Salta al contenuto


Moldweb
Moldova Community Italia utilizza cookies. Leggi le Regole privacy per maggiori informazioni. Per rimuovere questo messaggio clicca sul pulsante qui di fianco:    Accetto l'uso dei cookies
  • Login con Facebook Login con Twitter Log In with Google      Login   
  • Registrati


  •  


Benvenuto su Moldweb

Immagine Postata Benvenuto su Moldweb. Come puoi vedere, da semplice visitatore del forum non ti è permesso interagire attivamente con la community, di sentirti parte di questo meraviglioso posto, per questo ti invitiamo a registrarti! Registrati subito o fai il login. Immagine Postata
Se poi hai un account Immagine Postata, Immagine Postata, Immagine Postatao Immagine Postata è ancora più facile! Senza registrarti, fai direttamente il login con le tue credenziali Google, Facebook, Twitter o OpenId. Ti aspettiamo online con noi, tu cosa aspetti? Immagine Postata
Guest Message by DevFuse
 

- - - - -

Ecco la nuova «Fabbrica del Sorriso»


Discussione archiviata. Non è più possibile intervenire in questa discussione.
9 risposte a questa discussione

#1 Guest_Principato di Seborga_*

Guest_Principato di Seborga_*

  • Iscritto il: --

Inviato 11 febbraio 2006 - 11:13

Torna La Fabbrica del Sorriso, l'iniziativa promossa da Mediafriends (Onlus fondata da Mediaset, Medusa e Mondadori) giunta alla sua terza edizione. Con una formula nuova, per un'intera settimana, da domani al 19 febbraio, il palinsesto delle reti Mediaset sarà coinvolto in una grande maratona benefica che avrà come tema «Il diritto all'infanzia in Italia e nel mondo» e devolverà i fondi raccolti a quattro associazioni: Terre des hommes Italia, Ai.Bi., Project Malawi e Telefono Azzurro

Maurizio Costanzo aprirà la raccolta con la collaborazione dei testimonial delle associazioni che si sono recati nei luoghi dove verranno fatti confluire i fondi: Maurizio Nichetti sarà testimonial di Ai.Bi. in Moldova

#2 Guest_XCXC_*

Guest_XCXC_*

  • Iscritto il: --

Inviato 11 febbraio 2006 - 22:30

ma piersilvio... barbara berlusconi &co. non potrebbero dare anche a noi un milioncino?

Giuro che se ce lo da' viaggiero' in autobus!

#3 Guest_Principato di Seborga_*

Guest_Principato di Seborga_*

  • Iscritto il: --

Inviato 11 febbraio 2006 - 23:51

Quelli dell'AIBI sono ormai conosciuti da anni e operano strategicamente in Moldova su diverse realtà (Istituti per disabili, Ospedali ecc.)
Si tratta anche dell'unica Onlus che in Moldova entro breve potrà ottenere l'accredito per le adozioni internazionali.

Ci vuole tempo.....per ottenere considerazioni, e in ogni caso bisogna dimostrare continuità.

Comunque AIBI opera attraverso la cooperazione, sicuramente la migliore associazione italiana attualmente in terra moldava.

#4 Guest_XCXC_*

Guest_XCXC_*

  • Iscritto il: --

Inviato 13 febbraio 2006 - 18:39

Allega File  buona_domenica.jpg   5,88K   0 Numero di downloads

FABBRICA DEL SORRISO 2006

Terza edizione



LA FABBRICA DEL SORRISO -su iniziativa Mediafriends- intende raccogliere fondi per finanziare 4 progetti concreti dedicati ai bambini meno fortunati.



Moltissimi programmi delle reti Mediaset sono coinvolti in questa grande iniziativa - della durata di una settimana - che prenderà il via nella puntata di Buona Domenica del 12 febbraio e si concluderà con Buona Domenica del 19 febbraio 2006.



Durante questa settimana, in tutte le trasmissioni delle reti Mediaset coinvolte si aprirà una finestra all'interno della quale sono concordati vari tipo di interventi (collegamenti in diretta con lo studio di Buona Domenica, servizi, clip, testimonianze in studio, citazioni, ecc.) che avranno lo scopo di mostrare ciò che sarà realizzato in concreto con i contributi dei telespettatori.



Ciascuna associazione sarà rappresentata da un testimonial la cui missione è quella di recarsi nei luoghi dove verranno realizzati i progetti per documentare il grave disagio dei bambini privati dei loro diritti fondamentali (vita, gioco, studio, inserimento sociale) e raccontare quali soluzioni verranno adottate per migliorare le loro condizioni. Queste finestre avranno anche lo scopo di dare visibilità ai canali di donazione attraverso i quali il pubblico potrà dare il proprio contributo.



E' inoltre previsto uno spazio dedicato all'interno del programma Tutte le mattine nel quale verrà fornito un aggiornamento quotidiano sull'andamento della raccolta fondi.



Allega File  telefono_azzurro.jpg   6,05K   0 Numero di downloads


SOS Telefono Azzurro Onlus



Sede Legale: Viale Monte Nero 6, 20135 Milano
Sede operativa : Via Marconi 1, 40122 Bologna
Telefono 051.225222 - Fax 051.270894
e-mail: telefonoazzurro@azzurro.it
Codice fiscale: 92012690373
Sito internet della onlus: www.azzurro.it
Natura giuridica: ONLUS
Anno di costituzione della onlus:

nascita dell'associazione 1987, dal 1990 riconosciuta come Ente Morale, dal 2004 iscritta in qualità di Onlus






Telefono Azzurro Onlus dal 1987 si batte affinché gli enunciati della Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza del 1989 divengano realtà concrete, in una società che rispetti davvero i bambini e gli adolescenti. Ben oltre il Centro Nazionale di Ascolto dell' 19696, Telefono Azzurro Onlus è oggi una associazione innovativa: ha investito nei progetti sperimentali della struttura Tetto Azzurro, dei Team d'Emergenza che intervengono nelle situazioni di gravi eventi che coinvolgano bambini e adolescenti; ha preso in carico la gestione del servizio telefonico nazionale per le emergenze dell'infanzia, il 114; interviene nelle scuole, nella formazione degli operatori; collabora con le Istituzioni per garantire in tutti gli ambiti il rispetto dei diritti dei bambini. Una associazione impegnata nella prevenzione e nella cura delle situazioni di disagio anche mediante il coinvolgimento della comunità, affrontando i problemi dell'infanzia in un'ottica nazionale, europea e internazionale. Telefono Azzurro Onlus è anche un osservatorio permanente dell'infanzia in Italia, pubblicando annualmente un Rapporto Nazionale sulla Condizione dell'infanzia e dell'adolescenza in collaborazione con Eurispes.





Il Progetto (Napoli - Palermo - Firenze)







Riduzione significativa del fenomeno dell'emarginazione dei bambini e degli adolescenti attraverso la promozione di una cultura dell'ascolto e dell'intervento in rete con le agenzie del territorio tramite un approccio multidisciplinare.




Sulla base della lunga esperienza nella gestione e nella prevenzione del disagio, Telefono Azzurro ha attivato sul territorio nazionale i centri territoriali che garantiscono una presenza e un intervento più capillare per rispondere in modo sempre più puntuale ed efficace ai bisogni e alle esigenze dell'infanzia.




Gli operatori dei centri territoriali possono accogliere direttamente la richiesta di aiuto e gestire laddove necessario l'intervento con le agenzie del territorio.




Il centro territoriale dà concretezza al modello di intervento di Telefono Azzurro: costruisce e consolida una vera e propria rete di sostegno alla famiglia, insieme ai servizi socio-sanitari, le forze dell'ordine istituzioni e le scuole del territorio per una gestione integrata dei casi di disagio e di abuso.







Il modello multidisciplinare di intervento cui fa riferimento Telefono Azzurro prevede lo sviluppo di attività rivolte ai bambini e agli adolescenti in diversi contesti:







1.Creazione di tre centri territoriali polivalenti (Palermo, Firenze e Napoli) con implementazione di un call-center di risposta telefonica per la gestione delle emergenze e consulenze sull'emarginazione e sulle diverse problematiche del contesto locale;





2.Sviluppo di attività educative di sensibilizzazione e formazione nelle scuole e nell'extrascuola (in particolare sul tema dell'intercultura);







3.Attività di sostegno alla famiglia (Progetto carcere: nido e ludoteca)




Allega File  amici_dei_bambini.gif   2,22K   0 Numero di downloads



Ai.Bi. - Associazione Amici dei Bambini



Sede Legale: via G. Frassi, 19, 20077 Melegnano (MI)
Sede operativa: via per Melegnano, 10 - 20098 Mezzano di San Giuliano Milanese (MI)
Telefono: 02/988221 - Fax: 02/9823.2611e-mail:
aibi@aibi.it
Codice fiscale: 92504680155
Sito Internet:
www.aibi.it
Anno di costituzione: 1986



Amici dei Bambini è una Organizzazione non governativa costituita da un movimento di famiglie italiane che, avendo accolto un bambino abbandonato, tramite l'adozione, o in temporanea difficoltà familiare, con l'affido, hanno deciso di mettersi al servizio dei bambini, ovunque essi vivano. La sua mission è rispondere all'emergenza abbandono e fare in modo che ogni bambino abbandonato possa vivere e crescere in una famiglia, per sentirsi veramente figlio. Dargli l'occasione di instaurare una relazione nella quale riceva gratuitamente amore e impari, a sua volta, a donare amore.



Il Progetto (Moldova)


A distanza di anni dalla fine del conflitto, le condizioni di vita restano difficili. E come sempre accade in contesti così drammatici, sono i più fragili, i bambini, a farne le spese maggiori. Nella maggior parte dei casi si tratta di bambini che durante la guerra hanno perso un genitore, a volte entrambi. L'aiuto che gli si offre è di crescere all'interno di una relazione educativa che consenta loro di superare i traumi subiti.
In concreto
si riapriranno strutture educative, come asili e scuole
, in grado di offrire la gioia del gioco come fattore di crescita e di sviluppo armonico della personalità.
Abracadabra! Il gioco per superare l'abbandono. E' con il Progetto ludoteche Abracadabra che Amici dei Bambini entra negli orfanotrofi della Moldova, il Paese più povero dell'Europa dell'Est dove su una popolazione totale di poco meno di 5 milioni di persone, i bambini abbandonati negli orfanatrofi (internat
in moldavo) sono oltre 13mila.
Grazie a La Fabbrica del Sorriso saranno realizzate 5 ludoteche all'interno di internat di Chisinau
, la capitale, e delle zone rurali circostanti, dove sono ospitati centinaia di bambini abbandonati in attesa di una famiglia. Il gioco diventa così l'elemento magico che permette al bambino di ritrovare fiducia in se stesso e negli altri.






Allega File  terre_des_hommes.gif   7,35K   0 Numero di downloads



Fondazione Terre des hommes Italia ONLUS - Tdh Italy

Italia Sede Legale: Viale Monza 57 - 20127 Milano
Telefono: 02 28970418 - Fax: 02 26113973
e-mail: info@tdhitaly.org
Codice fiscale: 97149300150
Sito internet della onlus: www.terredeshommes.it
Anno di costituzione della onlus: 1994


Terre des hommes (Tdh) è una delle più attive e riconosciute organizzazioni non governative (ONG) europee focalizzate sulla difesa dei diritti dell'infanzia nei paesi in via di sviluppo. Terre des hommes Italia agisce in 16 paesi e 4 continenti con progetti di aiuto umanitario d'emergenza e di cooperazione internazionale per garantire i diritti fondamentali dei bambini, in particolare per garantire il diritto al gioco, alla formazione, all'istruzione e alla salute. Nella realizzazione dei propri progetti segue i principi di rigore e trasparenza finanziari, valorizzazione del patrimonio sociale e ambientale dei paesi nei quali opera e della sostenibilità dei progetti. In Italia è impegnata in campagne di sensibilizzazione e di advocacy in difesa dei diritti dell'infanzia e combatte contro il fenomeno del traffico dei minori.



Il Progetto (Nicaragua)

Obiettivo del progetto è intervenire sulla realtà di 400 bambini lavoratori del Mercato Mayoreo di Managua, una realtà di degrado estremo in cui sono negati i diritti fondamentali quali la salute, lo studio, il gioco e l'attenzione psicologica ed affettiva. Le tappe principali del progetto sono: l'appoggio sociale alle famiglie, che spesso contano sui guadagni dei bambini come contributo alla situazione economica familiare, e il reinserimento scolastico del bambino. Per far questo si rende necessario costruire per questi bambini scuole e centri di assistenza sociale, dove possano studiare per garantirsi un futuro più dignitoso.






Allega File  project_malawi.jpg   6,63K   0 Numero di downloads



Comitato Project Malawi



Sede Legale: Piazza Paolo Ferrari n. 10, 20121 Milano
Telefono: 02 87965313 - Fax: 02 89762026
sito internet: www.projectmalawi.it
Codice fiscale: 9742366014
Costituzione Onlus: dicembre 2005 Iscrizione all'Anagrafe unica dell'Onlus in corso, su comunicazione del 10-01-06 prot. n. 4057


Nasce dalla volontà di Banca Intesa e Fondazione Cariplo di unire i loro sforzi a quelli delle migliori organizzazioni non governative per lanciare un progetto-Paese di lungo periodo in Africa. Project Malawi Onlus realizzerà in Malawi (Africa), uno dei paesi più poveri del mondo, una struttura polivalente di sostegno all'infanzia. La struttura, impegnando cooperatori internazionali e personale locale, offrirà formazione e servizi negli ambiti: nutrizione, igiene e sanità, gioco e studio, avviamento professionale e start-up di microimprese.



Il Progetto

Il principale obiettivo del progetto è quello di supportare la crescita sociale ed economica del Malawi attraverso la definizione di una strategia integrata di sostegno allo sviluppo che parte dall'emergenza legata alla precarietà della vita umana, soprattutto di quella dei bambini, da sempre soggetti più vulnerabili. Project Malawi onlus non si limita a progettare, né intende sostituirsi alla popolazione locale, ma considera fondamentale stimolare e promuovere l'attività di partecipazione locale al processo di risanamento del paese e di tutela dell'infanzia. Ci si propone, quindi, di realizzare una struttura polivalente, all'interno della quale sviluppare e potenziare le attività in favore dei bambini: una corretta nutrizione (sia per curare che per prevenire malattie), formazione relativa ai principi basilari di igiene e di salute nonché di educazione sessuale (prevenzione), attività scolastiche e di intrattenimento.








Allega File  omnibus.jpg   6,66K   0 Numero di downloads



L'Omnibus della Solidarietà è uno strumento innovativo di promozione dei progetti sociali, progettato da Vita Consulting e pensato per creare collaborazioni etiche vantaggiose, di breve e di lungo periodo, tra imprese e organizzazioni non profit, in modo tale da offrire alle imprese interessate un'elevata qualità e varietà di opportunità di partnership.


Ne fanno parte le Associazioni seguenti :



Allega File  cbm.jpg   5,52K   0 Numero di downloads



CBM - Missioni Cristiane per i Ciechi nel Mondo

progetto: Un sorriso contro la disabilità - Uganda



Costruzione di un ospedale ortopedico da http://forum.moldweb...tyle_emoticons/default/mega_shok.gif letti per bambini affetti da disabilità fisiche (piede torto congenito, paralisi cerebrale, osteomielite, neuropatia, poliomielite, labbro leporino e contratture da ustione). I bambini riceveranno assistenza medica gratuita. Il nuovo ospedale ortopedico costituirà un centro di eccellenza per il trattamento chirurgico e riabilitativo dei pazienti affetti da disabilità Uganda.



Allega File  ciai.jpg   5,15K   0 Numero di downloads



CIAI - Centro Italiano Aiuti all'Infanzia

progetto: La libertà a portata di mano - Etiopia



Corsi di formazione professionale (falegnameria, giardinaggio, fabbricazione tappeti, metallurgia) all'interno degli Istituti di riabilitazione per minori in conflitto con la legge ad Addis Abeba. Al termine del periodo di riabilitazione i ragazzi entreranno a far parte del Progetto Shelter che favorirà il loro reinserimento nella società.



Allega File  athla.jpg   4,36K   0 Numero di downloads



ATLHA - Tempo libero per l'integrazione dei disabili

progetto: Sporterapia per giovani disabili - Italia



Realizzazione di una piscina e di un campo polisportivo multidisciplinare, totalmente accessoriato ed interamente accessibile per praticanti disabili e non, da utilizzare per attività sportive sia a fini ludici che riabilitativi (come ad esempio l'idrokinesiterapia). La struttura sarà aperta al pubblico, con la finalità di favorire l'integrazione e la socializzazione delle persone disabili attraverso la pratica dello sport. Con questo progetto ATLHA Onlus intende mettere a disposizione della periferia milanese, una moderna struttura sportiva privilegiando gli aspetti della socializzazione ed aggregazione giovanile.




Allega File  filodoro.jpg   3,96K   0 Numero di downloads



Lega del filo d'oro

progetto: Attrezzature e intervento diagnostico per i bambini sordociechi in Italia


Il progetto prevede di sostenere e migliorare le attività svolte a favore dei bambini sordociechi e pluriminorati psicosensoriali nell'ambito del Centro Diagnostico della Lega del Filo d'Oro, dove vengono svolte le valutazioni, le diagnosi e i primi interventi educativi e riabilitativi.
In particolare si vuole migliorare l'attività di valutazione diagnostica attraverso l'acquisto di nuove attrezzature per l'ambulatorio oculistico, analizzare e monitorare nel tempo l'evoluzione della pluridisabilità sensoriale nei bambini piccoli al fine di meglio progettare servizi a loro dedicati, garantire l'intervento quotidiano di operatori e professionisti rivolto a bambini sordociechi e pluriminorati psicosensoriali.


Allega File  intersos.jpg   3,85K   0 Numero di downloads


InterSOS

progetto: Potenziamento del sistema educativo nel Medio Scebeli - Somalia



L'obiettivo del progetto è l'ampliamento delle strutture scolastiche nei distretti di Jowhar e Warsheikh al fine di ampliare l'accesso attraverso la costruzione di nuove aule e la riorganizzazione delle strutture già esistenti.

#5 Guest_XCXC_*

Guest_XCXC_*

  • Iscritto il: --

Inviato 13 febbraio 2006 - 19:06

sarà possibile effettuare, gratuitamente, le donazioni sul :
conto corrente 62/62 (ABI 3069 CAB 9400)



telefonando al n. verde 800-616161 (da rete fissa) e al numero 02-48322539 (da cellulare)
per tutti coloro che desiderano effettuare una donazione con carta di credito,
e un bonifico telefonico per tutti i clienti di Banca Intesa






presso tutte le filiali di Banca Intesa e delle Banche del Gruppo :

Biverbanca, Cariparma, Friuladria e le otto Casse di Risparmio di Intesa Casse del Centro - CR Ascoli Piceno, CR Città di Castello, CR Fano, CR Foligno, CR Rieti, CR Spoleto, CR Terni e Narni, CR Viterbo



presso tutti gli sportelli bancomat di Banca Intesa, selezionando nel menù la funzione "La Fabbrica del Sorriso"




via Internet, sul sito www.bancaintesa.it , per tutti coloro che desiderano effettuare una donazione con carta di credito e per i clienti del servizio di Internet Banking di Banca Intesa






dal 10 febbraio al 4 marzo 2006
presso tutti i punti vendita GS richiedi la DONOCARD
(euro 5,00)

Per il terzo anno consecutivo i Supermercati, Superstore ed Iperstore GS
si confermano partner e sponsor diretti della raccolta fondi a favore de La Fabbrica del Sorriso.
A partire dal 10 febbraio fino al 4 marzo, presso le casse degli oltre 430 punti vendita GS potrai contribuire anche tu con una piccola donazione ad un grande progetto: basterà richiedere la Donocard, tessera di donazione del valore di 5 Euro.
Grazie per aver donato un sorriso!




partecipa con Panorama alla Fabbrica del sorriso:



per ogni copia di Venerdì 10 e 17 Febbraio

che acquisti al prezzo di euro 2,80

Panorama devolverà euro 1,00 alla raccolta fondi







puoi partecipare a Fabbrica del sorriso 2006

utilizzando i bollettini postali che trovi nelle copie cellophanate di Sorrisi e Canzoni TV

in edicola dal 13 febbraio 2006







da rete fissa Telecom Italia chiamando i numeri 48584

puoi effettuare una donazione da 2 euro

interamente devoluti





invia un SMS al numero unico 48584 del valore di 1 euro

interamente devoluti

per i clienti TIM - VODAFONE - WIND - 3

esclusi cellulari aziendali













i volontari delle Associazioni sostenute da Fabbrica del sorriso saranno presenti

SABATO 18 e DOMENICA 19 FEBBRAIO in più di 100 piazze d'Italia

per offrirvi, a fronte di un piccolo contributo, la maglietta e la spilla di Fabbrica del sorriso



#6 Guest_XCXC_*

Guest_XCXC_*

  • Iscritto il: --

Inviato 17 febbraio 2006 - 00:02

Allega File  logoEbay_150x70.gif   1,6K   0 Numero di downloads

Allega File  gf.jpg   76,61K   0 Numero di downloads

Allega File  nababbi.jpg   31,08K   0 Numero di downloads

Quadro dei Nababbi - Grande Fratello 6

http://cgi.ebay.it/w...item=7391295087

Allega File  tapini.jpg   19,59K   0 Numero di downloads

Quadro dei Tapini - Grande Fratello 6

http://cgi.ebay.it/w...item=7391293142



#7 Guest_Piekny_*

Guest_Piekny_*

  • Iscritto il: --

Inviato 17 febbraio 2006 - 09:57

A proposito di Grande Fratello, nella puntata di ieri ad un certo punto ha preso la parola la Marcuzzi parlando del progetto ludoteche in moldova, contemporaneamente partiva un filmato sulle parole della Marcuzzi che rappresentava un villaggio con case di fango e foglie e bambini neri che giocavano:
finalmente oggi tutti gli italiani sapranno dove si trova la moldova: In Africa!

#8 Guest_lello1976_*

Guest_lello1976_*

  • Iscritto il: --

Inviato 17 febbraio 2006 - 10:04

A proposito di Grande Fratello, nella puntata di ieri ad un certo punto ha preso la parola la Marcuzzi parlando del progetto ludoteche in moldova, contemporaneamente partiva un filmato sulle parole della Marcuzzi che rappresentava un villaggio con case di fango e foglie e bambini neri che giocavano:
finalmente oggi tutti gli italiani sapranno dove si trova la moldova: In Africa!




dai che la gente sa dov'è la Moldova....ieri è stato un semplice errore di qualche incompetente in regia....il bello della diretta possiamo dire....o meglio il peggio della diretta

#9 Guest_XCXC_*

Guest_XCXC_*

  • Iscritto il: --

Inviato 17 febbraio 2006 - 22:00

A proposito di Grande Fratello, nella puntata di ieri ad un certo punto ha preso la parola la Marcuzzi parlando del progetto ludoteche in moldova, contemporaneamente partiva un filmato sulle parole della Marcuzzi che rappresentava un villaggio con case di fango e foglie e bambini neri che giocavano:
finalmente oggi tutti gli italiani sapranno dove si trova la moldova: In Africa!



la stessa cosa ho pensato io!!! :hmm:

#10 liuna

liuna

    Advanced Member


  • 830 messaggi
  • Iscritto il: 04-novembre 05

Inviato 18 febbraio 2006 - 00:21

dai che la gente sa dov'è la Moldova....ieri è stato un semplice errore di qualche incompetente in regia....il bello della diretta possiamo dire....o meglio il peggio della diretta




E capita sempre quando si parla della Moldavia!!! :mad2: