Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto
- - - - -

La Fortezza di Soroca sarà restaurata nel 2013


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
29 risposte a questa discussione

#1 Alfredo Ferrari

Alfredo Ferrari

    Advanced Member


  • 5887 messaggi
  • Iscritto il: 27-agosto 05

Inviato 31 maggio 2012 - 10:17

Uno dei più importanti monumenti storico-nazionali del paese, la Fortezza di Soroca, sarà restaurata con fondi dell'UE a partire dal prossimo anno. Altresì saranno riabilitate tutte le strade di accesso al monumento e sarà creato uno spazio per la vendita di artigianato e souvenirs.
L'ultimo intervento di restauro risale al 1970, in epoca sovietica.
Questo finanziamento europeo segue quelli già stanziati per i restauri della Fortezza di Hotin in Ucraina
e quella di Suceava in Romania, entrambe erette all'epoca del Principato di Moldavia.
http://www.publika.m...oca_864341.html

Allega File  soroca.jpg   68,93K   1 Numero di downloads

Messaggio modificato da Alfredo Ferrari il 31 maggio 2012 - 10:21


#2 Alexpaper

Alexpaper

    Il papero di Moldweb


  • 139 messaggi
  • Iscritto il: 28-agosto 11

Inviato 31 maggio 2012 - 12:59

spero veramente che tolgano quella merda di scala in ferro e cemento e riprendano il disegno originale delle scale in legno all'interno delle torri!

#3 Alexpaper

Alexpaper

    Il papero di Moldweb


  • 139 messaggi
  • Iscritto il: 28-agosto 11

Inviato 31 maggio 2012 - 13:32

se il risultato fosse almeno simile a questo...
http://www.google.co...stel-del-monte/

#4 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 31 maggio 2012 - 15:37

Miglioreranno anche loro nel restauro e mantenimento dei monumenti storici.
Cosa avveniva fino a non molti anni fa qui in Italia ?
Ricordo ancora quello che "combinarono" a Fortezza da Basso a Firenze
l'allora arch. Gurrieri .... :sm6:
(io ero un "fagioliano", allievo di Marcello Fagiolo).

#5 rosa 47

rosa 47

    Educatrice del forum


  • 3982 messaggi
  • Iscritto il: 13-agosto 05

Inviato 31 maggio 2012 - 15:39

se il risultato fosse almeno simile a questo...
http://www.google.co...stel-del-monte/

Ed io quando dico che l'italiano vuole trovare anche fuori dall'Italia... sempre Italia...
ok, non tutta, ma almeno qualcosa... di simile :lol3:

#6 cemento

cemento

    Advanced Member


  • 814 messaggi
  • Iscritto il: 04-settembre 07

Inviato 31 maggio 2012 - 16:18

spero veramente che tolgano quella merda di scala in ferro e cemento e riprendano il disegno originale delle scale in legno all'interno delle torri!


Scusa......vacci piano :ironia:

#7 Alexpaper

Alexpaper

    Il papero di Moldweb


  • 139 messaggi
  • Iscritto il: 28-agosto 11

Inviato 31 maggio 2012 - 16:56

Scusa......vacci piano :ironia:

Chiedo umilmente scusa di avere usato un termine così volgare... avrei dovuto dire "calcestruzzo armato" :rasp:


Ed io quando dico che l'italiano vuole trovare anche fuori dall'Italia... sempre Italia...
ok, non tutta, ma almeno qualcosa... di simile :lol3:

Veramente quando ho visitato Soroca, il guardiano ha subito chiesto "Italiano? Avete la Fortezza di Castel Del Monte sulla moneta da 1cent"
Vorrei inoltre dire che Castel del Monte è del 1240, Soroca del 1499 :P

Miglioreranno anche loro nel restauro e mantenimento dei monumenti storici.
Cosa avveniva fino a non molti anni fa qui in Italia ?
Ricordo ancora quello che "combinarono" a Fortezza da Basso a Firenze
l'allora arch. Gurrieri .... :sm6:
(io ero un "fagioliano", allievo di Marcello Fagiolo).

...cosa ne pensi della Stazione Leopolda?

Messaggio modificato da Alexpaper il 31 maggio 2012 - 16:58


#8 giobruno

giobruno

    Il Prof


  • 1451 messaggi
  • Iscritto il: 03-febbraio 10

Inviato 31 maggio 2012 - 17:27

Ed io quando dico che l'italiano vuole trovare anche fuori dall'Italia... sempre Italia...
ok, non tutta, ma almeno qualcosa... di simile :lol3:



Mettiti l’animo in pace cara Rosa, ma l’italiano va a trovare all’estero qualcosa che ricorda l’Italia, che nel settore dell’architettura difensiva era maestra nel Medio Evo, soprattutto per opera dei Genovesi. E anche la fortezza di Soroca, una delle principali mete turistiche della moldova settentrionale, parla genovese. E bene fa Alfredo nel riscoprirne il valore che già 6 anni fa era noto in questo forum, e ricordare che la fortezza sarà restaurata con fondi dell'UE a partire dal prossimo anno.

La fortezza di Soroca è stata infatti costruita sulle rovine di una vecchia fortificazione sulla riva del Nistro l’antica fortezza genovese di Alciona. Su questa, nel 1499, il principe Stefano il Grande, fece erigere una fortezza quadrata di legno, ricostruita tutta in pietra negli anni 1543-1546, durante il periodo del principato di Petru Rares, com’è oggi cioè rotonda rispecchiando criteri di armonia che si richiamano agli studi greci sulla sezione aurea, che per le sue caratteristiche geometriche hanno saputo ispirare in tutto il mondo l’ideale della bellezza e del fascino.

Per capire chi erano i genovesi, e cosa hanno fatto anche in termini di eredità culturale, non solo sul mare ma sulla terra, basta pensare che già verso la fine del XII erano nella regione del mar Nero cercando di ampliare le proprie rotte commerciali attraverso lo stretto di Bosforo e dei Dardanelli, con lo scopo di fondare nuove colonie sulle rive della penisola della Crimea e nel nord del Mar Nero e risalendo i grandi fiumi (tra cui Dniester e Dniepr).

I genovesi, nel 1266, ottennero dal knan dell’Orda d’oro, a Crimea, la città di Caffa (l’attuale Feodosia). Più tardi si impossessarono di altre città della penisola di Crimea, dando loro nomi italiani: Cembalo (l’attuale Balaklàva), Cherchinitida (Eupatòria,), Soldaia (l’attuale Sudak, dopo aver cacciato i veneziani), Vosporo o Cerchio (sul territorio dell’attuale città di Kerc), Gialite (Yalta) e Ginestra (oggi nel comprensorio di Odessa).
Del periodo genovese in Crimea sono rimasti conservati fino ad oggi i resti delle mura di fortezze a Caffa, a Cembalo, una fortezza a Soldaia e a Bilgorod-Dnistrovski (Moncastro), che si trova nelle vicinanze di Odessa.

Tanto di cappello a questi nostri italiani che sette secoli fa hanno lasciato il segno anche nella città di Tighina che è oggi anche la mia città e che....... guarda caso ha una fortezza bella come quella di Soroca

#9 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 31 maggio 2012 - 17:44

...cosa ne pensi della Stazione Leopolda?


Quello che mi affascina maggiormente è la sua atmosfera di enorme officina dismessa ...
è qualcosa di insuperabile ...
La riqualificazione, direi, nella norma.

#10 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 31 maggio 2012 - 18:07

E anche la fortezza di Soroca, una delle principali mete turistiche della moldova settentrionale, parla genovese.


Mi stai preoccupando ....

assomiglio sempre + a quei rumeni

che vanno in giro dicendo che tutto è di origine rumena ,

che tutto era pamant romanesc ....

#11 rosa 47

rosa 47

    Educatrice del forum


  • 3982 messaggi
  • Iscritto il: 13-agosto 05

Inviato 31 maggio 2012 - 21:29

Mettiti l’animo in pace cara Rosa, ma l’italiano va a trovare all’estero qualcosa che ricorda l’Italia,

Ok l'ho detto anche (ma ormai tu lo sai) per rompervi un po'... :)

Io pero' sono dell'idea che se riesci a "uscire fuori" e' meglio "dimenticare" per un po' il tuo paese e cercare di "capire" il paese dove vai...
Io (per farti un esempio) anche se da dieci anni qui, non sono mai entrata in un ristorante romeno, ma ne' in Romania entro in quello italiano!
Io adoro la Ro, ma se devo vivere in Italia per un tempo... be', approfito per conoscere Italia! Non m'importa che scopro Garibaldi e quamdo chiedo piu' dettagli in giro qualcuno mi risponde: "quello delinquente?" Per me rimane un personaggio storico italiano!

La musica: ascolto pochissimo quella romena, quella straniera (in inglese) ancora di meno! Ascolto invece tantissima musica italiana! (ad esempio da due giorni mi sta in testa la canzone "Brutta" :lol3: )


Ps.Mi ha rattristata molto pero' il fatto che quando ho "annunciato" la morte di Maria Biesu, nessun italiano che vive in Moldova ha detto una, solo una, parola! Almeno per rispetto...

Ops. di nuovo off, scusate... cerchero' di fare la brava... :imbarazzo:

assomiglio sempre + a quei rumeni

figurati, io l'ho sempre pensato :lol3:

#12 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 01 giugno 2012 - 09:56

Io pero' sono dell'idea che se riesci a "uscire fuori" e' meglio "dimenticare" per un po' il tuo paese e cercare di "capire" il paese dove vai...


Grande Rosa !!!!
La penso allo stesso modo. Certo è difficile dimenticare qualcosa che hai dentro,
ma se "emigri", per tua volontà come nel mio caso, e in quello di altri, è una regola
fondamentale.
Scusate :xm_22:

Messaggio modificato da CarloP il 01 giugno 2012 - 09:59


#13 Alexpaper

Alexpaper

    Il papero di Moldweb


  • 139 messaggi
  • Iscritto il: 28-agosto 11

Inviato 01 giugno 2012 - 10:34

Grande Rosa !!!!
La penso allo stesso modo. Certo è difficile dimenticare qualcosa che hai dentro,
ma se "emigri", per tua volontà come nel mio caso, e in quello di altri, è una regola
fondamentale.
Scusate :xm_22:

Gentile Rosa,
Egregio CarloP,
io concordo con voi sul fatto che è sia difficile "dimenticare" che "concentrarsi" sul luogo che nel quale si è ospiti.
Credo che sia difficilissimo soprattutto per noi italiani.
Sono stato ovunque nel mondo, ed ovunque nel mondo, nonostante tutti i miei sforzi per cercare di "vivere" i luoghi, quando le persone hanno scoperto che sono italiano, inevitabilmente ti dicono o che conoscono questa o quella città, o ti parlano della moda, o della politica, o della storia... C'è stato anche chi mi ha chiesto di cucinare qualcosa (non sapendo che sono figlio di cuoca e sono cresciuto in una cucina... ora in tanti pensano che tutti gli italiani sappiano cucinare...).
L'unico posto al mondo nel quale sono stato "disprezzato" è la Francia...
Poi, Rosa, ho capito che la tua era una provocazione simpatica, però alle volte anche a me piacerebbe poter non parlare della mia Nazione e concentrarmi sulla Nazione che sto visitando...

Visto che siamo OT e visto che mi sembra un discorso interessante, posso aprire un topic sull'argomento?? In quale sezione sarebbe più adatto?

#14 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 01 giugno 2012 - 11:00

i francesi . . . loro più che disprezzarci

propio non ci capiscono !

Quanto al discoro ultimo di rosa
lo condivido in toto , compresa l'analisi di certi italiani con il perenne cordone ombelicale

Ricordo che anni ed anni fa , quando battevo la penisola in cerca di compratori

un collega mi chiese stupito perché mai comprassi sempre i giornali del posto
e non il classico corsera di sempre .

Non era un gran venditore e non faceva neanche molto per migliorarsi


#15 giobruno

giobruno

    Il Prof


  • 1451 messaggi
  • Iscritto il: 03-febbraio 10

Inviato 01 giugno 2012 - 11:11

Mi stai preoccupando ....

assomiglio sempre + a quei rumeni

che vanno in giro dicendo che tutto è di origine rumena ,

che tutto era pamant romanesc ....


ora che mi ci fai pensare

sai che anche tu potresti avere nel tuo albo genealogico....degli addentellati o trascorsi genovesi

Faro' delle ricerche al riguardo .....e non puoi ignorare la grandezza dei genovesi nel Medio Evo, che sono stati quasi dovunque.

Caro Tigre, alla mia veneranda età, per la legge del contrappasso, visto che gli attuali italiani non mi ispirano piu' di tanto, trovo nuova linfa nella considerazione del mio paese, attingendo dal passato.

In questo caso i figli dei gatti....non prendono piu' i topi

#16 CarloP

CarloP

    Rappresentante Moldweb a Chisinau


  • 3602 messaggi
  • Iscritto il: 23-dicembre 08

Inviato 01 giugno 2012 - 11:15

Gentile Rosa,
Egregio CarloP,
Visto che siamo OT e visto che mi sembra un discorso interessante, posso aprire un topic sull'argomento?? In quale sezione sarebbe più adatto?


Eccoti accontentato ...
http://forum.moldweb...ticare-litalia/
un interessante argomento che Rosa ha messo in risalto ..

Messaggio modificato da CarloP il 01 giugno 2012 - 11:17


#17 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 01 giugno 2012 - 11:28

ora che mi ci fai pensare

sai che anche tu potresti avere nel tuo albo genealogico....degli addentellati o trascorsi genovesi

Beh , non è una gran scoperta
propio qualche giorno fa ho scritto di avere uno zio genovese . . . .

Cmq sia
non è tanto l'esegesi storica che mi preoccupa

quanto l'abbondante retorica con cui condisci il tutto

Messaggio modificato da Rick il 01 giugno 2012 - 11:33


#18 Alexpaper

Alexpaper

    Il papero di Moldweb


  • 139 messaggi
  • Iscritto il: 28-agosto 11

Inviato 01 giugno 2012 - 11:30

...un collega mi chiese stupito perché mai comprassi sempre i giornali del posto
e non il classico corsera di sempre .

Non era un gran venditore e non faceva neanche molto per migliorarsi

Ma non aveva nemmeno le basi...

#19 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 01 giugno 2012 - 11:45

Ma non aveva nemmeno le basi...


Eh già ,
ma lui era di base un tecnico e puntava come tutti i tecnici sull'approccio scientifico

io ero di estrazione umanistica
e puntavo tutto sul rapporto umano

Ero si capace di intortellarmi chiunque

ma davanti a domande tecniche sapevo poco o niente

ed a quel punto senza di lui sarei stato inutile . . .

Si insomma , sotto un certo punto di vista,
eravamo ben assortiti

Eravamo un po' come un architetto ed un ingegniere ,
l'uno estroso
l'altro preciso e meticoloso

#20 giobruno

giobruno

    Il Prof


  • 1451 messaggi
  • Iscritto il: 03-febbraio 10

Inviato 01 giugno 2012 - 14:46

Beh , non è una gran scoperta
propio qualche giorno fa ho scritto di avere uno zio genovese . . . .

Cmq sia
non è tanto l'esegesi storica che mi preoccupa

quanto l'abbondante retorica con cui condisci il tutto

Beh , non è una gran scoperta
propio qualche giorno fa ho scritto di avere uno zio genovese . . . .

Cmq sia
non è tanto l'esegesi storica che mi preoccupa

quanto l'abbondante retorica con cui condisci il tutto

Beh , non è una gran scoperta
propio qualche giorno fa ho scritto di avere uno zio genovese . . . .

Cmq sia
non è tanto l'esegesi storica che mi preoccupa

quanto l'abbondante retorica con cui condisci il tutto


sai ognuno di noi è vittima del passato e del suo percorso studentesco.

Se non ricordo male con le endovenose di latino che ti praticavano a scuola per la tua antipatia verso questa lingua, alla fine il latino lo mastichi bene.

A me è capitato un insegnante di latino-greco al liceo che amava la retorica, un seguace dell'asianesimo di Quinto Ortensio, che aveva la smania di trovare parole nuove, con uno stlle enfatico e barocco che si contrapponeva a quello del purismo attico.

E' vero Rick, senza accorgermene uso talvolta un linguaggio ampolloso e gonfio, ricco di vocaboli come li usano del resto certi avvocati del forum nelle loro orazioni, 'stile Ortensio'......mentre tu hai uno stile piu' sobrio ed asciutto.

Ma vuoi mettere la bellezza dell'uso di nuovi aggettivi e neologismi?i e poi il diverso..ha sempre un po' di fascino

Ne convieni?
La tua risposta la conosco e te la scrivo subito:...oh si', ma l'importante è non esagerare