Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto

Arresto per documenti contraffatti.


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
7 risposte a questa discussione

#1 artiom2008

artiom2008

    Member


  • 28 messaggi
  • Iscritto il: 01-marzo 11

Inviato 17 novembre 2015 - 18:04

Salve a tutti, vi racconto ciò che mi è successo, magari qualcuno può spiegarmi cosa capiterà ora.

 

La settimana scorsa, mia moglie Moldava, viene avvisata da sua Zia che sua cugina, sarebbe venuta a stare da noi qualche giorno prima di imbarcarsi successivamente alla volta di Dublino per andare dalla sorella.

Arrivata qualche giorno fa, ci dice che ha bisogno di aiuto per comperare il biglietto aereo per Dublino, noi ci adoperiamo e troviamo un ryanair in partenza questa mattina da Orio al Serio.

Guido per un centinaio di Km e porto mia cugina acquisita in aeroporto.

Dopo averla lasciata per il controllo doganale, torno a casa.

Mentre guido in autostrada mi arriva una telefonata da mia moglie, che per motivi lavorativi non ha potuto accompagnare la cugina in partenza, e sorpresa..... cugina arrestata per possesso di passaporto rumeno falso.

Processo per direttissima domattina.

Come andrà a finire?

Qualcuno ha avuto esperienze di questo tipo?

La zia di mia moglie è disperata anche se noi abbiamo tentato , via skype, di tranquillizzarla.

 

La cugina è moldava (a questo punto crediamo senza cittadinanza rumena) è arrivata qui con il passaporto biometrico moldavo e risiede in moldavia.

 

Evito nomi e luoghi per motivi di privacy di mia cugina acquisita.

 

Saluti a tutti.

 

Emanuele

 

 

 

 

 

 



#2 Anatolii L.

Anatolii L.

    Member


  • 81 messaggi
  • Iscritto il: 28-luglio 15

Inviato 17 novembre 2015 - 18:54

Come se l'è procurato il passaporto romeno? 



#3 Andreas A

Andreas A

    Advanced Member


  • 634 messaggi
  • Iscritto il: 04-maggio 13

Inviato 17 novembre 2015 - 20:34

Processo per direttissima domattina.

Come andrà a finire?

 

Non ti sò rispondere con precisione.
 
Presumo che verrà comminata una multa ed un decreto d'espulsione per un certo periodo di tempo dall'Irlanda.
 
Sò che in diverse nazioni in questi casi si viene respinti direttamente in frontiera e rispediti al mittente (nazione dalla quale si è partiti). La compania aerea è responsabile per il trasporto di rientro della persona.
 
Penso che la cugina acquisita sia in buona fede quindi probabilmente ha fatto fare il passaporto rumeno da una agenzia (cosa che da quanto mi risulta da un po' di tempo non si può più fare). In questo caso facile dedurre che l'agenzia ha incassato i soldi senza svolgere  la pratica.
 
Se ci farai sapere come sono andate le cose, una volta conclusa la questione, ti ringrazio in anticipo.


#4 Andreas A

Andreas A

    Advanced Member


  • 634 messaggi
  • Iscritto il: 04-maggio 13

Inviato 17 novembre 2015 - 20:53

PS rileggendo quanto hai scritto mi è venuto un dubbio. Pensavo che la cugina fosse stata fermata entrando in Irlanda. Ma, calcolando i tempi, inizio ad avere l'impressione che sia stata fermata in Italia.
 
In questo caso non saprei cosa dirti.


#5 TOROROLO

TOROROLO

    Advanced Member


  • 482 messaggi
  • Iscritto il: 03-febbraio 07

Inviato 18 novembre 2015 - 08:52

Salve a tutti, vi racconto ciò che mi è successo, magari qualcuno può spiegarmi cosa capiterà ora.

 

La settimana scorsa, mia moglie Moldava, viene avvisata da sua Zia che sua cugina, sarebbe venuta a stare da noi qualche giorno prima di imbarcarsi successivamente alla volta di Dublino per andare dalla sorella.

Arrivata qualche giorno fa, ci dice che ha bisogno di aiuto per comperare il biglietto aereo per Dublino, noi ci adoperiamo e troviamo un ryanair in partenza questa mattina da Orio al Serio.

Guido per un centinaio di Km e porto mia cugina acquisita in aeroporto.

Dopo averla lasciata per il controllo doganale, torno a casa.

Mentre guido in autostrada mi arriva una telefonata da mia moglie, che per motivi lavorativi non ha potuto accompagnare la cugina in partenza, e sorpresa..... cugina arrestata per possesso di passaporto rumeno falso.

Processo per direttissima domattina.

Come andrà a finire?

Qualcuno ha avuto esperienze di questo tipo?

La zia di mia moglie è disperata anche se noi abbiamo tentato , via skype, di tranquillizzarla.

 

La cugina è moldava (a questo punto crediamo senza cittadinanza rumena) è arrivata qui con il passaporto biometrico moldavo e risiede in moldavia.

 

Evito nomi e luoghi per motivi di privacy di mia cugina acquisita.

 

Saluti a tutti.

 

Emanuele

 Considerando i fatti di Parigi e del Sinai meglio che vai in Questura a chiarire la cosa per quanto ti riguarda.



#6 artiom2008

artiom2008

    Member


  • 28 messaggi
  • Iscritto il: 01-marzo 11

Inviato 18 novembre 2015 - 09:28

 Considerando i fatti di Parigi e del Sinai meglio che vai in Questura a chiarire la cosa per quanto ti riguarda.

Confermo che è stata arrestata all'aeroporto di Orio al Serio e questa mattina ha il processo al tribunale di Bergamo..... spero con un traduttore perchè Lei non parla italiano. Purtroppo, per motivi lavorativi, sia io che mia moglie possiamo recarci a Bergamo in matttinata, quindi attendo una telefonata da Lei.

Ho parlato con un poliziotto di Orio, il quale mi ha spiegato che non è richiesta la nostra presenza ma che ci hanno dovuti avvisare per diritto di difesa, in quanto parenti in loco. Verrà dato un avvocato d'ufficio.

Da quello che ho potuto capire dai vari parenti moldavi, la cugina era consapevole della falsità dei documenti , ma da Dublino le avevano assicurato che avrebbe passato la dogana in quanto "EUROPEA". Il passaporto Moldavo biometrico è originale.

Forse ha sbagliato il periodo per fare questa cavolata.

 

Resto in attesa di nuove.

Saluti



#7 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 18 novembre 2015 - 13:47

ma da Dublino le avevano assicurato che avrebbe passato la dogana in quanto "EUROPEA"

 

Non è così , l'irlanda non applica il trattato di schengen per la libera circolazione

Ci sarebbe voluto il visto

Se era cosciente meglio che patteggi ed esce con poco

Non credo neanche che la rimpatrino ,

teoricamente il giudice penale potrebbe disporre l'espulsione
come pena alternativa alla detenzione (ma in questo caso sicuramente non c'è detenzione)

o per motivi di sicurezza (ma il reato non è tra quelli socialmente pericolosi)

 

I giudici ordinari  di solito si astengono essendo per lo più una materia amministrativa

potrebbe invece essere che la questura si incattivisca
e si adoperi per il decreto di espulsione

in fin dei conti con il biometrico può rimanere in italia ed il reato in se e per se non è grave


Messaggio modificato da Rick il 18 novembre 2015 - 14:06


#8 artiom2008

artiom2008

    Member


  • 28 messaggi
  • Iscritto il: 01-marzo 11

Inviato 19 novembre 2015 - 09:02

Non è così , l'irlanda non applica il trattato di schengen per la libera circolazione

Ci sarebbe voluto il visto

Se era cosciente meglio che patteggi ed esce con poco

Non credo neanche che la rimpatrino ,

teoricamente il giudice penale potrebbe disporre l'espulsione
come pena alternativa alla detenzione (ma in questo caso sicuramente non c'è detenzione)

o per motivi di sicurezza (ma il reato non è tra quelli socialmente pericolosi)

 

I giudici ordinari  di solito si astengono essendo per lo più una materia amministrativa

potrebbe invece essere che la questura si incattivisca
e si adoperi per il decreto di espulsione

in fin dei conti con il biometrico può rimanere in italia ed il reato in se e per se non è grave

Ciao a tutti....

 

cugina ritirata ieri pomeriggio a bergamo.

 

Notte in cella di sicurezza presso la questura, poliziotti gentili che si preoccupavano persino che stesse bene.

 

Processo per direttissima in tarda mattinata, durata 30 minuti con sentenza di condanna per possesso di documenti falsi , 1 anno con la condizionale e riemissione in libertà immediata. Nessuna espulsione, nessuna multa, documenti falsi sequestrati e passaporto biometrico moldavo originale restituito pulito.

 

Alla fine hanno capito che non era una terrorista, ma solo una povera crista che voleva raggiungere la sorella per lavorare e guadagnare qualcosa.

 

A presto.

Emanuele