Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto

Ragazza Sfortunata


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
39 risposte a questa discussione

#1 Startrekker

Startrekker

    Advanced Member


  • 212 messaggi
  • Iscritto il: 03-settembre 05

Inviato 21 ottobre 2008 - 13:04

Ciao a tutti,
volevo lanciare questo appello.

La mia ragazza fino a marzo di quest'anno ha lavorato in una ONG (Motivatie) che si occupa di persone con disabilità.

Pochi giorni fa una delle persone che aveva conosciuto nell'ONG, Tania, l'ha contattata per lanciare questo appello, che copio ed incollo integralmente.
La ragazza ha proposto anche di pubblicare sue foto, prima e dopo l'incidente che l'ha colpita, se questo può essere d'aiuto alla sua lotta.

La persona è reale, così come le sue esigenze, per questo voglio pubblicare i suoi riferimenti, in modo che tutti possano contattarla ed eventualmente anche conoscerla dal vivo, se presenti qui in Moldova.
Sarebbe bello poterla aiutare.

Ciao
Marco




Ma numesc Tatiana Robu, anul nasterii 1987. La 17 octombrie 2005, studenta la USM, facultatea „Jurnalism shi stiintele comunicarii”, mergind pe strada am fost lovita de o bara de fier cazuta de pe acoperisul unei cladiri. In urma loviturii m-am ales cu multiple traume la cap si coloana vertebrala. Pina in prezent am suportat 4 operatii, dintre care 2 la cap shi alte doua la coloana vertebrala si am urmat multiple cursuri de tratament si reabilitare. La moment ma aflu intr-un scaun cu rotile.
Din data de 10 pina la 30 septembrie 2007, am urmat un curs de tratament la clinica de restabilire neurologica "NeuroVita" din or. Moskova. Mi-au fost colectate celule care urmau a fi implantate peste 3 luni prin interventie chirurgicala. Medicii de acolo m-au incurajat foarte mult cu rezultate bune, insa unica problema si ceea ce ma tine departe de o viata normala, care sper s-o recapat din nou sunt banii. Conform calculelor efectuate de clinica "NeuroVita" pentru tratamentul ce urmeaza a fi efectuat este necesara suma de 36 385euro.
Deoarece au trecut 3 luni prevazute, noi nu duspunem de acesti bani, cu atit mai mult ca deja a explirat data limita, incheiata prin contract insa ni s-au mai acordat inca 3 luni de prelungire a contractului.
De aceea va rog mult, din numele intregii familii a ne acorda un ajutor material, pe cit posibil, pentru a efectua acest tratamentul in afara tarii. Detinem si un cont de colectare de fonduri, in care s-au cumulat 15000euro.
Noi detinem si acte prin care se confirma aceasta.
Pentru orice propunere, sugestie,intrebare, va rugam sa ma contactati la nr: 00 373 69490018
Adresa mea: tania.robu@gmail.com

#2 Domenico

Domenico

    Advanced Member


  • 7179 messaggi
  • Iscritto il: 01-agosto 05

Inviato 21 ottobre 2008 - 15:08

A dire il vero, inserita così non so a quanto possa servire...
Forse sarebbe il caso di spiegare anche in italiano di cosa si tratta ;)

#3 Startrekker

Startrekker

    Advanced Member


  • 212 messaggi
  • Iscritto il: 03-settembre 05

Inviato 22 ottobre 2008 - 10:38

A dire il vero, inserita così non so a quanto possa servire...
Forse sarebbe il caso di spiegare anche in italiano di cosa si tratta ;)


Ai dreptate Domenico,
posto qui sotto il testo tradotto:


Mi chiamo Tatiana Robu, anno di nascità 1987. Studiavo all'USM, facolta "giornalismo e scienza della comunicazione", quando il 17 ottobrie 2005 caminando sulla strada sono stata colpita da una barra di ferro caduta dal tetto di un palazzo e mi sono ritrovata con vari traumi alla testa e alla colona vertebrale. Fino al giorno d'oggi ho sopportato 4 interventi, tra i quali 2 alla testa e altri 2 alla colona vertebrale ed ho seguito tanti corsi di trattamento e riabilitazione. Al momento mi trovo su una sedia a rotelle (carozzina).

Dal 10 al 30 settembre 2007 ho seguito un trattamento alla clinica neurologica "NeuroVita" a Moska. Mi avevano recuperato le cellule che dovevano reimpiantare dopo 3 mesi con l'intervento chirurgico. I medici mi hanno dato una speranza visti i risultati positivi, però, esiste un problema, che mi tiene lontana da una vita normale che spero di riavere di nuovo, i soldi.

Secondo i calcoli fatti dalla clinica "NeuroVita" per il trattamento che dovro seguire servono 36 385 euro.

Visto che i 3 mesi son già passati e noi questi soldi non li abbiamo, e sopratutto è già passata la data limite del contratto, anche se ci hanno accordato altri 3 mesi.

Per questo vi prego, nel nome di tutta la mia famiglia, di darci una mano, un piccolo aiuto materiale, per riuscire a fare questo intervento all' estero. Abbiamo anche un conto di raccolta dei fondi, dove si sono accumulati 15000 euro.

Abbiamo tutti i documenti che confermano la malattia.

Per qualsiasi, proposta, sugerimento, domanda mi potete contattare al nr: 0037369490018.

Il mio indirizzo e-mail: tania.robu@gmail.com

#4 vale

vale

    Advanced Member


  • 966 messaggi
  • Iscritto il: 15-marzo 06

Inviato 25 novembre 2008 - 17:02

Cari amici,
non ho aperto volutamente un altro topic per scrivervi la mia richiesta, in quanto ho preferito che così avremo potuto ricordare nuovamente anche il messaggio postato sopra da Startrekker.

Infatti, ci ho pensato molto prima di decidere di postare anche la storia che sto per raccontarvi, anche perché si fa fatica a scrivere le cose che hanno a che fare con la disperazione e il dolore. Dall'altra parte, era il massimo che potevo fare.

Ci tengo a sottolineare che la comunità di Moldweb c'è già riuscita più di una volta a dimostrare la sua solidarietà e quanto fosse sensibile di fronte a certe situazioni. Tuttavia, se ci sarebbe qualche buona anima pronta a tendere una mano a questa famiglia, vi prego di farci sapere.

Pertanto posto il messaggio che ci è giunto in questi giorni:

I coniugi Nicolae e Ludmila attraversano in questo momento, un periodo molto difficile. Con tutto questo, i due posso essere considerati un esempio per molte coppie giovani che cedono alle prime difficoltà apparse e finiscono per separarsi. Da quando si sono incontrati, Nicolae e Ludmila sognavano di unire i loro destini, di avere una grande famiglia e di sentire nella casa le vocine tenere dei loro bambini. Dopo sette anni di matrimonio, sono venute al mondo due bambine e tra poco arriverà anche il terzo bimbo.
Purtroppo, ai soli quattro anni di vita, una delle figlie – Ana-Bianca, è molto malata. Da un anno e mezzo gli è stata depistata una leucemia, però i medici speravano che assicurando alla piccolina un trattamento adeguato, nel tempo le cose si sarebbero normalizzate.
Intanto, la madre di Bianca è rimasta incinta e le speranze di vita per la piccola erano alimentate anche dal fatto che alla nascita del terzo figlio, si intendeva fare un trapianto con liquido conservato dalla placenta... Però, nel frattempo, le cose si sono aggravate. La malattia si è espansa al livello del cervello e del midollo spinale.
Per dieci mesi, la madre insieme alla figlia sono state ricoverate nell'Ospedale oncologico di Chisinau, tempo in cui alla piccola le sono state somministrate le medicine necessarie nella colonna vertebrale – medicine che permetteranno a Bianca di sentirsi in forma una settimana o due.
Con la voce spenta e con gli occhi in lacrime, la madre ci raccontava che durante il tempo di degenza, nessuno dei pazienti del reparto di neurochirurgia è sopravvissuto...
Con tutto questo, Ana-Bianca è una bambina molto socievole che ogni giorno lega nuove amicizie e regala a mamma e papà i suoi dolcissimi sorrisi. Il padre è l'unico che lavora in famiglia, mentre la madre, nonostante abbia studi superiori, ha rinunciato alla sua carriera nel beneficio della bambina.
Nella situazione di Bianca sono tantissimi bambini, alcuni di loro hanno avuto la fortuna di nascere in un Paese con possibilità economiche maggiori, dove la medicina moderna ha dimostrato di poter fare miracoli. Purtroppo, i genitori di Bianca non si permettono da soli di offrire alla loro piccola il trattamento necessario che costa troppo, né tanto meno la nostra medicina non dispone dell'equipaggio adatto.
Intanto il tempo scorre a ritroso e la possibilità di fare un tale intervento in uno dei Paesi Membro dell'UE è la più indicata.
„Abbiamo bisogno di una somma troppo grande per poterci salvare la nostra bambina. Con tutto questo abbiamo nei cuori la speranza che le persone di buona fede ci aiuteranno a farcela”, afferma Ludmila.

Per coloro interessati a contribuire in qualsiasi modo, riportiamo sotto i requisiti bancari:


Conto MDL: BC "VICTORIABANK" SA, fil. n. 11, Chisinau
Codice bancario: VICBMD2X883
N. Conto: 22336117295/MDL
Nicolae Boldes

Conto Euro: Beneficiary’s Bank: COMMERZBANK AG, Frankfurt/Main, Germany
swift: COBA DE FF
Beneficiary: VICTORIABANK, KISHINEV, REPUBLIC OF MOLDOVA, SWIFT: VICBMD2X
ACCOUNT: 22336117295
Nicolae Boldes

Conto USD: Beneficiary’s Bank: CITIBANK NA, New York, USA
swift: CITI US 33
Beneficiary: VICTORIABANK, KISHINEV, REPUBLIC OF MOLDOVA, SWIFT: VICBMD2X
ACCOUNT: 22336117295
Nicolae Boldes
Codice fiscale: 2000020109312


Ci sono anche un paio di foto, però non sono molto pratico a postare. Invece, se qualcuno fosse interessato a contattare direttamente la famiglia, potere contattarmi in privato o scriverlo anche qua.

#5 mdaemme

mdaemme

    Advanced Member


  • 4038 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 05

Inviato 26 novembre 2008 - 14:02

Questa è veramente una storia e una situazione tristissima.

Scusate,
ma non è possibile trasferirla in qualunque in Italia ?

Io non saprei come,
ma sono disponibile ad aiutarla.

A Brescia, ad esempio, esistono tanti bravi moldavi,
e poi esistono medici di grande valore, anche gratuiti ( una è mia parente ),
e poi chirurghi eccezionali che operano dove si soccorre gratuitamente l’ammalato.

Io non sono un esperto,
ma se viene a Brescia le do una mano;
diversamente le invierò qualche cosa.
Un abbraccio.
mdaemme

#6 vale

vale

    Advanced Member


  • 966 messaggi
  • Iscritto il: 15-marzo 06

Inviato 26 novembre 2008 - 14:18

Questa è veramente una storia e una situazione tristissima.

Ciao Maurizio e grazie per la risposta,
da quello che sono riuscito a capire questo tipo di intervento costerebbe non poco e effettivamente questa coppia è una di quelle tante, che non so se riuscirebbero manco a pagarsi il viaggio. Non conosco la somma che sono riusciti a raccogliere fino adesso. Quello che mi rammarrica è che casi come questi sono tanti, tuttavia non tutti hanno o riescono a trasmettere il loro grido di dolore, in questo caso leggesi la stampa scritta o la TV.

Per cui, chiunque, offrendo anche del suo poco o offrendo a loro volta qualche informazione che potrebbe essere utile al caso..alla fine potrebbe rivelarsi una carta vincente.
Grazie ancora!

#7 Livi

Livi

    Advanced Member


  • 3079 messaggi
  • Iscritto il: 27-ottobre 05

Inviato 26 novembre 2008 - 18:23

Per cui, chiunque, offrendo anche del suo poco o offrendo a loro volta qualche informazione che potrebbe essere utile al caso..alla fine potrebbe rivelarsi una carta vincente.
Grazie ancora!


Vale
il centro specializzato in Italia per la leucemia è l' Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova
se provassimo a fare una richiesta???
Questa è la procedura per ottenere il Visto per CURE MEDICHE
leggendo viene un po' di "depressione" per la quantità di documenti richiesti ...
però facendo un passo alla volta forse....
il primo dovrebbe essere quello di trovare un ente disposto a finanziare le cure necessarie

Messaggio modificato da Livi il 26 novembre 2008 - 18:45


#8 Livi

Livi

    Advanced Member


  • 3079 messaggi
  • Iscritto il: 27-ottobre 05

Inviato 26 novembre 2008 - 19:03

Vale
PROVA a sentire Don Cesare forse Domenico ti può dare il Telefono


Maurizio se un medico accetta di curare un bambino gratuitamente ...
riuscirà a "convincere" la direzione sanitaria ad accettare il paziente altrettanto..GRATUITAMENTE ?

#9 vale

vale

    Advanced Member


  • 966 messaggi
  • Iscritto il: 15-marzo 06

Inviato 26 novembre 2008 - 22:06

Vale
il centro specializzato in Italia per la leucemia è l' Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova
se provassimo a fare una richiesta???
Questa è la procedura per ottenere il Visto per CURE MEDICHE
leggendo viene un po' di "depressione" per la quantità di documenti richiesti ...
però facendo un passo alla volta forse....
il primo dovrebbe essere quello di trovare un ente disposto a finanziare le cure necessarie

Grazie Livi :smiley31:
proverò sicuramente a fare qualche ricerca e richiesta presso questo ospedale..speriamo!

#10 willyy

willyy

    Advanced Member


  • 1174 messaggi
  • Iscritto il: 21-novembre 05

Inviato 26 novembre 2008 - 23:11

Maurizio se un medico accetta di curare un bambino gratuitamente ...
riuscirà a "convincere" la direzione sanitaria ad accettare il paziente altrettanto..GRATUITAMENTE ?

Generalmente la Direzione Sanitaria non può entrare nel merito di affari Amministrativi quali l'accettazione e la Degenza. Cioè l'occupazione di un posto letto che presume dei costi amministrativi. :smiley31:
In genere se trovi un buon ambiente in cui la Direzione Sanitaria ha un buon rapporto con quella Ammnistrativa nella persona del Direttore Generale si possono fare passi molto grandi.
Purtroppo in moltissimi casi le due direzioni non vanno quasi mai d'accordo. :smiley31:

______

per opportuna conoscenza
posso dire che ad Udine
esiste una clinica neurochirurgica
di primissimo livello quasi internazionale.

Messaggio modificato da willyy il 26 novembre 2008 - 23:16


#11 Livi

Livi

    Advanced Member


  • 3079 messaggi
  • Iscritto il: 27-ottobre 05

Inviato 26 novembre 2008 - 23:35

______

per opportuna conoscenza
posso dire che ad Udine
esiste una clinica neurochirurgica
di primissimo livello quasi internazionale.


caspita siamo quasi 2300 persone
è impossibile non riuscire a fare qualche cosa per questa sfortunata bambina
se lo vogliamo veramente possiamo essere una grande forza
dai ragazzi diamoci da fare!!!!!

Propongo 2 cose
DOMENICO PUOI METTERE IN EVIDENZA QUESTA DISCUSSIONE ?
Si potrebbe madare una mail a tutti gli iscritti invitandoli a dare suggerimenti su come agire?
Forse qualcuno di loro ha avuto esperienze simili
qualcuno sicuramente lavora in ospedale e potrebbe chiedere direttamente quali sono le procedure

#12 vale

vale

    Advanced Member


  • 966 messaggi
  • Iscritto il: 15-marzo 06

Inviato 27 novembre 2008 - 09:10

______

per opportuna conoscenza
posso dire che ad Udine
esiste una clinica neurochirurgica
di primissimo livello quasi internazionale.


Ciao Willyy,

siccome il seguente passo che intendiamo fare riguarda appunto quello di scrivere direttamente a queste strutture ospedaliere, potresti inviarmi qualche contatto anche di questa clinica?
Vogliamo tentarle tutte, non si sa mai...

Messaggio modificato da vale il 27 novembre 2008 - 09:11


#13 mdaemme

mdaemme

    Advanced Member


  • 4038 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 05

Inviato 27 novembre 2008 - 10:35

Io credo che qualunque straniero,
in Italia,
colpito da una malattia pesante o mortale,
riceva gli aiuto necessari senza spese dagli ospedali pubblici.
Questo anche se privo di permessi di soggiorno,
carcerato e/o senza un soldo in tasca.
mdaemme

#14 willyy

willyy

    Advanced Member


  • 1174 messaggi
  • Iscritto il: 21-novembre 05

Inviato 27 novembre 2008 - 12:31

Io credo che qualunque straniero,
in Italia,
colpito da una malattia pesante o mortale,
riceva gli aiuto necessari senza spese dagli ospedali pubblici.
Questo anche se privo di permessi di soggiorno,
carcerato e/o senza un soldo in tasca.
mdaemme

L'assistenza di primo intervento è obbligatoria e non può essere negata a nessuno.
Diversamente potrebbe ricorrere l'omissione di soccorso (c.p.) .
Insecondo luogo potrebbe seguire il fatto strettamente amministrativo

Altro discorso è il superamento dello stato di gravità che potrebbe precludere alla vita umana dopo di che quasi sempre seguono le dimissioni come per noi.

Il carcerato, il "trattenuto. . ." nel cpt è assistito perchè è preso in carico dello stato dalla pubblica amministrazione e quindi deve essere assitito almeno per la durata delle sua permanenza.

Messaggio modificato da willyy il 27 novembre 2008 - 12:34


#15 willyy

willyy

    Advanced Member


  • 1174 messaggi
  • Iscritto il: 21-novembre 05

Inviato 27 novembre 2008 - 13:04

Ciao Willyy,

siccome il seguente passo che intendiamo fare riguarda appunto quello di scrivere direttamente a queste strutture ospedaliere, potresti inviarmi qualche contatto anche di questa clinica?
Vogliamo tentarle tutte, non si sa mai...

A mio avviso è un'equipe di primissimo livello e credo la prima al mondo ad eseguire interventi di
Mappaggio corticale e Craniotomie con paziente sveglio.

Segue un pm.

#16 Amedeo

Amedeo

    Difensore civico di Moldweb


  • 836 messaggi
  • Iscritto il: 31-agosto 05

Inviato 27 novembre 2008 - 18:13

Mi chiamo Tatiana Robu, anno di nascità 1987. Studiavo all'USM, facolta "giornalismo e scienza della comunicazione", quando il 17 ottobrie 2005 caminando sulla strada sono stata colpita da una barra di ferro caduta dal tetto di un palazzo e mi sono ritrovata con vari traumi alla testa e alla colona vertebrale. Fino al giorno d'oggi ho sopportato 4 interventi, tra i quali 2 alla testa e altri 2 alla colona vertebrale ed ho seguito tanti corsi di trattamento e riabilitazione. Al momento mi trovo su una sedia a rotelle (carozzina).


Non ci posso credere!!! Viene colpita da una barra di ferro caduta da un palazzo. C'è, quindi, un responsabile preciso e non ottiene un risarcimento??? Il valore del palazzo sarà certamente superiore al danno subito.

Cosa fanno i Moldavi? Subiscono in silenzio? Ci sono precisi diritti per questa ragazza e li deve far valere.

Un saluto a tutti,

#17 vale

vale

    Advanced Member


  • 966 messaggi
  • Iscritto il: 15-marzo 06

Inviato 27 novembre 2008 - 22:02

Non ci posso credere!!! Viene colpita da una barra di ferro caduta da un palazzo. C'è, quindi, un responsabile preciso e non ottiene un risarcimento??? Il valore del palazzo sarà certamente superiore al danno subito.

Cosa fanno i Moldavi? Subiscono in silenzio? Ci sono precisi diritti per questa ragazza e li deve far valere.

Un saluto a tutti,

Quello che tu dici è ovvio,
ahimè, non in MD...o almeno non è arrivato ancora questo momento.

Dimenticavo..o almeno non per tutti!

Messaggio modificato da vale il 27 novembre 2008 - 22:03


#18 Domenico

Domenico

    Advanced Member


  • 7179 messaggi
  • Iscritto il: 01-agosto 05

Inviato 28 novembre 2008 - 14:58

Dall'altra parte, era il massimo che potevo fare.


Qualcosa pare iniziare a muoversi...
Sono stati sentiti e attendono maggiori informazioni:

- un medico di Trieste
- un medico di Cremona
- l'azienda provinciale per i servizi sanitari del Trentino

Speriamo bene!! :smiley31:

#19 Livi

Livi

    Advanced Member


  • 3079 messaggi
  • Iscritto il: 27-ottobre 05

Inviato 28 novembre 2008 - 16:27

Qualcosa pare iniziare a muoversi...
Sono stati sentiti e attendono maggiori informazioni:

- un medico di Trieste
- un medico di Cremona
- l'azienda provinciale per i servizi sanitari del Trentino

Speriamo bene!! :smiley31:



Speriamo bene!!!! :smiley31:

#20 Domenico

Domenico

    Advanced Member


  • 7179 messaggi
  • Iscritto il: 01-agosto 05

Inviato 28 novembre 2008 - 17:45

Ricevuto via fax da Vale l'estratto della cartella clinica di Ana-Bianca tradotta in italiano e inoltrata in fornato pdf a chi di dovere :)