Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto

Cittadinanza italiana per residenza o per matrimonio?

Moldavia Cittadinanza Notizie Moldweb

Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
3 risposte a questa discussione

#1 Ilona Doras

Ilona Doras

    Newbie


  • 4 messaggi
  • Iscritto il: 10-maggio 14

Inviato 10 maggio 2014 - 14:44

Buongiorno a tutti!

vorrei porre una questione che non ho ancora incontrato sul forum:

sono una cittadina moldava e risiedo in Italia da quasi 10 anni e mi sto preparando alla presentazione della domanda di cittadinanza. inoltre sono in procinto di sposarmi (quest'estate)

un paio di mesi fa ho chiesto qualche delucidazione in questura e mi è stato detto abbastanza chiaramente che i tempi che seguono la domanda di cittadinanza vanno ben oltre 3 anni (almeno a Torino) e che in quel momento stavano ancora tenendo in attesa persone che avevano fatto richiesta nel 2007!!!

in compenso, essendo la procedura per matrimonio, di competenza della prefettura torinese, e non del ministero, le tempistiche si accorciano notevolmente..

ora: chiedo la cittadinanza per residenza e incrocio le dita? o aspetto altri 2 anni in modo tale da fare una domanda per matrimonio? esiste una terza opzione in cui facendo domanda adesso, sollecito un accorciamento delle tempistiche dato il matrimonio?

grazie per l'attenzione e spero che qualcuno mi possa dare un'opinione perché non so proprio come meglio agire

Ilona



#2 tocaru

tocaru

    Member


  • 32 messaggi
  • Iscritto il: 16-ottobre 07

Inviato 12 maggio 2014 - 16:38

Buongiorno a tutti!

vorrei porre una questione che non ho ancora incontrato sul forum:

sono una cittadina moldava e risiedo in Italia da quasi 10 anni e mi sto preparando alla presentazione della domanda di cittadinanza. inoltre sono in procinto di sposarmi (quest'estate)

un paio di mesi fa ho chiesto qualche delucidazione in questura e mi è stato detto abbastanza chiaramente che i tempi che seguono la domanda di cittadinanza vanno ben oltre 3 anni (almeno a Torino) e che in quel momento stavano ancora tenendo in attesa persone che avevano fatto richiesta nel 2007!!!

in compenso, essendo la procedura per matrimonio, di competenza della prefettura torinese, e non del ministero, le tempistiche si accorciano notevolmente..

ora: chiedo la cittadinanza per residenza e incrocio le dita? o aspetto altri 2 anni in modo tale da fare una domanda per matrimonio? esiste una terza opzione in cui facendo domanda adesso, sollecito un accorciamento delle tempistiche dato il matrimonio?

grazie per l'attenzione e spero che qualcuno mi possa dare un'opinione perché non so proprio come meglio agire

Ilona

A mio parere se ha gia' 10 anni di residenza e il reditto necessario ai fini della domanda di cittadinanza e' meglio che faccia la domanda per motivi di residenza, in quanto lei si' dopo due anni di matrimonio e residenza assieme al coniuge puo' chiedere la cittadinanza e in tal caso ci sono una serie di limitazioni, nel senso che non si puo' separare o divorziare o anche facendo tutti gli scongiuri il coniuge non puo' mancare, penna annullamento della domanda, ma inoltre come nel caso della residenza lo stato italiano ha a sua dispozione 730 giorni per darle una risposta, quindi ricapitolando ci vogliono almeno 4 anni se non di piu'....

l'unica differenza e' che per le domande motivate da matrimonio decide il prefetto e per quelle da residenza il ministero degli interni



#3 Ilona Doras

Ilona Doras

    Newbie


  • 4 messaggi
  • Iscritto il: 10-maggio 14

Inviato 13 maggio 2014 - 08:14

A mio parere se ha gia' 10 anni di residenza e il reditto necessario ai fini della domanda di cittadinanza e' meglio che faccia la domanda per motivi di residenza, in quanto lei si' dopo due anni di matrimonio e residenza assieme al coniuge puo' chiedere la cittadinanza e in tal caso ci sono una serie di limitazioni, nel senso che non si puo' separare o divorziare o anche facendo tutti gli scongiuri il coniuge non puo' mancare, penna annullamento della domanda, ma inoltre come nel caso della residenza lo stato italiano ha a sua dispozione 730 giorni per darle una risposta, quindi ricapitolando ci vogliono almeno 4 anni se non di piu'....

l'unica differenza e' che per le domande motivate da matrimonio decide il prefetto e per quelle da residenza il ministero degli interni

grazie per la risposta!



#4 gianpi

gianpi

    Advanced Member


  • 219 messaggi
  • Iscritto il: 06-dicembre 10

Inviato 02 marzo 2015 - 23:16

un bel casino!