Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

Foto

Come Sposarsi In Moldova


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
168 risposte a questa discussione

#1 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 30 marzo 2009 - 08:57

Buongiorno a tutti gli Amici, Amanti, Innamorati e Malati della Moldova. :lol3:

Anche se mancano ancora diversi mesi alla data delle nozze ho intenzione di mettere a disposizione di tutti gli utenti di Moldweb, che desiderano sposarsi in Moldova e coronare così il sogno della loro vita, questo spazio con tutte le indicazioni dei documenti da produrre, tutto riportano nei minimi particolari, a partire dai documenti da produrre in Italia. Insomma, un piccolo reality in presa pressochè diretta: un piccolo diario personale on-line visibile a tutti.

Spazio utile anche per scambiare opinioni, consigli utili e per confrontare le esperienze di ognuno.

Questa discussione rimarrà attiva fino al giorno della mia partenza per il Paese dalle dolci colline. :) (poi non so se riuscirò a continuare a scrivere, vedrò se riuscirò a farlo magari da un Internet-point).

Conobbi Moldweb nel lontano 2004. Al tempo gli utenti non erano tantissimi, così come non erano tanti gli italiani che conoscevano e che andavano in Moldova. Da allora, tra alti e bassi, non ho mai abbandonato questo magnifico sito.

Se non ci fosse stato Moldweb la mia vita non sarebbe questa (e avrebbe perso molto): probabilmente non sarei neanche andato a visitare questo splendido Paese (al tempo poco conosciuto). Ringraziare tutte le persone che all'inizio mi hanno dato lo spunto per partire non è possibile: voglio solo ringraziare alcuni di questi Utenti di questo Forum. Il mio ringraziamento per loro va esteso anche a chi non ho citato (e me ne scuso). Ringrazio... Fabrizio (oggi felice con Lilia e bambina), il buon vecchio (solo d'età anagrafica :lol3:) 'drago' sempre innamorato irrecuperabile Walter (dragoste), il compianto Grande Maurizio da Brescia (mdaemme), Domenico (lo conoscete?) e 'lupo' Alberto (Xcxc) (Albertone), l'Avvocato in questioni straniere Amedeo :graduated:, lo scrittore novello Nicola (nikita), Sergiu, il coraggioso ed affidabile 'moldavo' Alfredito, il 'russofono' Rick.......

Questa discussione è dedicata a Maurizio - mdaemme (ricordate sempre: MAURIZIO VIVE!! IN TUTTI NOI :smiley32: ) ed a un giovane ragazzo che non conoscevo ma che voglio comunque ricordare per il suo impegno e il suo grande cuore verso il popolo moldavo, Alessandro, majo.

Questo è anche in loro 'onore'. Grazie anche a loro NOI NON MOLLEREMO MAI!!

W LA LIBERTA', W L'AMORE, W LA MOLDOVA

Tony :bounce:

Messaggio modificato da Tony il 30 marzo 2009 - 09:02


#2 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 14 aprile 2009 - 14:40

Allora..... i primi passi da fare a 3 mesi dal matrimonio sono....

- prenotare in largo anticipo (ma non troppo) il mezzo di trasporto (se aereo meglio) che vi porterà in Moldova. Personalmente volo da Milano Malpensa con Meridiana.... biglietti presi il giorno della tentata 'revolutia'....... 190 euro (solo andata)...... il ritorno non si sa......

- leggere tutto il Forum

#3 Fabrizio

Fabrizio

    Advanced Member


  • 2960 messaggi
  • Iscritto il: 30-agosto 05

Inviato 14 aprile 2009 - 16:19

Ringrazio... Fabrizio (oggi felice con Lilia e bambina), ...
Tony :bounce:


Veramente la mia bambina ha gia' sotto un pisello grosso cosi!

#4 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 15 aprile 2009 - 08:23

Veramente la mia bambina ha gia' sotto un pisello grosso cosi!


:lol3: :lol3: :lol3: :boxed2: va be', comunque sempre figlio è ;) :graduated:

ciao Amico

#5 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 22 aprile 2009 - 15:46

Va bene, allora iniziamo piano piano la lista dei documenti per celebrare felicemente un matrimonio in MD: oggi parliamo della documentazione da farsi rilasciare dal Comune italiano.

- n. 2 copie del Certificato Contestuale (o Cumulativo).

Il Certificato Contestuale o Cumulativo riassume le informazioni anagrafiche e di stato civile in un unico certificato. In pratica questo certificato contiene e specifica nello stesso documento le informazioni relative alla nascita e alla residenza di una persona. Può inoltre contenere informazioni riguardanti lo stato di famiglia, il matrimonio e lo stato civile.

La validità del Certificato Contestuale/Cumulativo è di 6 mesi dalla data di rilascio.

E' però possibile prolungarne la validità, nel caso in cui l'interessato dichiari, nella parte inferiore del certificato, che non ci sono state delle variazioni da quella data.


Oltre a questo bisogna anche produrre un altro documento:

- n. 2 copie del certificato dell'estratto dell'atto di nascita.

L'estratto di nascita attesta la nascita di una persona e ne specifica le informazioni relative: nome, cognome, data e Comune di nascita. Inoltre può contenere eventuali annotazioni marginali: orario di nascita, nome dell’ospedale, nominativi dei genitori, data di matrimonio, nominativo del coniuge.
Ma l'importante è che contenga i dati dei genitori e deve essere redatto su modello internazionale.

Assolutamente da non confondere con il certificato di nascita che non necessita produrre. Questo secondo certificato attesta la nascita di una persona e ne specifica le informazioni relative: nome, cognome, data e Comune di nascita. (ma come detto non serve)

La validità del certificato dell'estratto di nascita è illimitata (ovvero non ha scadenza).

Questi 2 documenti andranno poi portati presso la Prefettura della provincia del Comune di competenza per apporre la cosiddetta 'apostillazione', ovvero la timbratura per verificare l'autenticità della firma del funzionario comunale che vi ha rilasciato i documenti sopra citati.

Le pubblicazioni per italiani che si sposano all'estero sono state definitivamente abolite dall'inizio del 2008, quindi non occorre portare i documenti all'Ambasciata moldava a Roma. :ubri:

Poi vi aggiornerò con precisione sui costi, marche da bollo ed eventuali costi per apostille.

Allora buoni certificati a tutti (non ancora apostillati ;) ) :lol3:


Tony

#6 Amedeo

Amedeo

    Difensore civico di Moldweb


  • 836 messaggi
  • Iscritto il: 31-agosto 05

Inviato 23 aprile 2009 - 16:35

Va bene, allora iniziamo piano piano la lista dei documenti per celebrare felicemente un matrimonio in MD: oggi parliamo della documentazione da farsi rilasciare dal Comune italiano.

- n. 2 copie del Certificato Contestuale (o Cumulativo).

Il Certificato Contestuale o Cumulativo riassume le informazioni anagrafiche e di stato civile in un unico certificato. In pratica questo certificato contiene e specifica nello stesso documento le informazioni relative alla nascita e alla residenza di una persona. Può inoltre contenere informazioni riguardanti lo stato di famiglia, il matrimonio e lo stato civile.

La validità del Certificato Contestuale/Cumulativo è di 6 mesi dalla data di rilascio.

E' però possibile prolungarne la validità, nel caso in cui l'interessato dichiari, nella parte inferiore del certificato, che non ci sono state delle variazioni da quella data.


Oltre a questo bisogna anche produrre un altro documento:

- n. 2 copie del certificato dell'estratto dell'atto di nascita.

L'estratto di nascita attesta la nascita di una persona e ne specifica le informazioni relative: nome, cognome, data e Comune di nascita. Inoltre può contenere eventuali annotazioni marginali: orario di nascita, nome dell’ospedale, nominativi dei genitori, data di matrimonio, nominativo del coniuge.
Ma l'importante è che contenga i dati dei genitori e deve essere redatto su modello internazionale.

Assolutamente da non confondere con il certificato di nascita che non necessita produrre. Questo secondo certificato attesta la nascita di una persona e ne specifica le informazioni relative: nome, cognome, data e Comune di nascita. (ma come detto non serve)

La validità del certificato dell'estratto di nascita è illimitata (ovvero non ha scadenza).

Questi 2 documenti andranno poi portati presso la Prefettura della provincia del Comune di competenza per apporre la cosiddetta 'apostillazione', ovvero la timbratura per verificare l'autenticità della firma del funzionario comunale che vi ha rilasciato i documenti sopra citati.

Le pubblicazioni per italiani che si sposano all'estero sono state definitivamente abolite dall'inizio del 2008, quindi non occorre portare i documenti all'Ambasciata moldava a Roma. :ubri:

Poi vi aggiornerò con precisione sui costi, marche da bollo ed eventuali costi per apostille.

Allora buoni certificati a tutti (non ancora apostillati ;) ) :lol3:


Tony


Caro Tony, ciao.

Hai mai letto un certificato contestuale? Esso è l'insieme dei certificati di stato libero, residenza e cittadinanza. Non riporta lo stato di famiglia. Se possibile, farlo rilasciare in carta semplice, ma portarsi dietro una marca da applicare se viene chiesta (solo se viene chiesta!!!).

L'altro certificato è un estratto dell'atto di nascita con i nomi dei genitori, da farsi rilasciare in formato plurilingue (così non è necessaria la traduzione - il contestuale non viene rilasciato in questo formato). Questo certificato non è mai in bollo.

Consiglio di fare due copie di questi due certificati, perchè una servirà in consolato per la trascrizione del matrimonio (sarebbero inutili a autocertificabili entrambi, ma è sempre meglio portarseli dietro). Una di queste copie si può farla apostillare (sarebbe inutile anche questa procedura, ma dato che non costa nulla consiglio di farla) o in alternativa chiedere in consolato, dato che vanno prodotti per il Nulla-Osta al matrimonio (si potrebbero ben anche autocertificare).

Manca invece un certificato importante chiesto sempre in Moldova: il certificato penale. Esso va fatto apostillare in Procura della Repubblica civile (non penale).

Un saluto,

#7 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 24 aprile 2009 - 08:26

Manca invece un certificato importante chiesto sempre in Moldova: il certificato penale. Esso va fatto apostillare in Procura della Repubblica civile (non penale).


Questo era il punto seguente.... prima abbiamo scritto i documenti da farsi rilasciare dal Comune di residenza. Ora tocca al documento da chiedere alla Procura della Repubblica: il Certificato Generale del Casellario Giudiziale. :)

Domanda per il rilascio del certificato penale o civile del casellario giudiziale
Il Casellario giudiziale contiene le informazioni relative a provvedimenti giudiziari ed amministrativi riferiti a determinati soggetti.

Legittimata ad ottenere i certificati del casellario giudiziale è la persona interessata alla quale il certificato stesso si riferisce, senza necessità di motivazione.

I certificati rilasciabili sono:
• il certificato generale, compendio del certificato penale e del certificato civile;
• il certificato penale, contenente le iscrizioni relative a decisioni in materia penale;
• il certificato civile, contenente le vicende legate alla capacità e al fallimento.

... ma a noi interessa solo il:
- certificato generale, rilasciabile all'interessato e quello richiesto dalle pubbliche amministrazioni e dai gestori dei pubblici uffici, contiene le iscrizioni esistenti nel casellario giudiziale ad eccezione di quelle previste dall'art.24 del D.P.R. 14 novembre 2002, n. 313.

Atto richiesto: Certificato del casellario giudiziale.

Ufficio giudiziario: Procura della Repubblica presso il Tribunale.

Adempimenti fiscali Certificato Generale:

- Diritto di certificato: € 3,10
- Imposta di bollo:n€ 14,62

1. L'importo del diritto di certificato (€ 3,10) è raddoppiato (€ 6,20) se si chiede e si ottiene il rilascio immediato nel medesimo giorno della richiesta.
2.La richiesta di rilascio del certificato va redatta in carta semplice.

Altre informazioni in merito al certificato del casellario giudiziale: questo documento consente la conoscenza delle condanne penali definitive e di alcuni provvedimenti in materia di limitazione della capacità civile esistenti a carico di una determinata persona. Il certificato del casellario giudiziale può essere richiesto a qualsiasi ufficio del Casellario presso le Procure della Repubblica, indipendentemente dal luogo di nascita del richiedente. Riporta le iscrizioni risultanti a nome del richiedente, in materia sia penale, sia civile e amministrativa, previste dall’art. 24 dPR 313/2002 – testo unico sul casellario).

Validità temporale del Certificato del Casellario Giudiziale con nota del Ministero di Grazia e Giustizia:

Con lettera del 10 febbraio u.s., il Ministero di Grazia e Giustizia, Direzione Generale degli Affari Penali, Grazie e Casellario, ha ritenuto di accogliere l'interpretazione fornita dall'ANCE circa la validita' semestrale, e non piu' trimestrale, del suddetto certificato, in attuazione dell'art. 2 della legge n. 127/97 citata.
In particolare, il Ministero ha reso noto il contenuto di una circolare [circ.31 gennaio 1998 n. (VI) 373/DG] diramata alle Procure della Repubblica presso i tribunali, con cui ha precisato che, ai sensi della legge n. 127/97, “i certificati rilasciati in materia di iscrizioni nel Casellario Giudiziale hanno validita' di sei mesi dalla data del rilascio”.

Amici e colleghi alle prese con la burocrazia, altro da aggiungere? ;)

#8 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 27 aprile 2009 - 08:36

Dichiarazione sostitutiva di certificazioni (su modello già predisposto dal Consolato):

qualche informazione in più su questa dichiarazione? Di cosa tratta?

#9 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 29 aprile 2009 - 08:37

Dichiarazione sostitutiva di certificazioni (su modello già predisposto dal Consolato):

qualche informazione in più su questa dichiarazione? Di cosa tratta?


Non consigliata perchè occorrono verifiche da parte dell'ufficio, quindi meglio arrivare con già tutti i documenti pronti, cioè legalizzati in Prefettura.

#10 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 30 aprile 2009 - 13:07

Pubblico la lista dei documenti richiesti al cittadino straniero (l'italiano ;) ) da presentare presso il Comune moldavo (come da fotocopia):

:)

1) passaporto nazionale;

2) certificato di stato civile (libero);

3) certificato di nascita;

4) certificato di divorzio o precedente matrimonio (eventuali);

5) "nulla-osta" rilasciato dall'Ambasciata italiana a Chisinau.

6) $$$$

I documenti 2) e 3) e 4) vanno legalizzati (apostillati) presso la Prefettura di residenza in Italia. Successivamente andranno tradotti e autenticati da un notaio in Moldova.

Per il punto 5) "nulla-osta" non va tradotto perchè già rilasciato in "lingua di stato" e nemmeno legalizzato. Va consegnato così come lo rilascia il Consolato italiano di Chisinau.

Per il punto 1) vanno solo fotocopiate le pagine con la foto, con i dati anagrafici, con eventuali visti o timbri di ingresso/uscita ed eventuali pagine con note o informazioni supplementari). Il tutto tradotto ed autenticato da un notaio in Moldova.

Ovviamentte per il punto 6) premunirsi di un po' di $$, questi ultimi non conoscono crisi e, soprattutto, si fanno capire in tutte le lingue.

Questo è quanto esperito nella mia ricerca scientifica e statistica sul campo.

Di certificati penali, medici, dichiarazioni di ferie, ecc. non vi è traccia.

Comunque meglio farli, personalmente faccio anche il codice fiscale e la tessera dell'Esselunga.

Un saluto burocratico a tutti (con 'apostil'). :ubri:

Tony

#11 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 25 maggio 2009 - 09:21

Sabato sono andato a fare le certificazioni nel mio comune di residenza.

Ufficio Anagrafe: chiedo duplice copia dell'estratto dell'atto di nascita e poi anche doppia copia del certificato di nascita...... l'addetto comunale mi ha risposto che erano la stessa cosa, alchè io l'ho fulminato con uno sguardo mastelliano e ci siamo capiti subito...

Non fidatevi mai degli addetti allo sportello.

Purtroppo dovro' ritornare presto in Comune a fare un altro giro perchè un suo collega cog**** come il precedente sull'estratto dell'atto di nascita su modello internazionale mi ha scritto il nome sbagliato dove le N si leggono M. :boxed2: Non sanno neanche scrivere.... che pietà Signore.

Ragazzi cosa devo fare? Non posso dirlo. ciao

Dopo domani previsti i giri itineranti Comune, Tribunale, Prefettura.

#12 adri75

adri75

    Newbie


  • 300 messaggi
  • Iscritto il: 11-gennaio 08

Inviato 25 maggio 2009 - 12:54

Sabato sono andato a fare le certificazioni nel mio comune di residenza.

Ufficio Anagrafe: chiedo duplice copia dell'estratto dell'atto di nascita e poi anche doppia copia del certificato di nascita...... l'addetto comunale mi ha risposto che erano la stessa cosa, alchè io l'ho fulminato con uno sguardo mastelliano e ci siamo capiti subito...

Non fidatevi mai degli addetti allo sportello.

Purtroppo dovro' ritornare presto in Comune a fare un altro giro perchè un suo collega cog**** come il precedente sull'estratto dell'atto di nascita su modello internazionale mi ha scritto il nome sbagliato dove le N si leggono M. :boxed2: Non sanno neanche scrivere.... che pietà Signore.

infatto il contestuale è una cosa 8 e lo rilascia il comune di residenza ) l estratto di nascita per l estero lo rilascia il comune diove sei nato..beh io tanti aneddoti non ne ho raccontato ma ti giuro che me ne sono accaduti.....ehh ehh ehh


Ragazzi cosa devo fare? Non posso dirlo. ciao

Dopo domani previsti i giri itineranti Comune, Tribunale, Prefettura.



#13 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 25 maggio 2009 - 13:27

Se mi fanno incazzare porto i certificati in Procura perchè è inammissibile che un funzionario non sappia scrivere in italiano un cognome....... e per non fare un duplicato rilasci una fotocopia... con uno scarabocchio.

Mio errore è stato non accorgermi subito della nefandezza....

Suo errore è aver incontrato Tony sulla propria strada

#14 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 26 maggio 2009 - 13:14

Essendo appena tornato da Malpensa ho approfittato questa mattina di fare una capatina in Comune a rifare gli estratti di nascita per farmeli scrivere in modo quantomeno 'ortodosso' :lol3:

Alle 8.20 sono sulla soglia delle scale del Municipio... gli uffici aprono in ritardo di 4 minuti (siamo in Comune...), mi catapulto subito presso lo sportello dell'ufficio Anagrafe..... purtroppo il coglion**** di sabato scorso non c'e' (malattia? ferie? troppo lavoro manuale? :boxed2: ) e neppure il suo socio Rinco ci sono. C'e' solo una signora a cui faccio subito intendere le mie intenzioni e cosa voglio. Se girano le palle al Tony non ce ne' per nessuno (anche perche', dopo i metodi legali e buoni, ci sono anche quelli meno 'ortodossi' ;) )..... quindi mi faccio rifare gli estratti di nascita su modello internazionale (offrendomi pure di scrivere io visto la loro incapacità) e mi faccio sparare pure una duplice copia non su modello internazionale ma semplice. L'addetta comunale scrive piano piano i miei dati sotto il mio sguardo indiscreto :lol3: sempre vigile ;) e anche un po' aggressivo :hmm: .
Comunque dopo aver fatto i certificati la signora mi congeda con un "scusi il mio collega ma era proprio scritto da CANE" :smiley32: :smiley32: :smiley32:

Esco dal Comune e mi reco in Tribunale per il Casellario Giudiziale: qui gli uffici aprono 5 minuti rispetto al previsto, alle 8.55 anziche' le 9.00. Buono dico io :ubri: , nonostante avessi 3 persone davanti me la sbrigo per la richiesta del Casellario generale in 10 minuti..... per la cronaca munirsi di marca da bollo di 14,52 euri e di un altra di 3,54 euri per i diritti.... il Casellario sarà pronto in un paio di giorni (ioho già deciso che andrò sabato che sono a casa dal lavoro ;) ).
Qui preciso che il Casellario mi serve per la Moldova... l'addetto mi guarda con un'aria come dire "che cosa è???"..... starà pensando forse ad un animale ?? :hmm: ad un utensile ?? :hmm: o forse ad un tipo di mobile ?? :hmm: Non mi faccio tanti pensieri e saluto l'arzillo vecchietto con un 'multumesc'. Per oggi e' tutto..... ah, tra l'altro scrocco anche 2 modelli UNICI presso l'Ufficio delle Entrate entrando da una porta laterale... cosa non si fa per pagare le tasse italiane :graduated:

Per oggi è tutto (tutto positivo) tranne il volo Meridiana (mortacci loro :boxed2: )..... posticipata la partenza dalle 8,00 alle 14,20 prima e adesso alle 15,20..... mortacci loro

Forza Maurizio noi agiamo anche per conto tuo CIAO Amico !! ;)

#15 Fabrizio

Fabrizio

    Advanced Member


  • 2960 messaggi
  • Iscritto il: 30-agosto 05

Inviato 27 maggio 2009 - 15:08

Quando ti sposi esattamente?

#16 liliana07

liliana07

    Advanced Member


  • 3656 messaggi
  • Iscritto il: 08-dicembre 07

Inviato 27 maggio 2009 - 15:14

marca da bollo di 14,52 euri



scusa ma non é di 14,62€ :boxed2:

#17 willyy

willyy

    Advanced Member


  • 1174 messaggi
  • Iscritto il: 21-novembre 05

Inviato 27 maggio 2009 - 18:23

scusa ma non é di 14,62€ :boxed2:


Già.

Ma probabilmente le marche da bollo raffigurante un genovese e/o un istriano forse costano qualcosina in meno. . . :lol3: :lol3: :lol3:


#18 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 28 maggio 2009 - 09:27

scusa ma non é di 14,62€ :boxed2:


si si confermo, sono 14, 62 euri ;) è stata una svista :lol3:

#19 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 28 maggio 2009 - 09:27

Già.

Ma probabilmente le marche da bollo raffigurante un genovese e/o un istriano forse costano qualcosina in meno. . . :lol3: :lol3: :lol3:



Alla Ubaldo?? :boxed2:

#20 Tony

Tony

    Advanced Member


  • 1519 messaggi
  • Iscritto il: 25-agosto 05

Inviato 28 maggio 2009 - 09:43

Proseguiamo l'iter burocratico......

Ieri mattina passaggio in Prefettura. Arrivo con 15 minuti d'anticipo e trovo un signore che aspettava da più di 1 ora e mezza visto che l'apertura al pubblico era prevista per le 10,00 e lui era lì dalle 8,15 (spezzo una lancia in favore della Prefettura: se è un belino non è colpa dell'Ente). Comunque fuori non si prendono i bigliettini per il posto cosi' appena aprono i cancelli mi faccio spazio e arrivo negli uffici deserti del palazzo del Prefetto (per la cronaca si poteva fare qualsiasi cosa :boxed2: in generale). Sono gentile e di 'diritto' faccio passare il vecchietto che era lì dall'alba. Le pratiche sono veloci, si fa tutto in poco tempo..... io per l'esattezza per consegnare 10 fogli da fare apostillare (porto un po' tutto) sono stato dentro 1 minuto. Alle 10,03 sono già fuori. Quando consegno gli originali chiedo se debbo dire anche il Paese estero a cui saranno rivolti..... mi dicono "SI" e io rispondo "REPUBBLICA DI MOLDOVA"...... ma l'addetta sulle carte scrive Moldavia (io preciso che è un termine russo e che esso viene impropriamente usato anche in italiano) comunque non volevo fare polemiche ma solo puntualizzare una giusta definizione :graduated:
Per apostillare tutto non si spende niente, è tutto gratis. :smiley32:

Dopo la Prefe mi dirigo al Tribunale ma decido di ritirare il Casellario Giudiziale solo lunedi' prossimo in vista del ponte ;) della Festa della Repubblica.

Per ora Vi invio un saluto quasi-apostillato :ubri: