care-s-au-vorbit-multe.html

#12 willyy

willyy

    Advanced Member


  • 1174 messaggi
  • Iscritto il: 21-novembre 05

Inviato 13 febbraio 2009 - 17:06

Filmul artistic „Arrivederci" va fi proiectat la Chişinău pe 12-15 februarie curent

Filmul artistic „Arrivederci" al regizorului moldovean Valeriu Jereghi va fi derulat pe 12-15 februarie curent la cinematograful „Odeon" din Chişinău. Filmul este realizat în limba română, cu subtitrare în limba rusă.

Chişinăul este primul oraş pe ruta turneului prin Moldova al filmului „Arrivederci" şi al echipei de creaţie. În lunile februarie-martie pelicula va fi proiectată şi la Edineţ, Soroca, Bălţi, Ungheni, Călărăşi, Leova, Cahul, Bender şi Tiraspol. Acest turneu vine să continue itinerarul european al filmului, început la 26 ianuarie la Bruxelles, unde a fost vizionat de către europarlamentari, într-o şedinţă a Parlamentului European şi continuat la Paris, Madrid, Lisabona şi mai multe oraşe din Italia.

Filmul „Arrivederci" pune în lumină drama prin care trec copiii, ai căror părinţi sunt plecaţi la muncă în străinătate - o altă latură, decât cea economică, a fenomenului de migraţie cu care se confruntă Republica Moldova. "Arrivederci" a fost filmat în satul Trebujeni, rolurile fiind interpretate de săteni. În rolurile principale - copiii Ion şi Mihaela Babenco.

Biletele se găsesc în casele cinematografului „Odeon" la preţul de 20 lei.



Film 'Arrivederci' sarà costruito a Chisinau il 12/15 febbraio attuale film "Arrivederci direttore Valeriu moldovean Jereghi si terrà il 12-15 febbraio presso l'attuale cinema 'Odeon' a Chisinau. Il film è fatto in rumeno, con sottotitoli in russo. Chisinau è la prima città sul percorso di visita attraverso la Moldavia il film 'Arrivederci' e il team creativo. Nel febbraio-marzo, il film sarà proiettato e Edinet, Soroca, Balti, Ungheni, Calarasi, Leova, Cahul, Tiraspol e Bender. Questo tour è quello di continuare l'itinerario cinematografico europeo ha avuto inizio il 26 gennaio a Bruxelles, dove è stato a guardare l'euro-parlamentari nel corso di una riunione del Parlamento europeo e ha continuato a Parigi, Madrid, Lisbona e di diverse città in Italia.

Il film "Arrivederci" mettere il luce che passa attraverso il dramma dei bambini i cui genitori sono di andare a lavorare all'estero - un altro aspetto che il fenomeno della migrazione economica di fronte alla Repubblica di Moldavia. "Arrivederci" è stato girato nel villaggio Trebujeni, i ruoli sono stati interpretati dagli abitanti di un villaggio. I ruoli principali - i figli Giovanni e Mihaela Babenco. I biglietti sono disponibili nelle case cinema "Odeon" al prezzo di 20 lei.


* * *

Non sapevo che era già stato proiettato anche in Italia!
Allora si potrebbe trovare anche il DVD!

Qualcuno ha notizie in merito?

Grazie.

-------

p.s.

con l'aiuto di:

http://free-translat...d...o_it&loc=it

#13 vale

vale

    Advanced Member


  • 966 messaggi
  • Iscritto il: 15-marzo 06

Inviato 13 febbraio 2009 - 17:34

Qualcuno ha notizie in merito?

Grazie.

Caro Mario,

che io sappia, al momento non si trova da nessuna parte..
ma non appena avro' informazioni, ti terro' aggiornato!

p.s.
con l'aiuto di:
[/color]
http://free-translat...d...o_it&loc=it

Il dizionario, buttalo via.. :lol3:

#14 willyy

willyy

    Advanced Member


  • 1174 messaggi
  • Iscritto il: 21-novembre 05

Inviato 13 febbraio 2009 - 18:11

Il dizionario, buttalo via.. :lol3:

. . ma perchè ? :crybaby:
Lo trovo molto utile.
Fa delle semitraduzioni da e per in tutte le lingue.
Poi se vuoi ti pronuncia anche il testo. . .
Per il film attendo aggiornamenti.

Grazie 1000!

Messaggio modificato da willyy il 13 febbraio 2009 - 18:13


#15 nikita

nikita

    Advanced Member


  • 6673 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 05

Inviato 13 febbraio 2009 - 18:20

Invece proietterei in tutte le piazze italiane ed in particolare nella cosiddetta Padania, un film italiano di qualche anno fa interpretato da Nino Manfredi: "Pane e cioccolata".
Lo proietterei anche in tutte le scuole della rupubblica di ogni ordine e grado come monito per tutti i studenti, affinchè non dimentichino che solo qualche decennio fa eravamo noi gli "immigrati" presi a calci in culo da mezza Europa, pulivamo i cessi di mezza Europa, dormivamo nelle baracche di mezza Europa, facevamo i lavori che gli abitanti di mezza Europa non voleva fare e nei bar di mezza europa scrivevano all'entrata:
"Vietato l'ingresso ai cani e agli italiani"

#16 Sergiu

Sergiu

    Newbie


  • 549 messaggi
  • Iscritto il: 22-agosto 05

Inviato 16 febbraio 2009 - 21:36

Cine merge miine la film? :)

5 minuti di film

#17 v_377

v_377

    Newbie


  • 3 messaggi
  • Iscritto il: 16-marzo 09

Inviato 16 marzo 2009 - 10:50


Film 'Arrivederci' sarà costruito a Chisinau il 12/15 febbraio attuale film "Arrivederci direttore Valeriu moldovean Jereghi si terrà il 12-15 febbraio presso l'attuale cinema 'Odeon' a Chisinau. Il film è fatto in rumeno, con sottotitoli in russo. Chisinau è la prima città sul percorso di visita attraverso la Moldavia il film 'Arrivederci' e il team creativo. Nel febbraio-marzo, il film sarà proiettato e Edinet, Soroca, Balti, Ungheni, Calarasi, Leova, Cahul, Tiraspol e Bender. Questo tour è quello di continuare l'itinerario cinematografico europeo ha avuto inizio il 26 gennaio a Bruxelles, dove è stato a guardare l'euro-parlamentari nel corso di una riunione del Parlamento europeo e ha continuato a Parigi, Madrid, Lisbona e di diverse città in Italia.

Il film "Arrivederci" mettere il luce che passa attraverso il dramma dei bambini i cui genitori sono di andare a lavorare all'estero - un altro aspetto che il fenomeno della migrazione economica di fronte alla Repubblica di Moldavia. "Arrivederci" è stato girato nel villaggio Trebujeni, i ruoli sono stati interpretati dagli abitanti di un villaggio. I ruoli principali - i figli Giovanni e Mihaela Babenco. I biglietti sono disponibili nelle case cinema "Odeon" al prezzo di 20 lei.


* * *

Non sapevo che era già stato proiettato anche in Italia!
Allora si potrebbe trovare anche il DVD!

Qualcuno ha notizie in merito?

Grazie.

-------

p.s.

con l'aiuto di:

http://free-translat...d...o_it&loc=it


Risparmiatelo willyy.....
Io l'ho visto ieri questo "film" a Roma. Mi sono spostata 100 km in macchina per l'evento convinta che merita visto che si tratti di qualcosa che ha in qualche modo legame con il mio paese (stato) di origine portando anche dei amici. Che figuraccia...!!
Prima della proiezione hanno fatto un discorso di quasi un'ora, di quelli come si facevano 30 anni fa e che fino ad ieri era solo un brutto ricordo ormai dimenticato.
Ma c'è chi ci crede ancora..? :eek: E questo è poco male... Finalmente inizia il film. Ha avuto tutta la mia attenzione anche se dopo... senza esagerare, diciamo un quarto d'ora mi sembrava un mix fra i generi horror e fantascienza e ho sentito il forte bisogno di prendere una "Moment" anche se non soffro mai di mal di testa. é tutto in bianco e nero di pessima qualità e quello senz'altro è l'unico elemento "artistico". Pesante da morire, senza alcun senso, si sentivano sempre lo stesso cane e la stessa cornacchia come fanno i DJ in discoteca inserendo i stessi elementi sul fondale degli altri suoni. Quei 2 bambini (i protagonisti) risultano abbandonati e se fosse così in Moldova ci sono istituzioni (come scoala internat o casa de copii) che si li sarebbero portati via.
Già dalle elementare (e io li ho fatte in Moldova) ci insegnavano che una frase, un racconto o una storia ha una introduzione, una parte che era il mezzo e una fine.
In questo "film" c'è solo la parte di mezzo che però non racconta che balle.
Non sono l'unica di questo parere, jireghe stesso prima della proiezione ha esprimato il suo rancore del fatto che il film è molto negato in Moldova sottolineandolo più volte. Se ha vinto quel premio in russia sarà solo per l'ironia degli russi, facendo nel modo che il moldavo faccia la barzalletta su se stesso.
Questo "film" è troppo corto ed insignificativo per parlarci sopra ancora.
Nel discorso prima del film jireghe ha detto che la gente che non lavora (e più che altro si riferiva a quelli che sono in moldova) non ha altro da fare che stare su internet e scrivere cose cattive e brutte sulla sua "opera" quindì sembra che ce ne sonbo parecchi che la pensano così.....
Io personalmente sono molto impegnata con il lavoro e non faccio ne mai fatto la badante come si è espressa una che ha parlato prima di jireghe facendo capire che tutte le moldave sono qui per questo tipo di lavoro perché lei stessa lo fa. Per carità, non è offensivo anzi sono spesso io a trovare questo tipo di lavoro a gente disperata ma non si può generalizzare così. Ci sono molte le ragazze o le donne che lavorano nei bar, negozzi, ospedali, in varie aziende, con i bambini o nelle scuole.
Ho aggiunto questo per farvi capire che mentalità hanno quelli che vi propongono questa pelicola.
V.

#18 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 16 marzo 2009 - 10:58

:conf (13): :conf (13): :conf (13):

C'è anche un altro film interessante che nn sarebbe male poter vedere :

PODUL DE FLORI


PODUL DE FLORI
IL PONTE DI FIORI
2008, ROMANIA-GERMANIA
35mm, 87', col.

regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia/director, story, screenplay,cinematography Thomas Ciulei
montaggio/film editing Alexandra Gulea
suono/sound Marin Cazacu
interpreti/cast Costica Arhir, Maria Arhir, Alexandra Arhir, Alexie Arhir
produzione/production Europolis Film
coproduzione/coproduction Ciulei Films Germany, Studioul de Creatie al Ministerului Culturii, Romania
distribuzione/distribution Ciulei Fims
vendita all’estero/world sales Andanafilms
Costica Arhir cresce i suoi tre figli nel villaggio di Acui, in Moldavia.
Sua moglie è partita per l’Italia tre anni e mezzo prima alla ricerca
di un lavoro e non è mai più tornata a casa. Circa la metà della
popolazione attiva del paese si trova nella stessa situazione.
«Podul de flori mostra un padre che cresce una famiglia da solo
e trasforma la realtà in una rappresentazione teatrale. Se la madre
potesse vedere questo film, credo che ritroverebbe tutto quello
che ha abbandonato e che continua a mancarle».
Immagine Postata

La cea de a 30-a ediţie a Festivalului de film documentar Cinema de Reel, desfăşurat între 7-18 martie 2008, la Paris, filmul documentar Podul de flori de Thomas Ciulei a obţinut Prix des Bibliothèques/ Premiul bibliotecilor (oferit de Direcţia de carte şi lectură) şi Menţiune specială a Juriului de tineret.

Anul acesta în competiţia internaţională a festivalului au participat 27 de filme documentare, selecţionate dintr-un număr de peste 2.000 de producţii înscrise. De 30 de ani Cinema de Reel este una dintre cele mai importante platforme internaţionale de promovare a filmului documentar.

Cităm din argumentaţia juriului: "Filmându-i pe cei care au rămas, putem vorbi mai bine despre cei care au plecat. Acest argument, derulat de-a lungul anotimpurilor, ne aruncă în intimitatea unei familii rămase fără mamă, din cauza nevoilor economice stringente. Tatăl îşi asumă şi rolul acesteia, în timp ce ne împărtăşeşte grijile şi bucuriile sale. Adulţi şi copii, îşi au fiecare locul lor, contribuind la păstrarea universului comun. Acest Pod de flori schiţează o legătură fragilă dar palpabilă între fiinţe."

Podul de flori, 2008, scenariul, imaginea şi regia Thomas Ciulei, este o coproducţie româno-germană între Europolis Film, Studioul de Creaţie Cinematografică al Ministerului Culturii şi Ciulei Films Germania şi a câştigat concursul Centrului Naţional al Cinematografiei în 2005.

De trei ani de zile, Costică Arhir îşi creşte singur cei trei copii, de când nevasta a plecat la muncă, în Italia. Situaţia familiei Arhir este departe de a fi singulară - în Republica Moldova în jur de 50% din forţa de muncă este plecată în străinătate.
Turnat între ianuarie şi aprilie 2007, documentarul foloseşte elemente ficţionale în naraţiune, punând în scenă personaje reale care îşi interpretează propria lor poveste.

În cursul lunii aprilie 2008, Podul de flori va participa la Festivalul de film - Go East de la Wiesbaden şi la Festivalul Mediawave de la Györ, Ungaria. La Bucureşti, pe 9 mai 2008, la Cinema Studio, Podul de flori va deschide Festivalul Filmului European.




Messaggio modificato da Rick il 16 marzo 2009 - 11:05


#19 liliana07

liliana07

    Advanced Member


  • 3656 messaggi
  • Iscritto il: 08-dicembre 07

Inviato 16 marzo 2009 - 11:14

Io personalmente sono molto impegnata con il lavoro e non faccio ne mai fatto la badante come si è espressa una che ha parlato prima di jireghe facendo capire che tutte le moldave sono qui per questo tipo di lavoro perché lei stessa lo fa. Per carità, non è offensivo anzi sono spesso io a trovare questo tipo di lavoro a gente disperata ma non si può generalizzare così. Ci sono molte le ragazze o le donne che lavorano nei bar, negozi, ospedali, in varie aziende, con i bambini o nelle scuole.
Ho aggiunto questo per farvi capire che mentalità hanno quelli che vi propongono questa pellicola.
V.



fare la badante e un lavoro dignitoso e onesto e le persone che lo fanno oppure l'hanno fatto meritano solo rispetto....

ah lo trovi.... questo tipo di lavoro? e magari ti fai anche pagare per questo...be' si può vivere spillando uno stipendio intero
di una badante ....però moltiplicare per 10(badanti) hai voglia .....puoi anche non lavorare.....capisco

ma non mi dire...??? sei arrivata qui e già sapevi l'italiano alla perfezione
e di conseguenza ti hanno permesso di fare il lavoro da signora....ma va
le solite balle dei moldavi
siete sempre gli stessi che dopo vanno in Md e raccontano delle favolette alla povera gente...

ma per favore fammi una cortesia state zita

Messaggio modificato da liliana07 il 16 marzo 2009 - 11:16


#20 v_377

v_377

    Newbie


  • 3 messaggi
  • Iscritto il: 16-marzo 09

Inviato 16 marzo 2009 - 15:11

Questo forum, a quanto sembra, è stato creato proprio per parlare, per dare la possibilità a ognuno di esprimersi, quello che a te, vedo, non manca mettendo subito in mostra la tua maleducazione ("state zita") e l'ignoranza. Non serve essere scienziato per vedere che quello che ho scritto è proprio il contrario di quello che stai affermando. Questo forum l'ho seguito da più tempo ma su altri argomenti e senza mai registrarmi perché non trovavo il caso. Questa volta però mi sono sentita molto motivata per farlo anche perché a questo "film" ho portato pure mio figlio nato qui per fargli conoscere qualcosa del mio paese. é giusto che le persone sanno come la pensano alcuni moldavi e che non tutti approvano certe scemenze.
Il lavoro che offro alla gente lo faccio già per il lavoro che sto svolgendo presso un'amministrazione pubblica statale italiana, un ufficio che offre a tutte le persone di qualsiasi nazionalità tutti i servizi gratis. Oltre questo altri miei lavori sono presso altri istituzioni pubbliche statali di quale ho preferito non parlarne e di quali certo non darò spiegazioni a te.