Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto

Divorzio in Moldova


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
4 risposte a questa discussione

#1 Alby

Alby

    Newbie


  • 2 messaggi
  • Iscritto il: 17-settembre 15

Inviato 17 settembre 2015 - 09:02

Buon giorno,

                      sono un cittadino Italiano, mi sono sposato con una cittadina moldava a Chisinau, abbiamo divorziato pochi giorni fa consensualmente perchè non abbiamo figli ne beni in comune sempre in Moldova nello stesso ufficio di stato civile dove ci avevano sposati, ho fatto tradurre e legalizzare l'atto, poi ho fatto apostillare sia l'originale che la traduzione in sostanza ho seguito la stessa pratica fatta per il matrimonio. Di fatto io e mia moglie non siamo più sposati, ora dovrei dare all'ambasciata italian o portare di persona al mio comune di residenza italiano i documenti in mio possesso. All'ambasciata mi hanno riferito che non sono sicura che possa essere valido o trascritto poichè non vi è una sentenza di un tribunale??? quello che non capisco è che se qui in Moldavia un giudice accetta una causa di divorzio solo se ci sono gli estremi e francamente io e mia moglie anche se abbiamo divorziato non abbiamo litigi, ne figli ne alcuna richiesta l'uno verso l'altro come da noi dichiarato e sottoscritto alla richiesta nell'ufficio di stato civile moldavo perché ora sono divorziato qui e non può essere riconosciuto in Italia che cosa dobbiamo fare??? quello che non capisco é se prima per sposarsi tutto é andato bene ora ho questo certificato di divorzio che qui anche all'ufficio apostille mi hanno assicurato che é assolutamente validoma che sembra per il nostro paese non lo sia tanto....forse perchè consensuale, avremmo dovuto trovare un motivo di litigio per andare davanti a un tribunale???? 



#2 gianpi

gianpi

    Advanced Member


  • 219 messaggi
  • Iscritto il: 06-dicembre 10

Inviato 18 settembre 2015 - 22:46

Una pratica di divorzio in Italia per essere valida legalmente, deve essere avallata dalla sentenza di un giudice e preceduta da tre anni di separazione, il divorzio in Moldova vale solo per la Moldova. Al suo posto non mi preoccuperei più di tanto a meno che non si voglia risposare.



#3 TOROROLO

TOROROLO

    Advanced Member


  • 482 messaggi
  • Iscritto il: 03-febbraio 07

Inviato 19 settembre 2015 - 07:36

Una pratica di divorzio in Italia per essere valida legalmente, deve essere avallata dalla sentenza di un giudice e preceduta da tre anni di separazione, il divorzio in Moldova vale solo per la Moldova. Al suo posto non mi preoccuperei più di tanto a meno che non si voglia risposare.

con il divorzio breve non è più così, bastano 6 mesi. Quando si è sposato il matrimonio è stato trascritto in Italia? 


Messaggio modificato da TOROROLO il 19 settembre 2015 - 07:37


#4 Alby

Alby

    Newbie


  • 2 messaggi
  • Iscritto il: 17-settembre 15

Inviato 21 settembre 2015 - 12:54

con il divorzio breve non è più così, bastano 6 mesi. Quando si è sposato il matrimonio è stato trascritto in Italia? 

Si ho tradotto, legalizzato e apostillato i documenti in Moldavia poi ho consegnato i documenti all'ambasciata che ha fatto da tramite inviandoli al mio comune di residenza.



#5 TOROROLO

TOROROLO

    Advanced Member


  • 482 messaggi
  • Iscritto il: 03-febbraio 07

Inviato 21 settembre 2015 - 19:12

allora credo dovrai fare un divorzio anche in Italia, con le nuova procedura molto semplice veloce