Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto

Traduzione e apostillazione documenti


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
8 risposte a questa discussione

#1 winemaker

winemaker

    Newbie


  • 2 messaggi
  • Iscritto il: 29-marzo 09

Inviato 01 marzo 2011 - 10:16

Salve a tutti,
Sono prossimo al matrimonio civile in Moldova.
Ho chiaro quali sono i documenti, ma non mi è chiaro come tradurli e le informazioni disponibili, anche da organi ufficiali, sono discordanti.
Quindi chiederei a chi già si è sposato civilemente in Moldova come a fatto.
Avete tradotto e poi apostillato in Italia oppure apostillato in Italia e poi tradotto in Moldova?
La differenza sono i molti bani necessari per la traduzione legalizzata italiana...
Grazie anticipatamente per le informazioni e saluti...

#2 loris e irina

loris e irina

    Member


  • 32 messaggi
  • Iscritto il: 17-novembre 10

Inviato 10 marzo 2011 - 20:36

ho lo stesso quesito di winemaker, ma per quanto riguarda il certificato di stato libero rilasciatomi dal comune, tradotto e apostillato in italia, oppure apostillato in italia e successivamente tradotto in moldavia? la differenza effettivamente non è da poco


Salve a tutti,
Sono prossimo al matrimonio civile in Moldova.
Ho chiaro quali sono i documenti, ma non mi è chiaro come tradurli e le informazioni disponibili, anche da organi ufficiali, sono discordanti.
Quindi chiederei a chi già si è sposato civilemente in Moldova come a fatto.
Avete tradotto e poi apostillato in Italia oppure apostillato in Italia e poi tradotto in Moldova?
La differenza sono i molti bani necessari per la traduzione legalizzata italiana...
Grazie anticipatamente per le informazioni e saluti...
[/quote]

#3 andrei_mi

andrei_mi

    Member


  • 89 messaggi
  • Iscritto il: 04-marzo 11

Inviato 23 marzo 2011 - 01:54

Salve a tutti,
Sono prossimo al matrimonio civile in Moldova.
Ho chiaro quali sono i documenti, ma non mi è chiaro come tradurli e le informazioni disponibili, anche da organi ufficiali, sono discordanti.
Quindi chiederei a chi già si è sposato civilemente in Moldova come a fatto.
Avete tradotto e poi apostillato in Italia oppure apostillato in Italia e poi tradotto in Moldova?
La differenza sono i molti bani necessari per la traduzione legalizzata italiana...
Grazie anticipatamente per le informazioni e saluti...


ciao,
parlo dal punto di vista dell'accordo di Aja, e non ho esperienze con i doc per contrarre matrimonio.

Capisco perfettamente la differenza dei costi della traduzione. L'accordo di aja (l'accordo da quale nasce l'apostille) dice che tutti gli stati che fanno parte all'accordo debbano riconoscere i documenti reciprocamente ma che abbiano L'apostille. Per cui basta apporre l'apostille che in italia è gratis se non sbaglio, almeno per il casellario di sicuro, poi recarsi in MD e fare la traduzione autentica del documento con il giuramento del traduttore davanti al notaio. (traducere legalizată in romeno) Moldavia dovrebbe riconoscere una traduzione fatta dai suoi "traduttori". Invece il notaio può legalizzare la traduzione in quanto il documento con l'apostille è perfettamente legale in Moldova, lo stesso con i documenti moldavi con l'apostille tradotti in Moldova e ancora un altra apostille per la traduzione, in Italia sono perfettamente validi.

Comunque, per sicurezza, chieda pure a qualcuno che ha già vissuto la burocrazian matrimoniale :))

#4 pierpa

pierpa

    Advanced Member


  • 307 messaggi
  • Iscritto il: 05-agosto 10

Inviato 23 marzo 2011 - 05:34

Ciao
i documenti ottenuti dal Comune devono essere appostillati in Prefettura (gratuitamente).
Per il Casellario giudiziario, si richiede alla Procura della Repubblica e si appostilla all'ufficio apposito che in genere sta nel tribunale (sempre che nella tua citta i due uffici siano in sedi diverse).
La richiesta per il Casellario si fa su apposito modulo con marca da bollo (4,65euro se non ricordo male) per la richiesta e marca da bollo (14,65euro) per il documento stesso.
Se la richiesta e' urgente le marche da 4,65euro devono essere due. Se chiedi due copie anche le marche (14,65euro) devono essere due.
Traduzione e legalizzazione meglio farle in Moldova.
Buona giornata
Pierpa

#5 winemaker

winemaker

    Newbie


  • 2 messaggi
  • Iscritto il: 29-marzo 09

Inviato 24 marzo 2011 - 16:19

Ciao a tutti,
La risposte trovate (non solo qua) sono molteplici e discordanti.
Il mio ITER fino ad ora che forse mi porterà al matrimonio nei prossimi 2-3 mesi:
L'ambasciata comunica UFFICIALMENTE che servirebbero i seguenti documenti:
- Estratto per riassunto dell'atto di nascita regolarmente tradotto in rumeno e legalizzato con "apostille" dalla Prefettura italiana competente
- Certificato contestuale (cittadinanza, residenza e stato libero) rilasciato dal comune di residenza in Italia, tradotto in rumeno e legalizzato con "apostille" dalla Prefettura italiana competente;
- Casellario giudiziale tradotto e apostillato
- Certificato medico di sana e robusta costituzione
Quindi presentarsi all'ambasciata con questi documenti e quanto segue per il nulla osta
- Copia del passaporto di entrambi i nubendi regolarmente firmati dagli interessati
- Versamento nel conto corrente dell'ambasciata presso Eximbank di € 9,00
- Autocertificazione sottoscritta....

Questa l'UFFICIALITA'! Poi salta fuori che il fatto di tradurre e apostillare in Italia, ed anche la richiesta del casellario giudiziale ed il certificato medico possono essere a discrezione di che di fatto eseguirà il matrimonio, ovvero: a seconda del "municipio" moldavo dove andrete a sposarvi conviene contattare la persona che si occupa dei matrimoni civili e chiedere direttamente a questa persona cosa vuole esattamente. Qunidi converrà andare dove si hanno "amici" e/o "amici di amici di amici...." in municipio in modo di potersi sposare + facilmente.

Io in pratica me la sono cavata facendo i primi due certificati e apostillandoli, il medico lo farò in MD, cos' come le traduzioni dei due certificati.

NOTA SULL'APOSTILLAZIONE:
I certificati rilasciati dal comune vanno apostillati in Prefettura. Da qualche tempo l'apostillazione avviene IMMEDIATAMENTE (se non avete più di 20 fogli). A fine 2009 invece te li ridavano dopo 1 settimana.
Il casellario giudiziale si richiede all'ufficio del Tribunale e viene apostillato dopo una settimana. Tempi di Bergamo.

Spero di avere dato info utili a chi servono, comprendendo la confusione sull'argomento e conscio che, nonostante tutto, anche le mie informazioni possono creare ulterioriore confusione. Il risultato è:
NON ESISTE UNA PROCEDURA UFFICIALE PER I DOCUMENTI, OGNI CASO VA A SE, ANCHE SE PIU' O MENO SI PARLA SEMPRE DI QUEI TRE-QUATTRO DOCUMENTI.

Salut

#6 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 24 marzo 2011 - 16:58

Salve a tutti,
Sono prossimo al matrimonio civile in Moldova.
Ho chiaro quali sono i documenti, ma non mi è chiaro come tradurli e le informazioni disponibili, anche da organi ufficiali, sono discordanti.
Quindi chiederei a chi già si è sposato civilemente in Moldova come a fatto.
Avete tradotto e poi apostillato in Italia oppure apostillato in Italia e poi tradotto in Moldova?
La differenza sono i molti bani necessari per la traduzione legalizzata italiana...
Grazie anticipatamente per le informazioni e saluti...


conviene tradurre in MD

ricorda però

che poi anche la traduzione va apostillata .


Questo però è necessario per i soli documenti che non vengono rilasciati in formato internazionale plurilingue

i quali

sono sempre validi e non apostillati

che che te ne dicano i vari burocrati ignoranti

sempre abbondanti sia in ITA che in MD

Messaggio modificato da Rick il 24 marzo 2011 - 16:59


#7 Rick

Rick

    Advanced Member


  • 17668 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 24 marzo 2011 - 17:10

NON ESISTE UNA PROCEDURA UFFICIALE PER I DOCUMENTI, OGNI CASO VA A SE, ANCHE SE PIU' O MENO SI PARLA SEMPRE DI QUEI TRE-QUATTRO DOCUMENTI.

Salut


Se ti fanno storie

tu stampati questo

e mettilo sotto al loro naso

Allega File  4_2008-02-07_md.pdf   112,36K   26 Numero di downloads

#8 Danza

Danza

    Mamma Moldweb


  • 4420 messaggi
  • Iscritto il: 03-ottobre 05

Inviato 24 marzo 2011 - 19:54

conviene tradurre in MD

ricorda però

che poi anche la traduzione va apostillata .


un piccolo chiarimento:

se i documenti sono da presentare in Moldova, come risulta dal messaggio di winemaker

Sono prossimo al matrimonio civile in Moldova.


l'Apostille sulla traduzione NON VIENE APPLICATA

basta l'autentica notarile

l'Apostille serve solo ed esclusivamente per i documenti che vanno all'estero (incluso per quelli da presentare per il matrimonio in ITA),

questa sostituisce la sovralegalizzazione ed è valida solo nei paesi che hanno firmato la Convenzione dell' Aja del 1961

#9 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 25 marzo 2011 - 14:03

Se ti fanno storie

tu stampati questo

e mettilo sotto al loro naso

Allega File  4_2008-02-07_md.pdf   112,36K   26 Numero di downloads



Sempre in forma eh Rick? :graduated: MITICO

Anche il post di Danza dev'essere Vangelo :graduated:


STOP BUROCRAZIA