Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto
- - - - -

RADIAZIONE AUTO PER ESPORTAZIONE


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
19 risposte a questa discussione

#1 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 05 maggio 2011 - 13:07

Buon Pomeriggio amici

Qualcuno è infromato sulla procedura di " RADIAZIONE PER ESPORATZIONE CON ATTO DI VENDITA."
Descrivo il mio problema: ho messo in vendita la mia auto sui classici siti ON-LINE e sono stato intyerepellato da un sig. autriaco cghe dice di trovarsi per lavoro in Africa; la persona vuole comrare la mia auto , mi ha inviato copia del passaporto, indirizzo dove risiede , accetta il prezzo di vendita e mi chiede il codice IBAN per il bonifico , poi dice che manderà a prendere l'auto dal suo corriere di fiducia.
Ho letto che in giro sono avvenute un pò di truffe ragion per cui voglio prendere tutte le precauzioni del caso per non andare incontro a problemi legali.
Mi sono già informato all'ACI sul costo della pratica di radiazione (ca. 80 euro) ,ho intenzione di attendere il bonifico prima di procedere ad attivare la pratica. In definitiva mi vengono dubbi sulla bontà della transazione; c'è qualcuno che sa cosa consigliare o se ha già avuto esperienze del genere?


Pallino



#2 Daniele

Daniele

    Corrispondente Moldweb da Bucarest


  • 684 messaggi
  • Iscritto il: 24-aprile 07

Inviato 05 maggio 2011 - 14:31

Buon Pomeriggio amici

Qualcuno è infromato sulla procedura di " RADIAZIONE PER ESPORATZIONE CON ATTO DI VENDITA."
Descrivo il mio problema: ho messo in vendita la mia auto sui classici siti ON-LINE e sono stato intyerepellato da un sig. autriaco cghe dice di trovarsi per lavoro in Africa; la persona vuole comrare la mia auto , mi ha inviato copia del passaporto, indirizzo dove risiede , accetta il prezzo di vendita e mi chiede il codice IBAN per il bonifico , poi dice che manderà a prendere l'auto dal suo corriere di fiducia.
Ho letto che in giro sono avvenute un pò di truffe ragion per cui voglio prendere tutte le precauzioni del caso per non andare incontro a problemi legali.
Mi sono già informato all'ACI sul costo della pratica di radiazione (ca. 80 euro) ,ho intenzione di attendere il bonifico prima di procedere ad attivare la pratica. In definitiva mi vengono dubbi sulla bontà della transazione; c'è qualcuno che sa cosa consigliare o se ha già avuto esperienze del genere?


Pallino


Ciao,

non ho mai avuto esperienze in merito, ma se la tua banca ti darà conferma dell'avvenuto accredito della somma pattuita sul tuo conto corrente bancario, credo che potrai avviare la pratica presso l'Aci in tutta tranquillità e aspettare che se la venga a prendere.
Provvedi alla radiazione del veicolo solamente quando avrai avuto la conferma dell'avvenuto accredito. Altro non vedo cosa possa insorgere quando tu, per quello che ti compete, hai fatto tutto come previsto.
Magari ti arriverà qualche altra risposta più competente della mia.



#3 TOROROLO

TOROROLO

    Advanced Member


  • 482 messaggi
  • Iscritto il: 03-febbraio 07

Inviato 06 maggio 2011 - 12:35

Ciao,

non ho mai avuto esperienze in merito, ma se la tua banca ti darà conferma dell'avvenuto accredito della somma pattuita sul tuo conto corrente bancario, credo che potrai avviare la pratica presso l'Aci in tutta tranquillità e aspettare che se la venga a prendere.
Provvedi alla radiazione del veicolo solamente quando avrai avuto la conferma dell'avvenuto accredito. Altro non vedo cosa possa insorgere quando tu, per quello che ti compete, hai fatto tutto come previsto.
Magari ti arriverà qualche altra risposta più competente della mia.



Ciao, di solito la truffa avviene così, succede tutto come a te ma al momento del pagamento invece del "bonifico Sepa" ti manda per posta un assegno bancario austriaco, tu lo versi SBF sul tuo c\c e trascorsi una ventina di giorni ti trovi accreditata la somma, a quel punto consegni l'auto al corriere, in un lasso di tempo indefinito però l'assegno viene riaddebitato con le spese di insoluto.... e ciao macchina;
altro sistema ti mandano un assegno per un importo molto superiore dicendo che serve al corriere per l'espletamento di alcune pratiche, tu lo versi sbf ; in un secondo momento ti contattano dicendo che non possono comprare l'auto e restituire l'importo trattenendo la somma in più per il disturbo, inutile dire che una volta restituito l'importo l'assegno viene riaddebitato insoluto e ciao soldi....
per cui se ti arriva un bonifico swift tutto ok, se ti arriva il pezzo di carta comincerei a preoccuparmi, l'accredito sbf non ti garantisce niente, se proprio vuoi provare devi dire alla tua banca di non versare l'assegno ma di fare un "documentata" cioe spedire direttamente l'assegno alla banca estero, questo quando lo riceveranno nel giro di pochi giorni ti comunicheranno l'esito.

#4 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 06 maggio 2011 - 12:58

Ciao, di solito la truffa avviene così, succede tutto come a te ma al momento del pagamento invece del "bonifico Sepa" ti manda per posta un assegno bancario austriaco, tu lo versi SBF sul tuo c\c e trascorsi una ventina di giorni ti trovi accreditata la somma, a quel punto consegni l'auto al corriere, in un lasso di tempo indefinito però l'assegno viene riaddebitato con le spese di insoluto.... e ciao macchina;
altro sistema ti mandano un assegno per un importo molto superiore dicendo che serve al corriere per l'espletamento di alcune pratiche, tu lo versi sbf ; in un secondo momento ti contattano dicendo che non possono comprare l'auto e restituire l'importo trattenendo la somma in più per il disturbo, inutile dire che una volta restituito l'importo l'assegno viene riaddebitato insoluto e ciao soldi....
per cui se ti arriva un bonifico swift tutto ok, se ti arriva il pezzo di carta comincerei a preoccuparmi, l'accredito sbf non ti garantisce niente, se proprio vuoi provare devi dire alla tua banca di non versare l'assegno ma di fare un "documentata" cioe spedire direttamente l'assegno alla banca estero, questo quando lo riceveranno nel giro di pochi giorni ti comunicheranno l'esito.


La novella sta continuando e vi aggiorno sugli ultimi sviluppi. L'austriaco in oggetto con residenza in AFRICA occidentale mi ha inviato il suo indirizzo di residenza sito in questo stato africano e continua a scrivermi dicendo che a lui interessa la macchina; come ho premesso io ho intenzione di vendere l'auto ma non voglio avere nessuna problematica ed è per questo motivo che ho preso informazioni sia con la banca che con agenzie specializzate.
Il risultato di questa mia indagine è la seguente:

a) pagamento mediante bonifico bancario
-attesa di riscossione da parte della mia banca del bonifico in oggetto
- OK della banca
-inizio pratica di radiazione

b) attività di radiazione :
-Invio del modello TT2120 della Motorizzazione Civile all'acquirente (inviato ieri)
-l'acquirente compilerà le generalità anagrafiche sul modello e le farà certificare mediante timbro da una autorità dello stato africano
-ricevuto questo moulo compilato e vidimato chiedo l'invio della cifra sul mio cc.
- concordo con lui il giorno e il luogo del ritiro
- quando arriva il corriere rimuovo le targhe e inizio la pratica di radiazione con l'agenzia
-il tutto si completa in ca. 1 h ON-LINE

L'agenzia che ho interpellato mi ha garantito che utilizzando questa procedura non ci sono problemi legali , io alla fine riceverò il certificato dal PRA di avvenuta radiazione e avrò copia dell'atto di vendita.
Tutto costerà 130 euro

Il signore in oggetto questa mattina , nonostante gli abbia ribadito di compilare e vidimare il modulo TT2120 continua a chiedere le mie coordinate bancarie; io di rimando ho riposto che attendo il modulo compilato e poi invierò le cordinate.

Onestamente devo dire che è molto difficile valutare queste situazioni l'unica cosa da fare è utilizzare tutti i mezzi di garanzia per evitare di trovarsi "impelagati".

Amici, chiunque di voi abbia conoscenze in materia o abbia esperienze analoghe suggerisco di condivederle perchè in giro ci sono tanti "furbetti" che aspettano il merlo e/o la merla di turno.

BUONA Giornata

Pallino

Messaggio modificato da pallino il 06 maggio 2011 - 13:03


#5 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 06 maggio 2011 - 13:30

Ma lascia perdere !

a meno che .... non tu non ci voglia perdere :fisch:


Ascolta toro , queste sono truffe arcinote !

#6 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 06 maggio 2011 - 15:11

Ma lascia perdere !

a meno che .... non tu non ci voglia perdere :fisch:


Ascolta toro , queste sono truffe arcinote !



Scusa Rick

Ma cosa significa " a meno che......tu non ci voglia perdere". Ho premesso che non accetterò assegni ma solo bonifico bancario e attendo che la banca abbia accreditato i soldi sul mio cc.
Se ho inteso bene il post di TOROROLO anche lui dice che tale azione va bene; tu ritieni che qualche passaggio dell'iter che ho ipotizzato sia errato?
Se è così puoi gentilmente spiegarmi a tuo giudizio cosa bisognerebbe fare?
Anche io ho annusato odore strano ed è per questo che chiedo a voi amici opinioni in merito.
Qualche volta succede anche che al truffatore vada male e che perde i suoi soldi .

Pallino

Messaggio modificato da pallino il 06 maggio 2011 - 15:13


#7 TOROROLO

TOROROLO

    Advanced Member


  • 482 messaggi
  • Iscritto il: 03-febbraio 07

Inviato 08 maggio 2011 - 11:31

Ma lascia perdere !

a meno che .... non tu non ci voglia perdere :fisch:


Ascolta toro , queste sono truffe arcinote !


Io anche ascolto ma la mamma degli sprovveduti è sempre incinta.........

e non mi riferisco certo a Pallino

#8 Anatoly

Anatoly

    Advanced Member


  • 354 messaggi
  • Iscritto il: 01-novembre 08

Inviato 08 maggio 2011 - 15:56

Scusa Rick


Qualche volta succede anche che al truffatore vada male e che perde i suoi soldi .

Pallino


Ahi...Ahi....Ahi.... Pallino..... Ma ke dici ???? Il truffatore non perde mai i soldi, Al massimo puo' perdere solamente un po' di tempo..... Immagine Postata

#9 TOROROLO

TOROROLO

    Advanced Member


  • 482 messaggi
  • Iscritto il: 03-febbraio 07

Inviato 08 maggio 2011 - 16:18

Scusa Rick

Ma cosa significa " a meno che......tu non ci voglia perdere". Ho premesso che non accetterò assegni ma solo bonifico bancario e attendo che la banca abbia accreditato i soldi sul mio cc.
Se ho inteso bene il post di TOROROLO anche lui dice che tale azione va bene; tu ritieni che qualche passaggio dell'iter che ho ipotizzato sia errato?
Se è così puoi gentilmente spiegarmi a tuo giudizio cosa bisognerebbe fare?
Anche io ho annusato odore strano ed è per questo che chiedo a voi amici opinioni in merito.
Qualche volta succede anche che al truffatore vada male e che perde i suoi soldi .

Pallino


si perchè per farti arrivare un bonifico in conto le banche utilizzano il sistema Swift, per utilizzare tale sistema devono avere una chiave cifrata, e possono ricevere i soldi solo altre banche che hanno la chiave cifrate, altrimenti si deve utilizzare una banca cosidetta intermediaria che scambia chiave sia con la banca mittente e la banca ricevente; difficilmente si utilizza questo sistema per fare truffe di sorta... molto piu' agevole utilizzare gli assegni e approfittare del famigerato s.b.f. (salvo buon fine), sistema che consente alle banche di riaddebitare il c\c quando vogliono in caso di insoluto dall'estero, attenzione che alle volte anche le banche rimangono fregate dai lunghi tempi di risposta da parte della controparte estera, ad esempio verso un assegno estero e aspetto che maturi la disponibilità, a quel punto chiudo il cc, passano alcuni giorni e arriva l'insoluto dall'estero, la banca per riscuotere a quel punto non ha altro sistema che adire le vie legali....
vi ricordate il film con Leonardo di Caprio che truffava le banca con gli assegni tarocchi??? ecco è la stessa cosa....

#10 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 09 maggio 2011 - 08:04

Ahi...Ahi....Ahi.... Pallino..... Ma ke dici ???? Il truffatore non perde mai i soldi, Al massimo puo' perdere solamente un po' di tempo..... Immagine Postata


MA tu sei certo che il truffatore non perde mai i soldi o non ne sono così sicuro. Qualche amico ha spiegato molto bene la tecnica e inoltre come ha già detto qualcuno leggendo in giro ne scopri sempre. Il signore ha tentato fino a venerdì chiedendo le coordinate , io ho ribadito che prima compila il modulo poi invia i soldi e quando la banca mi da l'OK gli comunico data e ora pe la radiazione; forse; , il tuttto potrebbe essere fatto davanti al suo corriere in 1 ora (ma se uno vuole fregarlo ci sono gli spazi...........................).
Sono certo che questo fantomatico personaggio non scriverà più perchè ha capuito che potrebbe andargli male.
Ho solo postato questa mia esperienza perchè penso che possa aiutare altre persone; questi "furbetti" devono in qualche modo essere smascherati.

Pallino

#11 Daniele

Daniele

    Corrispondente Moldweb da Bucarest


  • 684 messaggi
  • Iscritto il: 24-aprile 07

Inviato 09 maggio 2011 - 13:56

MA tu sei certo che il truffatore non perde mai i soldi o non ne sono così sicuro. Qualche amico ha spiegato molto bene la tecnica e inoltre come ha già detto qualcuno leggendo in giro ne scopri sempre. Il signore ha tentato fino a venerdì chiedendo le coordinate , io ho ribadito che prima compila il modulo poi invia i soldi e quando la banca mi da l'OK gli comunico data e ora pe la radiazione; forse; , il tuttto potrebbe essere fatto davanti al suo corriere in 1 ora (ma se uno vuole fregarlo ci sono gli spazi...........................).
Sono certo che questo fantomatico personaggio non scriverà più perchè ha capuito che potrebbe andargli male.
Ho solo postato questa mia esperienza perchè penso che possa aiutare altre persone; questi "furbetti" devono in qualche modo essere smascherati.

Pallino

Ma tu non hai nessun problema. Tralascia le valutazioni non utili per te.
Visto che sei tu che hai qualcosa da vendere, sei altrettanto tu che detti le condizioni di acquisto al possibile compratore. O le accetta così come sono, oppure trovi altrove la stessa merce che gli stai offrendo tu.
Quindi, se la tua banca ti darà conferma dell'avvenuto bonifico effettuato dal compratore, tu sei apposto. Bonifico bancario, è l'unico mezzo di pagamento che tu accetti. Sarà lui che si deve fidare di te e se non dovesse farlo, allora venga di persona con il cash in mano (che lo verserai con lui in banca così si verifica la bontà delle banconote) o mandi qualcuno di sua fiducia. Dopo che hai incassato, puoi provvedere alla radiazione,
Sinceramente io di rischi per te non ne vedo...se procedi cosi.
Qualsiasi cosa comperi, almeno in rete, è sempre l'acquirente che si deve fidare del venditore.



#12 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 09 maggio 2011 - 14:18

Ma tu non hai nessun problema. Tralascia le valutazioni non utili per te.
Visto che sei tu che hai qualcosa da vendere, sei altrettanto tu che detti le condizioni di acquisto al possibile compratore. O le accetta così come sono, oppure trovi altrove la stessa merce che gli stai offrendo tu.
Quindi, se la tua banca ti darà conferma dell'avvenuto bonifico effettuato dal compratore, tu sei apposto. Bonifico bancario, è l'unico mezzo di pagamento che tu accetti. Sarà lui che si deve fidare di te e se non dovesse farlo, allora venga di persona con il cash in mano (che lo verserai con lui in banca così si verifica la bontà delle banconote) o mandi qualcuno di sua fiducia. Dopo che hai incassato, puoi provvedere alla radiazione,
Sinceramente io di rischi per te non ne vedo...se procedi cosi.
Qualsiasi cosa comperi, almeno in rete, è sempre l'acquirente che si deve fidare del venditore.



Condivido in pieno ciò che hai scritto. E' vero che i truffatori sono furbi ma non credo che tutti i venditori siano dei merli. La cosa importante è cercare di informarsi sempre minuziosamente sulle cose. Quello che hai elencato sarà l'eventuale procedura che seguirò se la trattativas va avanti. Penso che il potenziale "truffatore" dopo le ultime mail che ha ricevuto dove, ho indicato analiticamente la procedura , non si farà p iù vivo.

Pallino

#13 Daniele

Daniele

    Corrispondente Moldweb da Bucarest


  • 684 messaggi
  • Iscritto il: 24-aprile 07

Inviato 09 maggio 2011 - 14:27

Penso che il potenziale "truffatore" dopo le ultime mail che ha ricevuto dove, ho indicato analiticamente la procedura , non si farà p iù vivo.

Pallino

Esatto!
Quella è l'unica possibilità che hai di poter capire se il possibile acquirente era realmente intenzionato a fare una transazione utile per tutti e due o se solamente vantaggiosa per se.
Se gli hai dettato regole chiare e non discutibili e non si farà più vivo, la conclusione vien da se.

#14 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 09 maggio 2011 - 15:22

Pallino

sembra uno di quegli che sono sicuri di aver scoperto il trucco

della truffa delle 3 carte :lol3:

e pensa di poter fregare chi è molto + furbo di lui


ps:
ma che razza di baracca devi vendere ,
possibile che non ti sia rimasta altra speranza per sbolognarla ?

Messaggio modificato da Rick il 09 maggio 2011 - 15:26


#15 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 09 maggio 2011 - 15:35

Pallino

sembra uno di quegli che sono sicuri di aver scoperto il trucco

della truffa delle 3 carte :lol3:

e pensa di poter fregare chi è molto + furbo di lui


ps:
ma che razza di baracca devi vendere ,
possibile che non ti sia rimasta altra speranza per sbolognarla ?


Vedi Rick il gioco delle tre carte lo imparato quando avevo i calzoni corti per le strade di Napoli. Sicuramente in giro c'è sempre qualcuno più furbo , ma questo non significa che io debba farmi inc.....................e dal primo che capita.
Per tua informazione quello che voglio vendere è un'auto in perfette condizioni meccaniche e di carrozzeria (non è un bidone ) ; ahimè l'auto ha 10 anni e nei giri dei concessionari non ti danno particamente niente (la devi regalare).


Pallino

#16 Daniele

Daniele

    Corrispondente Moldweb da Bucarest


  • 684 messaggi
  • Iscritto il: 24-aprile 07

Inviato 09 maggio 2011 - 20:51

Pallino

sembra uno di quegli che sono sicuri di aver scoperto il trucco

della truffa delle 3 carte :lol3:

e pensa di poter fregare chi è molto + furbo di lui


ps:
ma che razza di baracca devi vendere ,
possibile che non ti sia rimasta altra speranza per sbolognarla ?

Simpatica la tua battuta, ma, se me lo permetti Rick, scoprire il trucco delle 3 carte, oggi, non è poi così impossibile.
.Basta che lanci la query giusta su youtube Immagine Postata,




#17 liliana07

liliana07

    Advanced Member


  • 3656 messaggi
  • Iscritto il: 08-dicembre 07

Inviato 15 maggio 2011 - 21:01

b) attività di radiazione :
-Invio del modello TT2120 della Motorizzazione Civile all'acquirente (inviato ieri)
-l'acquirente compilerà le generalità anagrafiche sul modello e le farà certificare mediante timbro da una autorità dello stato africano


E se pò sapere a che caspita serve il modello 2120 se si fa la radiazione per esportazione?

Allora per chi non lo sapesse il famoso modello 2120 è una semplice autocertificazione nonché delega
che si allega al documento di identità del acquirente in caso di trasferimento di proprietà
(procedura svolta non dalla persona interessata ma da uno studio di consulenza automobilistica)
ricordo anche che le persone non aventi residenza in IT non possono intestarsi alcun mezzo!

in caso di radiazione per esportazione questo modello non serve a nulla
per non dire che diventa semplice carta straccia ...

perché appunto la radiazione la fa il proprietario del mezzo cioè Pallino in persona,
il nuovo acquirente non c'entra niente....

-ricevuto questo moulo compilato e vidimato



e che ci fai con questo modulo " vidimato"....?

L'agenzia che ho interpellato mi ha garantito che utilizzando questa procedura non ci sono problemi legali , io alla fine riceverò il certificato dal PRA di avvenuta radiazione e avrò copia dell'atto di vendita.


Ma quale atto di vendita...

ti avrebbero rilasciato il certificato di proprietà in originale e la copia conforme all'originale del libretto (vale a dire una fotocopia del libretto timbrata dal pubblico registro)

Tutto costerà 130 euro


Onestamente devo dire che è molto difficile valutare queste situazioni l'unica cosa da fare è utilizzare tutti i mezzi di garanzia per evitare di trovarsi "impelagati".

ci sono tanti "furbetti" che aspettano il merlo e/o la merla di turno.





Be' insomma la morale della favola ....


L'agenzia ti avrebbe fatto pagare il doppio un sevizio i che in giro lo trovi a 60€
ma se andavi al pubblico registro ne pagavi addirittura 36,68€

ed il tizio se era più furbo di quello che sembra ti avrebbe
lasciato anche senza macchina ....se non ti ha lasciato già

va bè ...che vuoi fa' niente ...!






Messaggio modificato da liliana07 il 15 maggio 2011 - 21:04


#18 pallino

pallino

    Newbie


  • 1587 messaggi
  • Iscritto il: 10-agosto 07

Inviato 16 maggio 2011 - 07:55

E se pò sapere a che caspita serve il modello 2120 se si fa la radiazione per esportazione?

Allora per chi non lo sapesse il famoso modello 2120 è una semplice autocertificazione nonché delega
che si allega al documento di identità del acquirente in caso di trasferimento di proprietà
(procedura svolta non dalla persona interessata ma da uno studio di consulenza automobilistica)
ricordo anche che le persone non aventi residenza in IT non possono intestarsi alcun mezzo!

in caso di radiazione per esportazione questo modello non serve a nulla
per non dire che diventa semplice carta straccia ...

perché appunto la radiazione la fa il proprietario del mezzo cioè Pallino in persona,
il nuovo acquirente non c'entra niente....




e che ci fai con questo modulo " vidimato"....?



Ma quale atto di vendita...

ti avrebbero rilasciato il certificato di proprietà in originale e la copia conforme all'originale del libretto (vale a dire una fotocopia del libretto timbrata dal pubblico registro)







Be' insomma la morale della favola ....


L'agenzia ti avrebbe fatto pagare il doppio un sevizio i che in giro lo trovi a 60€
ma se andavi al pubblico registro ne pagavi addirittura 36,68€

ed il tizio se era più furbo di quello che sembra ti avrebbe
lasciato anche senza macchina ....se non ti ha lasciato già

va bè ...che vuoi fa' niente ...!







vedi Lilian07

So bene che il modello TT2120 serve a poco ma è una ulteriore documentazione che serve a demotivare i "truffatori" (nel caso specifico questo signore non si è fatto più vivo dopo questa richiesta).

Se dopo la radiazione l'auto va un un paese UE il libretto vine vidi mato e restituito , in caso contrario il PRA trattiene il ilibretto che verrà distrutto.

Altra segnalazione la radiazione costa all'ACI 70 euro .

Vedi LILIANA come ho detto in precedenza è sicuro che in giro ci sono tantissimi furbi ma, prova a pensare che qualche volta anche che " i mitici furbi qualche volta" trovano qualcuno più furbo.
Certo giochetti sono arcinoti e conosciuti e non serve essere dei fulmini di intelligenza per capirli, anche uno sprovveduto li intuisce.

LILIANA07 , dalle mie parti la "strada " ha insegnato e insegna tante cose , si parte dal mitico trucco delle" tre carte" che è quasi una iniziazione.

Buona giornata

PAllino

#19 liliana07

liliana07

    Advanced Member


  • 3656 messaggi
  • Iscritto il: 08-dicembre 07

Inviato 16 maggio 2011 - 13:38

vedi Lilian07

So bene che il modello TT2120 serve a poco ma è una ulteriore documentazione che serve a demotivare i "truffatori"


e io ti ho detto che se il truffatore fosse stato più furbo lo avrebbe firmato...e ti avrebbe lasciato senza macchina

ma il punto dove volevo arrivare è :

1. il modello 2120 non garantisce nessuna tutela in questi casi

2. per questa pratica non serve, e l'agenzia che te l'aveva dato se ne voleva un
pochino approfittare,e anche toglierti dai piedi il prima possibile (non so se mi spiego)



Se dopo la radiazione l'auto va un un paese UE il libretto vine vidi mato e restituito , in caso contrario il PRA trattiene il ilibretto che verrà distrutto.


Pallino non va vidimato

ma annullato capisci annullato con il timbro annulla....

e quando viene trattenuto al cliente li si da una copia conforme all'originale del libretto ...che gli serve per la
successiva reimmatricolazione al estero...

Altra segnalazione la radiazione costa all'ACI 70 euro .



ed io ti segnalo che..... al PRA il costo è di 36,68

poi se tu vuoi pagare di più, che dire sei il benvegnuto ... Immagine Postata

Messaggio modificato da liliana07 il 16 maggio 2011 - 13:39


#20 nicolamd

nicolamd

    Newbie


  • 8 messaggi
  • Iscritto il: 10-gennaio 12

Inviato 10 gennaio 2012 - 21:28

questa e una fregatura di questi girano su internet da un paio di ani