Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto
* * * * * 1 Voti

A Balabanesti Quattro Bambini Vivono Da Soli.


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
261 risposte a questa discussione

#41 Domenico

Domenico

    Advanced Member


  • 7179 messaggi
  • Iscritto il: 01-agosto 05

Inviato 06 marzo 2008 - 08:26

pare esserci un'associazione di Chisinau (?) che si sarebbe messa in contatto, nei giorni scorsi, con i ragazzi. Quello che non è chiaro è chi sono e cosa hanno intenzione di fare...


Beh, dopo l'ultimo servizio direi che è chiaro!
Vale, Principessa, riuscite a mettervi in contatto con l'associazione "Opera International"? Chi sono, cosa fanno ecc.
Sarebbe opportuno coordinarci con loro per evitare di muoverci nella stessa direzione...

#42 vale

vale

    Advanced Member


  • 966 messaggi
  • Iscritto il: 15-marzo 06

Inviato 06 marzo 2008 - 09:43

Beh, dopo l'ultimo servizio direi che è chiaro!
Vale, Principessa, riuscite a mettervi in contatto con l'associazione "Opera International"? Chi sono, cosa fanno ecc.
Sarebbe opportuno coordinarci con loro per evitare di muoverci nella stessa direzione...


In effetti,come si vede nel servizio, a parte questa associazione (la quale ieri sera nei sottotitoli era apparsa come ORA International e non Opera) si e' mossa anche tanta altra gente. C'e' chi ha portato del cibo e vestiti, altri hanno gia' avviato sostegni per comprare dei mobili e cambiare le finestre, qualcun'altro realizzera' il sogno di una delle sorelle, che era quello di avere una recinzione e un cancello edeguato.
Comunque ieri sera la giornalista mi ha richiamato lei in ufficio, dicendomi che un'altra cosa che sarebbe da fare e in piu' anche con una certa urgenza, riguarda appunto una delle sorelle che ha un problema ad una gamba. Di fatti, anche nel servizio si vede questa bambina che cammina con le stampelle e a quanto ho capito, lei aveva sopportato un interevento chirurgico, pero' a causa di una riabilitazione sbagliata rischia di non poter camminare da sola. Quindi,anche in questo senso servirebbe un sostegno e qualcuno che potesse assecondare questa cosa.

Oggi abbiamo cercato di metterci in contatto con l'autorita' tutelare del distretto di Criuleni, in quanto lei dovrebbe essere la responsabile della situazione di questi bambini, ci hanno risposto che sara' disponibile solo nel pomeriggio. A questo punto cerchero' di vedere chi e' questa associazione Opera e come possiamo metterci d'accordo, e una volta saputo..lo saprete anche voi.

A quelli che mi conoscono..grazie per il vostro sostegno..pero' io non ho fatto ancora un bel niente.

#43 eugenio

eugenio

    Advanced Member


  • 5566 messaggi
  • Iscritto il: 22-agosto 05

Inviato 06 marzo 2008 - 09:47

...
Vale ha fatto una piccola indagine, ha contattato la giornalista che ha fatto il servizio, certa Tibulac, questa giornalista gli ha detto che i bambini sono sotto tutela di una zia, ma questa zia non ha mai mostrato interesse per loro.
Sempre Vale dice che la zia, dopo questo servizio in TV... ha cominciato a mostrare un certo interesse!
L'assistente sociale non è molto gradita ai ragazzi. Comunque le autorità, dopo il servizio tv, mostrano interesse per questi bambini.
...

Spero di non essere frainteso.

Io resto sempre sconcertato, quando apprendo storie di questo genere dai media, storie moldave o italiane che siano.
Possibile che questi bambini, che pure hanno un'assistente sociale che li segue, anche se non gradita, non siano mai stati tutelati da un'associazione umanitaria pubblica o privata prima della "pubblicità" in TV?
I ragazzi mi sembrano comunque molto in gamba, sicuramente non trascurati, se non negli affetti da quanto apprendo dai post precedenti.

Premesso un grandissimo grazie a chi in Moldweb ha già provveduto all'eccezionale offerta, indispensabile in questo momento, io suggerirei di seguire con attenzione il caso, ma di aspettare ad intevenire solo a riflettori spenti.
Io credo che questi ragazzi rischiano di ricevere troppo ora che il caso è pubblico e corrono il serio rischio di essere dimenticati poi (concordo con Liliana), quando le TV se ne sono andate.
In questi momenti per fortuna le gare di solidarietà non mancano mai.

Sono d'accordo a sostenere il "e poi e poi e poi" di Domenico.
Facci sapere.

Messaggio modificato da eugenio il 06 marzo 2008 - 09:50


#44 liliana07

liliana07

    Advanced Member


  • 3656 messaggi
  • Iscritto il: 08-dicembre 07

Inviato 06 marzo 2008 - 12:21

Premesso un grandissimo grazie a chi in Moldweb ha già provveduto all'eccezionale offerta, indispensabile in questo momento, io suggerirei di seguire con attenzione il caso, ma di aspettare ad intevenire solo a riflettori spenti.
Io credo che questi ragazzi rischiano di ricevere troppo ora che il caso è pubblico e corrono il serio rischio di essere dimenticati poi (concordo con Liliana), quando le TV se ne sono andate. HO GIA PENSATO ANCHE A QUESTO
In questi momenti per fortuna le gare di solidarietà non mancano mai.

Sono d'accordo a sostenere il "e poi e poi e poi" di Domenico.
Facci sapere.





:smiley31: :smiley31:

Messaggio modificato da liliana07 il 06 marzo 2008 - 12:22


#45 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 06 marzo 2008 - 14:27

un'altra cosa che sarebbe da fare e in piu' anche con una certa urgenza, riguarda appunto una delle sorelle che ha un problema ad una gamba. Di fatti, anche nel servizio si vede questa bambina che cammina con le stampelle e a quanto ho capito, lei aveva sopportato un interevento chirurgico, pero' a causa di una riabilitazione sbagliata rischia di non poter camminare da sola. Quindi,anche in questo senso servirebbe un sostegno e qualcuno che potesse assecondare questa cosa.


Ah ecco , stavo giusto per scriverlo !

Direi di concentrarci su Eugenia , così si chiama la bimba ,

Immagine Postata


a cui gli aiuti concreti giunti in questi momenti di corsa alla solidarietà
non possono sicuramente recare beneficio alla sua situazione fisica .

Il suo problema richiede un aiuto economico ,
la possibilità di pagare visite o degenze
ed in questo caso il nostro intervento
può essere concreto anche se non materialmente palpabile

Messaggio modificato da Rick il 06 marzo 2008 - 14:29


#46 badica

badica

    L'addetto stampa


  • 7633 messaggi
  • Iscritto il: 21-agosto 05

Inviato 06 marzo 2008 - 15:57

Il suo problema richiede un aiuto economico ,
la possibilità di pagare visite o degenze
ed in questo caso il nostro intervento
può essere concreto anche se non materialmente palpabile



Perfettamente d'accordo con Rick, sono a disposizione se c'è bisogno di dare una mano. Fatemi, fateci sapere come avete deciso di muovervi :smiley31:

#47 nikita

nikita

    Advanced Member


  • 6673 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 05

Inviato 06 marzo 2008 - 20:40

Ho ricevuto un messaggio dal nostro amico Vale da Chisinau. Sintetizzo al massimo le sue considerazioni. Pare che il servizio di Pro tv abbia scatenato un putiferio.
La zia di queste bambini è di fatto la loro tutrice ed abita proprio di fronte a loro nel villaggio di Balabanesti. Pare la ragazza più grande cominci ad essere refrattaria ai rimbrotti della zia e aspiri, come tutti gli adolescenti della sua età, ad un pò più di libertà.
Pare anche che la giornalista abbia ingigantito un pò la cosa per amore dello scoop a tutti i costi.
Resta il fatto comunque, sempre stando a quanto dice Vale, che i ragazzi non se la passino troppo bene ed avrebbero veramente bisogno di aiuto.
La bambina con le stampelle che appare nel servizio, ha veramente bisogno di aiuto per la sua situazione, ma sembra anche che la sua gamba non abbia problemi gravissimi.
Da quanto dice Vale è meglio aspettare ed indagare più a fondo. Si sono mossi in tanti, privati cittadini ed Associazioni umanitarie, si corre il rischio di fare... una corsa a chi arriva prima, perdendo di vista le vere esigenze dei bambini.
Fare del bene è sempre lodevole ma, a volte, il troppo storpia, anche in questi casi.
Vale comunque indagherà più a fondo e ci farà sapere.

#48 Domenico

Domenico

    Advanced Member


  • 7179 messaggi
  • Iscritto il: 01-agosto 05

Inviato 06 marzo 2008 - 23:29

Da quanto dice Vale è meglio aspettare ed indagare più a fondo.


FERMIAMOCI!
Aspettiamo una settimana, vediamo cosa succede. Abbiamo la nostra nonna li sul posto, a venti minuti di macchina dai ragazzi.
Aspettiamo news da Vale e soprattutto aspettiamo che si spengano i riflettori... poi, se avranno bisogno, noi ci saremo!

#49 nikita

nikita

    Advanced Member


  • 6673 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 05

Inviato 07 marzo 2008 - 09:27

http://img259.images...60/pozzobc1.jpg

Un mio vecchio pallino!

Messaggio modificato da nikita il 07 marzo 2008 - 09:40


#50 nikita

nikita

    Advanced Member


  • 6673 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 05

Inviato 09 marzo 2008 - 06:35

http://www.protv.md/...ile=24153#24153

...Lucrulile sa schimbat...
Come dice la bambina nel filmato, le cose sono cambiate per i bambini di Balabanesti! La gara di solidarietà di tanti moldavi ha migliorato di molto la situazione.
Speriamo tutti che, passato questo momento di comprensibile corsa all'aiuto, i bambini non vengano di nuovo abbandonati.
Speriamo che le autorità competenti non permettano che in futuro si ripetano tali situazioni anche se, visto il budget statale per questi interventi, credo sia una speranza vana.
Credo che i ragazzi di Balabanesti siano la punta di un iceberg, credo che di famiglie Micu in Moldova ce ne siano a migliaia.
La domanda che mi pongo sovente è quanti vecchi nei villaggi muiono per malattie facilmente curabili perchè non hanno assistenza o non hanno denaro per le medicine?

#51 liliana07

liliana07

    Advanced Member


  • 3656 messaggi
  • Iscritto il: 08-dicembre 07

Inviato 09 marzo 2008 - 07:54

spersiamo che i giornalisti la fanno finita

basta puntare i riflettori su questi bambini

non vorrei che i statali si in******ro per questa roba

e importante che loro stiano insieme

ma con tutti questi scoop ho qualche dubbio.

#52 vale

vale

    Advanced Member


  • 966 messaggi
  • Iscritto il: 15-marzo 06

Inviato 18 marzo 2008 - 12:00

Riporto qui un articolo che ho letto oggi sul quottidiano "Ziarul de Garda":

Visele lui Stefan

Povestea celor patru copii din familia Micu!

Veronica, Ecaterina, Eugenia si Stefan sunt patru copii orfani, care locuiesc in comuna Balabanesti din raionul Criuleni. In anul 2001 a decedat tatal copiilor, Stefan, in urma unui atac de cord. In anul 2005, o criza renala a pus–o in mormant pe Maria Micu, mama lor. Stefan si Maria aveau cate 36 de ani cand au parasit aceasta viata. Ridicasera o casa chiar sub padure si aveau in grija patru copii! Intr–o clipa un buchet de vise a murit! Clipa nefasta a ucis si bucuriile celor patru copii, care au ramas singuri intr–o casa nefinisata. La spital, in agonia mortii, Maria Micu a poruncit sa vina urgent fiica cea mai mare, Veronica. Fetita avea 13 ani! «Ultimul cuvant al mamei a fost o porunca pentru mine. «Sa–i tii gramajoara,. Sa va cresteti unul pe altul cu blandete si dragoste!». La numai 13 ani, inca frageda, Veronica stia sa duca gospodaria, invatase atunci cand mama–sa era bolnava si pe umerii ei ramanea tot greul. Azi marturiseste ca a luat porunca mamei ca si pe ultimul cuvant si incearca sa–l respecte. Din capul locului internatul sau casa de copii se excludeau! Copiii au declarat ca nu se duc din casa parintilor. A sarit in ajutor matusa lor, Iulia, sora Mariei Micu, care a acceptat sa fie un fel de tutore al copiilor, asumandu–si responsabilitatea de a–i supraveghea. Cei mandatati sa–i institutionalizeze au renuntat.

Acu doua saptamani am venit la Balabanesti sa ma intalnesc cu Veronica, Eugenia, Irina si Stefan. Irina si Stefan se jucau cu alti copii pe toloaca. Celelalte doua surori plecasera la Chisinau sa consulte medicul stomatolog si chirurgul. Casa era aproape pustie. In una din camere nici macar nu aveau lumina mai bine de doua luni. Frigiderul era gol, nu functiona. Irina si Stefanel mancasera in acea dimineata o supa si atat. Era mult trecut de pranz. Asistentul social Lidia Bulgari ne–a marturisit ca ajuta si statul, dar ajutorul este modest, raportat la drama acestor orfani. «Recent le–am procurat un aragaz, la sarbatori le–am adus cadouri. Cand am posibilitate, intai vin la casa de sub padure. Desigur ca au nevoie de mult mai multe , dar acum e greu si noi ajutam dupa posibilitati«. Saracia si necazurile intrase in casa celor patru copii. Irina, care are numai 11 anisori, a spus ca au nevoie de bani sa repare gardul, sa schimbe geamurile, ca sunt vechi si iarna sufla vantul ca afara. Ea nu a spus niciun cuvant despre produse alimentare sau despre caiete si carti. A rostit cu nesiguranta in glas ca i–ar prinde bine o pereche de pantofiori, ca «incaltamintea acum se rupe repede».

Am repetat vizita sambata, in speranta sa le intalnesc pe Veronica si Eugenia. Ele au vorbit despre gard si geamuri. Veronica, care face bugetul familiei, a recunoscut ca «toate rezervele s–au terminat, nu au nevoie de frigider pentru ca nu au nimic de mancare». Copiii au pomenit de cateva ori numele parintelui Gheorghe, care le aduce paine, bomboane si lemne din padure! «Parintele ne–a cumparat televizor!», a spus Stefanel, baiatul de numai 9 anisori, unicul barbat, care aduce lemne din padure si apa de la fantana.. «Taca Veronica le face pe toate!», raspundea Irina la intrebari. Fata ne–a spus ce i s–a intamplat Eugeniei. «Taca Eugenia venea de la scoala, iar omul cu masina venea — de la munca. Era obosit la volan si a lovit–o, nu a putut sa tina frana!I–a fracturat picioarele. Dar el nu poarta nicio vina, era obosit.» Ne privea in ochi sa se convinga ca ceea ce ne spune e adevarat. De obicei, oamenii se cearta, arunca tot felul de blesteme, iar Irina arata indulgenta pentru un om pe care l–a rapus oboseala». Fetita–i mult prea matura pentru cei 11 ani cati ii are. Si celelalte doua , Eugenia si Veronica, au iesit din copilarie mult prea devreme…

Un apel telefonic de la Olga Sarbu, presedinta Organizatiei neguvernamentale «Egida« din Chisinau, care ne–a indemnat sa incercam sa ajutam cei patru copii, o stire pusa pe post de colegii de la Pro TV, cu care am mers impreuna la Balabanesti, si firea caritabila a unor oameni a schimbat, intr–un fel, viata copiilor. Luni am discutat cu Eugenia si Veronica, care se aratau emotionate, ele inca nu realizeaza ce li s–a intamplat. Multi oameni au reactionat si au venit cu ajutoare. «Imi vine greu sa spun de ce am avea nevoie…acum avem multe!», spune cu vocea tremuranda Veronica Micu.. «Poate ca ne–ar fi necesara o masina de spalat! Dar multumim tuturor celor care ne–au intins mana!» Si Eugenia este multumita ca profesorii vin pe rand acasa si o ajuta sa–si continue studiile. Despre medicul care o trateaza, Anatol Curca, a gasit cele mai calde cuvinte. Dar problemele copiilor nici pe departe nu s–au rezolvat. Ajutoarele materiale sunt binevenite, dar cei patru orfani au nevoie de o grija permanenta. Tot ieri am discutat cu asistentul social din sat, Lidia Bulgari, care s–a aratat surprinsa de reactia oamenilor: «Lumea nu e fara oameni buni. Prin interventia oamenilor viata acestor copii s–a schimbat. O ajutam pe Veronica sa–si faca buletin de identitate ca sa deschida un cont bancar. Copiii sunt realisti, ei vor sa puna banii pe cont si sa poata sa–i foloseasca atunci cand vor face studii. Greutatile i–au invatat multe…».

Merg cu Stefanel spre poarta. Il intreb daca i se arata in vis mama Maria si tata Stefan. Baiatul raspunde simplu: « O visez vie…»

Antonina Sarbu

P.S. Organizatia «Egida» din Chisinau anunta pe toti cei care ar dori sa ajute cei patru copii orfani din Balabanesti ca o pot face prin intermediul lor, contactandu–i la tel.

#53 nikita

nikita

    Advanced Member


  • 6673 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 05

Inviato 18 marzo 2008 - 14:53

A me sembra che l'articolo non aggiunga niente alla situazione che già conoscevamo. Non so se InMoldova vuole aiutare questi bambini con un aiuto in denaro o altro.
Aiutare in modo "permanente" questi bambini è chiedere qualcosa che InMoldova non credo possa fare. Può fare qualcosa certo, ma cosa?

#54 Domenico

Domenico

    Advanced Member


  • 7179 messaggi
  • Iscritto il: 01-agosto 05

Inviato 21 marzo 2008 - 09:08

Se tutto va bene Livi dovrebbe mettersi in contatto con la nostra nonna e fare visita nei prossimi giorni a ragazzini... :)

#55 mdaemme

mdaemme

    Advanced Member


  • 4038 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 05

Inviato 21 marzo 2008 - 09:46

Se tutto va bene Livi dovrebbe mettersi in contatto con la nostra nonna e fare visita nei prossimi giorni a ragazzini... :)


:smiley32:

tienici informati.
mdaemme

#56 nikita

nikita

    Advanced Member


  • 6673 messaggi
  • Iscritto il: 16-agosto 05

Inviato 21 marzo 2008 - 09:50

Se tutto va bene Livi dovrebbe mettersi in contatto con la nostra nonna e fare visita nei prossimi giorni a ragazzini... :)

Vediamo cosa ci dirà la nostra Livi Cricova. Consiglio però a lei di non preannunciare la visita.

#57 Domenico

Domenico

    Advanced Member


  • 7179 messaggi
  • Iscritto il: 01-agosto 05

Inviato 21 marzo 2008 - 10:19

Non credo riesca a leggerti... dovrebbe essere in volo in questo momento... se non già a Chisinau :)

#58 Mititica

Mititica

    Newbie


  • 4 messaggi
  • Iscritto il: 17-aprile 08

Inviato 21 aprile 2008 - 11:39

:huh: Ciaoooo a tutti!In Moldavia ce una asocciazione 'Regina Pacis' che si occupa di bambini abbandonati....e quelli che hanno una situazione molto grave...se vi interessa io vi posso lasciare il nr di tel,indirizzio...
Str.Sf.Tarii 17-32
MD 2012 Chisinau ce pure un sito www.reginapacis.org tel.0037322/235511
chisinau@reginapacis.org fax.0037322/232321

#59 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 24 aprile 2008 - 01:26

Copiii au simtit dragostea si grija oamenilor din jur

#60 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 07 ottobre 2008 - 03:08

Ho ricevuto notizie di questi 4 ragazzi da un’amica del forum che ci segue ma non scrive ,

recentemente un suo parente è stato a Balabanesti , dove non ha avuto difficoltà a trovare i ragazzi in quanto tutti nel paese li conoscono .

La casetta in cui vivono è una di quelle tipiche di un tempo , con due stanzette divise da un corridoio , sono piccole e poco accoglienti , specie se si considera che devono viverci in 4 !

Al loro interno sono poche le cose che riescono a starci , 2 letti , una cucina , un armadio e poco più .

Quest’anno , dopo che la loro storia era diventata pubblica , alcuni donatori hanno cambiato la porta d’entrata e le finestre .

L’impressione umana che se ne ricava è quella che ci si potrebbe aspettare da una situazione del genere ,
i ragazzi sono malinconici e diffidenti , vivono praticamente soli seguiti dal prete del villaggio che porta loro pane , generi alimentari , legna ,
e da una vicina che "butta un occhio",
mentre purtroppo sono completamente assenti i parenti .

E qui viene forse la nota più dolente ,
vivono in una assoluta mancanza di rapporti familiari , di affetti puri e sinceri , viene voglia di dar loro + che beni materiali affetto e calore umano !

Ma non è facile , come già detto sono , ed a buon diritto , diffidenti verso il mondo esterno ,
riportando le belle parole della nostra amica hanno bisogno di sapere
“che sono importanti per qualcuno , che c’è qualcuno che sa che sei al mondo .”

La ragazzina più grande , Veronica (16 anni) , quest’anno deve andare a scuola alle superiori nel paese vicino , e questo sarà un problema nuovo da affrontare .

Eugenia , che nel filmato zoppicava ed usava le stampelle , ha già avuto 2 interventi alla gamba e deve fare il terzo , in quanto i primi non hanno avuto successo …… :hmm: :hmm:

Un problema grosso è che in casa non hanno l’acqua , devono fare parecchia strada per andare a prenderla in un pozzo .

Purtroppo non è stato possibile parlare con il prete , impegnato con un funerale ,
a cui si voleva chiedere del come vengono gestite le donazioni che vengono fatte ai ragazzi ,
del conto corrente ecc ecc . ,
gli stessi ragazzi nella loro naturale riservatezza non hanno voluto dare notizie in merito .

L’ambiente famigliare che si è venuto a creare è pulito ed ordinato ,
la più grande , Veronica , è responsabile giudiziosa ed attenta ,
ed i suoi fratelli le riconoscono la giusta autorità .

Sicuramente la povera Veronica ha dovuto maturare ben prima e ben più di quanto sia lecito aspettarsi da una ragazzina della sua età .
ed il suo sguardo melanconico rende evidente il peso di questa responsabilità .

Ma nonostante questo ,
non è sembrato neanche per un solo momento che essa abbia intenzione di sottrarsi da questa grosso peso , ne un sintomo di insofferenza è mai trapelato ,
anche perché l’amore che unisce i 4 ragazzi è evidente

Veronica è anche sveglia ,
sa muoversi nel paese ed andare a Kishinev senza problemi , (40 km)
è quindi un buon punto di riferimento per chi avesse intenzione di fare qualcosa a distanza ,
come spedire pacchi di vestiario invernale, ad esempio , di cui hanno molto bisogno , ho scarpe adatte a camminare nel fango che voi sapete bene formarsi in Moldova d’inverno .

Ma hanno bisogno anche delle piccole cose , di quegli stessi capricci che ti fanno sentire bambino , come delle caramelle , un giocattolo ….


Insomma .....

si era parlato di aspettare che i riflettori sui 4 bambini si abbassassero
per iniziare a fare qualcosa per loro .

Probabilmente quel momento è arrivato , e si potrebbero mettere in discussioni alcune idee sul come intervenire ,

certo , da quel che mi ha raccontato l’amica di Moldweb , appare evidente che la vera mancanza di cui i 4 fratelli soffrono non sia materiale ma a umana .

Hanno bisogno di essere amati , coccolati ,
di sentire che sopra di loro c’è qualcuno che vigila con sentimento materno
permettendo loro di sentirsi una volta tanto spensierati e finalmente bambini ,

Potremmo mandare pacchi e pacchi di ogni genere alimentare o vestiario ,
sino a riempire la loro piccola casa ,
ma non avremo di certo riempito la grande lacuna affettiva
che causa loro una sofferenza silenziosa e costante .

Bisogna pensarci bene , quindi ,
se vogliamo fare qualcosa ,
bisogna essere ben consci che qui ci si deve prende una responsabilità
di cui non ci si libera riempiendo una scatola da affidare ad un pulmino .

Nell’immediato ,
mi chiedevo se fosse possibile scavare un pozzo nel loro giardino ,
sarebbe un ‘opera che allevierebbe di molto le loro fatiche quotidiane .

In fine una sorpresa , una foto ,
che non è stato facile scattare visto la naturale diffidenza dei ragazzini ,

Allega File  GetAttachment_1_.jpg   46,64K   6 Numero di downloads
Eugenia , Stefan , Veronica ed Irina .
Sono belli , vero ? :smiley31:

Messaggio modificato da Rick il 07 ottobre 2008 - 03:20